Apri il menu principale

Hamílton de Souza

calciatore brasiliano
Careca
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 185[1] cm
Peso 83[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1999
Carriera
Squadre di club1
1986-1990 Cruzeiro 44 (10)
1990-1992 Sporting Lisbona 32 (8)
1992-1993 Famalicão 10 (0)
1994-1995 Cruzeiro 9 (1)
1995 Ponte Preta ? (?)
1996 Atlético Mineiro 4 (2)
1997 Londrina ? (?)
1997 Coritiba ? (?)
1998 Democrata-GV ? (?)
1998 Vila Nova ? (?)
1999 América-MG ? (?)
Nazionale
1987-1988 Brasile Brasile olimpica 19 (1)
1989 Brasile Brasile 2 (0)
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Seul 1988
Flag of PASO.svg Giochi panamericani
Oro Indianapolis 1987
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 marzo 2009

Hamílton de Souza, detto Careca (Passos, 27 settembre 1968), è un ex calciatore brasiliano, di ruolo attaccante[2].

CarrieraModifica

ClubModifica

Debuttò nel 1987 con la maglia del Cruzeiro, si mise in evidenza guadagnandosi la maglia della Nazionale Olimpica, e venne anche acquistato dallo Sporting, che lo mantenne in rosa fino al 1993, anno nel quale tornò in Brasile, nuovamente alla squadra che lo aveva lanciato, il Cruzeiro. Nel 1996 però passò all'Atlético Mineiro, rivale acerrimo del Cruzeiro. Nel 1999 ha concluso la carriera in un'altra squadra dello Stato di Minas Gerais, l'América-MG.

NazionaleModifica

Con la Nazionale di calcio del Brasile ha giocato durante Seul 1988, indossando il numero 10 a vent'anni, venendo poi convocato per altre amichevoli con la selezione maggiore.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Cruzeiro: 1987, 1990, 1994

NazionaleModifica

Seul 1988
1987

NoteModifica

  1. ^ a b (PT) Careca (Hamílton de Souza), su futpedia.globo.com. URL consultato il 26 marzo 2009 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2009).
  2. ^ (EN) Sambafoot - Careca II, su en.sambafoot.com. URL consultato il 26 marzo 2009 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2009).

Collegamenti esterniModifica