Apri il menu principale
Hammer to Fall
Hammer to fall screenshot.png
screenshot del video
ArtistaQueen
Tipo albumSingolo
Pubblicazione10 settembre 1984
Durata3:41
(Single version)
4:28
(Album version)
Album di provenienzaThe Works
GenereHard rock[1]
EtichettaEMI (UK)
Capitol Records (USA)
Registrazione1983
Queen - cronologia
Singolo precedente
(1984)
Singolo successivo
(1984)

Hammer to Fall è un brano dei Queen, quarto ed ultimo singolo estratto dall'album The Works del 1984, di cui è l'ottava traccia.

Questa canzone è l'unica tratta dall'album The Works a fare parte della colonna sonora del film Highlander - l'ultimo immortale.

Indice

StoriaModifica

Il brano è stato scritto da Brian May ed è incluso nel Greatest Hits II e in Queen Rocks. Hammer to Fall si adattava molto alle esibizioni dal vivo, infatti è stato incluso anche nella lista dei brani che la band suonò nel Live Aid nel 1985. Il brano venne suonato durante il Freddie Mercury Tribute Concert, e alla voce venne chiamato il cantante degli Extreme, Gary Cherone. Nei Tour che la band esegue con Paul Rodgers nel 2005 e nel 2006, il brano è diviso in due parti, dove nella prima c'è una versione più lenta e poi torna nel suo standard. Il brano si apre con la chitarra di Brian May, accompagnata a ritmo dalla batteria di Roger Taylor, per poi dare spazio alla voce di Freddie Mercury.

Il tema della canzone è la presa di coscienza dell'esistenza della morte e della caducità della vita. “Che tu sia ricco, povero la falce del triste mietitore- "the hammer"-cadrà (fall) su di te, pertanto non perdere tempo, godi della vita e dalle valore ogni giorno.

Tracce del singoloModifica

Edizioni 7" 1984 e 2010 (The Singles Collection Volume 3)Modifica

  1. Hammer To Fall - 3:41
  2. Tear It Up - 3:26

Edizione 12" 1984[2]Modifica

  1. Hammer To Fall (Headbanger's Mix) - 5:25
  2. Tear It Up - 3:26

VersioniModifica

  • Hammer To Fall (Album version) - 4:28
    è la versione originale, contenuta nell'album The Works
  • Hammer To Fall (Single version) - 3:41
    questa versione, la più breve in assoluto e contenuta nella raccolta Greatest Hits II, è quella che venne diffusa su singolo 7" e si differenzia dall'originale per diversi tagli apportati nella parte centrale e finale del brano.
  • Hammer To Fall (Headbanger's Mix) - 5:25
    si tratta della versione estesa del brano, originariamente pubblicata nel singolo 12" ed in seguito inclusa anche nella raccolta The 12" Collection (1992) e come bonus track nell'edizione deluxe dell'album The Works, pubblicata nel 2011.

VideoModifica

Il video è stato diretto da David Mallet, rappresenta una normale esibizione dal vivo fatta a Bruxelles durante il Tour Europeo di The Works.

Headbanger's MixModifica

Headbanger's Mix è la versione estesa e re-mixata di Hammer to Fall pubblicata come singolo 12" nel 1984, nella raccolta The 12" Collection ed infine aggiunta nel 2011 come bonus track nell'edizione deluxe dell'album The Works. Ciò che la caratterizza e la differenzia dalla versione album è l'intro del brano molto più lungo ed alternativo, ed un assolo di chitarra di Brian (escluso da qualsiasi altra versione) aggiunto poco dopo l'ultimo ritornello.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Hammer To Fall - Queen - Song Info - AllMusic, AllMusic. URL consultato il 22 giugno 2017.
  2. ^ (EN) Queenpedia-Hammer To Fall (Single), su queenpedia.com. URL consultato il 15 novembre 2011.

Collegamenti esterniModifica