Haley Joel Osment

attore statunitense

Haley Joel Osment (Los Angeles, 10 aprile 1988) è un attore statunitense.

Haley Joel Osment al Toronto International Film Festival 2014

Divenne noto come attore bambino nei film Forrest Gump (1994), The Sixth Sense - Il sesto senso (1999) e A.I. - Intelligenza artificiale (2001).

Biografia

modifica

Figlio dell'attore Michael Eugene Osment e dell'insegnante Theresa Seifert, iniziò a recitare all'età di 4 anni, quando durante una visita a un centro commerciale con la madre partecipò a un casting per la ricerca di nuovi talenti. Qualche tempo dopo venne richiamato e scritturato per la pubblicità dell'importante catena americana di fast food Pizza Hut. Questa pubblicità lanciò immediatamente la sua carriera e in un paio di mesi riuscì a ottenere il suo primo ruolo televisivo.

 
Haley Joel Osment a Venezia nel 2001

In seguito studiò alla Flintridge Preparatory School di La Cañada, in California.

Nel film Forrest Gump (1994) interpretò il ruolo del figlio del protagonista. In seguito fece diverse apparizioni in numerose serie televisive, tra le quali Walker Texas Ranger, Ally McBeal (interpretando un bambino malato di leucemia). Nel 1996 ha recitato nel film Bogus - L'amico immaginario al fianco di Whoopi Goldberg e Gérard Depardieu. Il successo giunse però nel 1999 con The Sixth Sense - Il sesto senso, dove recitò al fianco di Bruce Willis. È rimasta famosa una delle sue battute ne Il sesto senso, "Vedo la gente morta" (I see dead people nell'originale), spesso citata in numerosi contesti, dai programmi televisivi fino ai videogiochi (come in Warcraft III). Per questo ruolo vinse il Saturn Award come migliore attore giovane. Venne anche nominato agli Oscar 2000 come miglior attore non protagonista ma perse contro Michael Caine (al fianco del quale reciterà poi in Secondhand Lions).

Nel 2001 Osment fu poi il protagonista del film A.I. - Intelligenza Artificiale di Steven Spielberg, confermandosi come uno degli attori più promettenti di Hollywood. Questo ruolo gli valse un secondo Saturn Award. Da allora è apparso in numerosi film fra cui Secondhand Lions e Un sogno per domani.

Ha doppiato Sora, protagonista nella serie di videogiochi Kingdom Hearts della Disney e della Square Enix.[1]

Vita privata

modifica

Il 20 luglio 2006 Osment ebbe un incidente stradale in seguito al quale riportò diverse ferite, inclusa la rottura di una spalla.[2] Il 19 ottobre 2006 venne ritenuto colpevole del reato di guida in stato di ebbrezza e possesso di marijuana e fu condannato a tre anni di libertà condizionata, 60 ore in un programma di riabilitazione per alcolisti, una multa di 1.500$ e un minimo di 26 incontri con gli Alcolisti Anonimi entro un periodo di sei mesi.[3][4]

È fratello dell'attrice Emily Osment.[5]

Filmografia parziale

modifica

Televisione

modifica

Doppiatore

modifica

Riconoscimenti

modifica

Doppiatori italiani

modifica

Nelle versioni in italiano delle opere in cui ha recitato, Haley Joel Osment è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

  1. ^ (EN) Alexandra Del Rosario, Haley Joel Osment Talks 20 Years Of Square Enix’s ‘Kingdom Hearts’: “It Makes Me Happy That People Enjoy It So Much” – Character Select, su deadline.com, 10 aprile 2022. URL consultato il 17 febbraio 2023.
  2. ^ Police suspect alcohol was a factor in Haley Joel Osment's Crash, su starpulse.com (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2007).
  3. ^ Osment pleads no contest to misdemeanor charges, su deseretnews.com.
  4. ^ No contest for Haley Joel [collegamento interrotto], su it.eonline.com.
  5. ^ (EN) Emily Osment Shares Sweet Selfie With Brother Haley Joel Osment in Birthday Tribute, su eonline.com, 11 aprile 2022. URL consultato il 17 febbraio 2023.

Bibliografia

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN85562619 · ISNI (EN0000 0001 1450 6115 · LCCN (ENno00068091 · GND (DE142297372 · BNE (ESXX1296132 (data) · BNF (FRcb140714800 (data) · J9U (ENHE987007435261005171 · CONOR.SI (SL14331747