Apri il menu principale
Ha! Ha! Ha!
ArtistaUltravox
Tipo albumStudio
Pubblicazione14 ottobre 1977
Dischi1
Tracce8
GenereNew wave[1]
Rock progressivo[1]
Dance rock[1]
EtichettaIsland Records
ProduttoreUltravox
Steve Lillywhite
Ultravox - cronologia
Album precedente
(1976)
Album successivo
(1978)

Ha! Ha! Ha! è il secondo album degli Ultravox, a quei tempi chiamati "Ultravox!" (col punto esclamativo).

L'album è uscito il 14 ottobre 1977, anticipato undici giorni prima dal 45 giri ROckWrok/Hiroshima mon amour. Nonostante lo scarso successo commerciale dell'album, la Island Records mantenne il contratto con il gruppo.

Dal momento che il titolo dell'album creava confusione - veniva chiamato Ha!-Ha!-Ha!, Ha! Ha! Ha! e -ha!-ha!-ha!, il gruppo decise di abbandonare il punto esclamativo per le opere future.

Mentre il primo album Ultravox! subisce l'influenza del glam rock di Brian Eno, David Bowie e Roxy Music, questo secondo album è orientato verso il punk, anche se amplia di molto l'uso di sintetizzatori e di tecniche di produzione elettronica. Il ricavato del primo album fu usato per arricchire la strumentistica, permettendo l'acquisto di un ARP Odyssey e, soprattutto, una drum machine Roland TR-77, che appare sul brano finale Hiroshima mon amour. Quest'ultima fu eseguita dagli Ultravox nel 1978 all'Old Grey Whistle Test (una trasmissione musicale della BBC), e fu reinterpretata dai The Church nel 1999.

Ha!Ha!Ha! fu l'ultimo album con il chitarrista Stevie Shears, che fu licenziato dalla band all'inizio del 1978 dopo il successivo Ha!Ha!Ha! Tour, e sostituito da Robin Simon.

La canzone Young Savage fu nominata singolo della settimana nella trasmissione Mark & Lard's Radio 1 Show nel 2002.

Indice

TracceModifica

  1. ROckWrok (Foxx) – 3:34
  2. The Frozen Ones (Foxx) – 4:07
  3. Fear in the Western World (Foxx, Currie, Cross, Cann, Shears) – 4:00
  4. Distant Smile (Foxx, Currie) – 5:21
  5. The Man Who Dies Every Day (Foxx, Currie, Cross, Cann, Shears) – 4:10
  6. Artificial Life (Foxx, Currie) – 4:59
  7. While I'm Still Alive (Foxx) – 3:16
  8. Hiroshima mon amour (Foxx, Currie, Cann) – 5:13

Bonus track (ristampa 2006)Modifica

  1. Young Savage - 2:56
  2. The Man Who Dies Every Day (remix) - 4:15
  3. Hiroshima mon amour (versione alternativa) - 4:54
  4. Quirks - 1:40
  5. The Man Who Dies Every Day (registrato dal vivo al Huddersfield Polytechnic) - 4:15
  6. Young Savage (registrato dal vivo al The Marquee) - 3:25

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Ha!-Ha!-Ha!, Allmusic.com. URL consultato l'11 febbraio 2010.

Collegamenti esterniModifica


  Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk