Gyarados

specie di Pokémon
Gyarados
130 Gyarados.png
UniversoPokémon
Nome orig.ギャラドス (Gyaradosu)
Lingua orig.Giapponese
AutoreKen Sugimori
StudioGame Freak
EditoreNintendo
1ª app.27 febbraio 1996
1ª app. inPokémon Rosso e Blu (prima generazione)
Voce orig.Unshō Ishizuka (serie anime)

Gyarados (ギャラドス Gyaradosu?) è un Pokémon di stadio uno della prima generazione di tipo Acqua/Volante. Il suo numero identificativo Pokédex è 130. Nel contesto del franchise creato da Satoshi Tajiri, Gyarados si evolve da Magikarp. Nei videogiochi Pokémon X e Y Gyarados ottiene una megaevoluzione denominata MegaGyarados.[1]

Ideato dal team di designer della Game Freak, Gyarados fa la sua prima apparizione nel 1996 nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu e compare inoltre nella maggior parte dei titoli successivi, in videogiochi spin-off, nella serie televisiva anime, nel Pokémon Trading Card Game e nel merchandising derivato dalla serie.

È uno dei Pokémon posseduti dalla capopalestra Misty.[2] Esemplari di Gyarados sono inoltre utilizzati da Blu, Red, Sandra, Adriano, Omar, Fortunata e Elisio.

Un esemplare rosso di Gyarados è presente nei videogiochi Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver ed è citato in Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia e Pokémon Diamante e Perla. Nell'anime viene catturato da Lance, mentre nel manga sia Argento che Lt. Surge riescono a controllare il Pokémon.[3][4]

DescrizioneModifica

Nella versione beta di Pokémon Rosso e Blu il suo nome era "Skulkraken".[5]

Gyarados ha l'aspetto di un serpente marino con scaglie azzurre sul dorso e bianche sul ventre e barbigli in prossimità della bocca.[6] È famoso per la sua ferocia e atrocità: quando va su tutte le furie, infatti, non si placa fino a quando non ha incenerito e distrutto ogni cosa intorno a sé. Viene attirato da guerre e conflitti, dove può scatenare tutta la sua furia.[7] In Pokémon Diamante e Perla sono state introdotte le differenze tra i sessi e gli esemplari femmina di Gyarados presentano da allora barbigli di colore bianco, a differenza del blu dei maschi.

Gyarados si evolve da Magikarp al raggiungimento di uno specifico livello. In Pokémon X e Y ottiene una megaevoluzione denominata MegaGyarados, ottenibile utilizzando lo strumento Gyaradosite. MegaGyarados pesa 305 kg ed è di tipo Acqua/Buio.[1] In questa forma è ancora più feroce, e spruzza acqua come un sifone dalle aperture che ha lungo il corpo per nuotare e schizzare fuori dall'acqua a velocità elevatissime.

ApparizioniModifica

VideogiochiModifica

 
Gyarados nel videogioco Pokémon Smeraldo

Nei videogiochi Pokémon Giallo, Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver è possibile pescare Gyarados nei pressi di Fucsiapoli. Nei remake Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia è presente sia nella regione di Kanto che nel Settipelago. Nelle versioni Oro, Argento, Cristallo, HeartGold e SoulSilver è inoltre presente nel Lago d'Ira. In questi titoli è inoltre possibile catturare almeno un esemplare di Gyarados di colore rosso.[4] Nei titoli della quarta generazione è presente nel Monte Argento e nelle Isole Spumarine.

Nei videogiochi Pokémon Rubino e Zaffiro e Pokémon Smeraldo è possibile ottenere Gyarados nei pressi di Ceneride. In Pokémon Diamante e Perla e Pokémon Platino è presente in tutta la regione di Sinnoh. In Pokémon Nero 2 e Bianco 2 è disponibile all'interno della Riserva Naturale. Nei videogiochi Pokémon X e Y Gyarados è ottenibile lungo i Percorsi 3 e 22, oltre che nei pressi della Reggia Aurea. In questi titoli può partecipare alle Lotte Aeree.[8]

AnimeModifica

Gyarados appare per la prima volta nel corso dell'episodio Il naufragio (Pokémon Shipwreck) in cui si evolve dal Magikarp acquistato da James del Team Rocket.[9] Inoltre è uno dei Pokémon clonati da Mewtwo nel lungometraggio Pokémon il film - Mewtwo colpisce ancora.[10] Il suo processo di evoluzione è anche visibile in Joy, la superinfermiera (The Joy of Pokémon) e in L'osservatore di Pokémon (The Wacky Watcher).[11][12] Un Gyarados rosso è presente nel corso di Un progetto malvagio (Talkin' 'Bout an Evolution).[3][13] Il Pokémon verrà catturato dal Superquattro Lance ed utilizzato in Team contro team (Gaining Groudon) ed in Battaglia epica (The Scuffle of Legends).[4][14][15]

Nell'episodio speciale Blu Ceruleo! (Cerulean Blue) di Pokémon Chronicles, Misty ottiene un Gyarados, evoluzione del suo Magikarp.[2][16] Anche i capipalestra Sandra e Omar possiedono esemplari del Pokémon mostrati rispettivamente nel corso degli episodi L'ultima Medaglia (Beauty is Skin Deep) e La quarta Medaglia di Sinnoh! (A Crasher Course in Power!).[17][18]

Negli episodi Sogni che dividono! (Coming Apart at the Dreams!), A ogni impresa il suo eroe! (The Right Hero for the Right Job!) e Una difesa granitica! (Rocking Kalos Defenses!) Elisio usa un Gyarados cromatico capace di megaevolvere contro i Pokémon di Ash Ketchum e Alan.

Carte collezionabiliModifica

Gyarados appare in 20 carte, prevalentemente di tipo Acqua, appartenenti a 16 set.[19][20]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Pokémon X & Y - Mega Evolutions da Serebii.net
  2. ^ a b (EN) Misty's Gyarados da Bulbapedia
  3. ^ a b (EN) Shiny Pokémon: Gyarados da Serebii.net
  4. ^ a b c (EN) Red Gyarados da Bulbapedia
  5. ^ (EN) Early English promotional Pokémon names, su Glitch City.
  6. ^ (EN) Ash Dekirk, Oberon Zell-Ravenheart, Pokémon, in Dragonlore: From the Archives of the Grey School of Wizardry, Career Press, 2006, p. 125, ISBN 978-1-56414-868-1.
  7. ^ (EN) Gyarados, su pokemondb.net. URL consultato il 30 novembre 2019.
  8. ^ (EN) Pokémon X & Y - Sky Battles da Serebii.net
  9. ^ (EN) Episode 16 - Pokémon Shipwreck da Serebii.net
  10. ^ (EN) Mewtwo Strikes Back da Serebii.net
  11. ^ (EN) Episode 92 - The Joy Of Pokémon da Serebii.net
  12. ^ (EN) Episode 111 - The Wacky Watcher da Serebii.net
  13. ^ (EN) Episode 237 - Talkin' Bout an Evolution! da Serebii.net
  14. ^ (EN) Episode 373 - Gaining Groudon! da Serebii.net
  15. ^ (EN) Episode 374 - The Scuffle of Legends! da Serebii.net
  16. ^ (EN) Special 5: Cerulean Blue! da Serebii.net
  17. ^ (EN) Episode 253 - Beauty Is Skin Deep da Serebii.net
  18. ^ (EN) Episode 551 - A Crasher Course in Power da Serebii.net
  19. ^ (EN) Gyarados (TCG) da Bulbapedia
  20. ^ (EN) #130 Gyarados - Cardex da Serebii.net

BibliografiaModifica

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 98, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 103, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 32, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 96, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Elizabeth Hollinger, Pokémon Ruby & Sapphire: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 2003, p. 93, ISBN 978-0-7615-4256-8.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 124, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Fletcher Black, Pokémon Emerald: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2005, p. 140, ISBN 978-0-7615-5107-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 78, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 426, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 256, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 263, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon