Apri il menu principale
Gustavo Testa
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Gustavo Testa.svg
Et patria et cor
 
Incarichi ricoperti
 
Nato28 luglio 1886, Boltiere
Ordinato presbitero28 ottobre 1910 dal vescovo Giacomo Radini-Tedeschi
Nominato arcivescovo4 giugno 1934 da papa Pio XI
Consacrato arcivescovo1º novembre 1934 dal cardinale Alfredo Ildefonso Schuster, O.S.B. (poi cardinale)
Creato cardinale14 dicembre 1959 da papa Giovanni XXIII
Deceduto28 febbraio 1969, Città del Vaticano
 

Gustavo Testa (Boltiere, 28 luglio 1886Città del Vaticano, 28 febbraio 1969) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Fu delegato apostolico in Egitto dal 1934 al 1948, in Palestina e a Gerusalemme dal 1948 al 1953 e poi nunzio apostolico in Svizzera dal 1953 al 1959. Papa Giovanni XXIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 14 dicembre 1959.

Partecipò al conclave del 1963 che elesse papa Paolo VI.

Genealogia episcopaleModifica

OnorificenzeModifica

Onorificenze italianeModifica

  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
«Pro Presidente della Commissione cardinalizia per l'Amministrazione dei Beni della Santa Sede»
— 7 maggio 1963[1]

Onorificenze straniereModifica

  Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN1211930 · SBN IT\ICCU\RT1V\018473 · GND (DE133788601