Apri il menu principale

Hélène Vallier, nata Hélène de Poliakoff-Baidaroff (Parigi, 2 febbraio 1932Marsiglia, 1º agosto 1988), è stata un'attrice francese di origine russa.

È la sorella delle attrici Marina Vlady, Odile Versois e Olga Baïdar-Poliakoff.

BiografiaModifica

Hélène Vallier nacque a Parigi il 2 febbraio 1932 dal cantante lirico Vladimir de Poliakoff e dalla prima ballerina Militza Envald, rifugiati in Francia dalla Russia dopo la rivoluzione del 1917.[1] Terza di quattro sorelle che avrebbero tutte intrapreso la carriera attoriale, iniziò come ballerina all'Opéra di Parigi e in seguito al Théâtre des Capucines e al Tabarin di Pigalle.[1]

Il debutto sul grande schermo avvenne nel 1952 in Roma, ore 11 di Giuseppe De Santis, al quale seguirono piccole apparizioni in film come I dialoghi delle Carmelitane di Philippe Agostini e Raymond Leopold Bruckberger (1960), Il salvatore di Michel Mardore (1971), L'idolo della città di Yves Robert (1973) e I soldi degli altri di Christian de Chalonge (1978).[2] Oltre alla carriera cinematografica e teatrale, prese parte a serie e film per la televisione tra cui Nazi Hunter: The Beate Klarsfeld Story di Michael Lindsay-Hogg, trasmesso dalla ABC il 23 novembre 1986, che rimane la sua ultima apparizione.

Hélène Vallier è morta a causa di un'emorragia cerebrale nel 1988, all'età di 56 anni. È sepolta nel cimitero russo ortodosso di Nostra Signora dell'Assunzione a Sainte-Geneviève-des-Bois.[1]

Vita privataModifica

È stata sposata con l'attore e regista Alain Quercy e con l'attore Michel Lesnoff, dal quale ha avuto tre figli, Alexandre, Michel e Catherine.[3]

FilmografiaModifica

TelevisioneModifica

Film TVModifica

Serie TVModifica

  • I Thibault
    - episodio #1 (23 dicembre 1972)
  • Les Cent Livres des Hommes
    - episodio Histoire de la Révolution (30 luglio 1973)
  • Bergeval père et fils (1977)
  • Le mal du pays
    - episodio Brigade des mineurs (28 gennaio 1978)
  • Messieurs les jurés
    - episodio L'affaire Heurteloup (14 dicembre 1978)
  • L'inspecteur mène l'enquête
    - episodio Une délivrance pour tout le monde (5 novembre 1976)
    - episodio Le dernier éditorial (23 maggio 1979)
  • Il était un musicien
    - episodio Monsieur Prokofiev (14 ottobre 1979)
  • Les Amours de la Belle Époque
    - episodio Le roman d'un jeune homme pauvre (14 gennaio 1980)
  • Médecins de nuit
    - episodio Les Margiis (25 aprile 1980)
  • Les Amours des années folles
    - episodio L'homme à l'hispano (24 novembre 1980)
  • La Vie des autres
    - episodio Pomme à l'eau (16 febbraio 1981)
  • Disparitions
    - episodio A brève déchéance (16 marzo 1984)
  • La figlia di Mistral
    - episodi #1-3 (24-25-26 settembre 1984)

TeatroModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Hélène Vallier, www.notrecinema.com. URL consultato il 14 dicembre 2016.
  2. ^ Hélène Vallier, www.imdb.com. URL consultato il 13 dicembre 2016.
  3. ^ Hélène Vallier - Spouse, www.imdb.com. URL consultato il 13 dicembre 2016.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN32105672 · ISNI (EN0000 0000 1616 5513 · BNF (FRcb125184743 (data) · WorldCat Identities (EN32105672