Apri il menu principale
Hans-Gert Pöttering
Pöttering, Hans-Gert-9757.jpg

Presidente del Parlamento europeo
Durata mandato 16 gennaio 2007 –
14 luglio 2009
Predecessore Josep Borrell
Successore Jerzy Buzek

Capogruppo del PPE al Parlamento Europeo
Durata mandato 25 maggio 1999 –
9 gennaio 2007
Predecessore Wilfried Martens
Successore Joseph Daul

Dati generali
Partito politico CDU (Partito Popolare Europeo)
Università Università di Bonn
Università di Ginevra
Firma Firma di Hans-Gert Pöttering

Hans-Gert Pöttering (Bersenbrück, 15 settembre 1945) è un politico tedesco, la cui carriera si svolge ininterrottamente dal 1979 nella Comunità europea (oggi Unione europea). Dal 16 gennaio 2007 al 14 luglio 2009 è stato Presidente del Parlamento europeo.

Indice

BiografiaModifica

Origini e formazioneModifica

Nato in Bassa Sassonia, Pöttering non incontrò suo padre perché era morto come soldato negli ultimi giorni della Seconda guerra mondiale. Pöttering è cresciuto a Bersenbrück. Nel 1966 si è diplomato alla Scuola superiore Artland di Quakenbrück. Ha svolto fino al 1968 il servizio militare a Fürstenau e Munster, è poi diventato ufficiale di riserva (ultimo grado: Tenente di R.).

Ha seguito studi di giurisprudenza, politica e storia presso le Università di Bonn e Ginevra. È stato collaboratore scientifico (1976-1979), docente incaricato presso l'Università di Osnabrück (1989) e professore onorario (1995).

Attività politicaModifica

 
Pöttering alla Giornata della CDU nel 2012
 
Hans-Gert Pöttering nel 2019

Portavoce della Junge Union (giovani democristiani) della Bassa Sassonia (1974-1980) per la politica europea, è presidente della CDU del circondario di Osnabrück dal 1990, membro dell'Ufficio di presidenza e del direttivo federale della CDU e portavoce del Partito Popolare Europeo per la sicurezza dal 1999.

È deputato al Parlamento europeo ininterrottamente dal 1979 e presidente del gruppo PPE-DE dal 1999. A partire dal 2007 fino al 2009 è presidente del Parlamento europeo.

È anche membro dei seguenti organismi:

  • Conferenza dei presidenti;
  • Commissione per gli affari costituzionali;
  • Commissione per gli affari esteri;
  • Delegazione per le relazioni con i paesi del Sud-Est asiatico
  • Associazione delle nazioni del Sud-Est asiatico (ASEAN).

Insignito nel 2008 in Premio Internazionale Vittorino Colombo.

OnorificenzeModifica

PubblicazioniModifica

  • Adenauers Sicherheitspolitik 1955–1963. Ein Beitrag zum deutsch-amerikanischen Verhältnis. Droste Verlag, Düsseldorf 1975, ISBN 3-7700-0412-4
  • Die Europäische Gemeinschaft nach den Beschlüssen von Maastricht: Vertiefung und Erweiterung, Europa Union Vlg., Bonn 1992, ISBN 3-7713-0424-5
  • Europas Vereinigte Staaten: Annäherungen an Werte und Ziele. Edition Interfrom, Zürich 2000, ISBN 3-7201-5237-5, zusammen mit Ludger Kühnhardt
  • Weltpartner Europäische Union. Edition Interfrom, Zürich 2001, ISBN 3-7201-5252-9, zusammen mit Ludger Kühnhardt
  • Kontinent Europa. Kern, Übergänge, Grenzen. Edition Interfrom, Zürich 2002, ISBN 3-7201-5276-6, zusammen mit Ludger Kühnhardt
  • Von der Vision zur Wirklichkeit. Auf dem Weg zur Einigung Europas. Bouvier, Bonn 2004, ISBN 978-3-416-03053-3
  • Im Dienste Europas. Bouvier, Bonn 2009, ISBN 978-3-416-03251-3
  • Wir sind zu unserem Glück vereint. Mein europäischer Weg. Böhlau, Köln 2014, ISBN 978-3-412-22262-8
  • Mein Europa. Werte – Überzeugungen – Ziele. Verlag Herder, Freiburg 2015, ISBN 978-3-451-34837-2

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN57483042 · ISNI (EN0000 0001 1064 3673 · LCCN (ENn82250192 · GND (DE121963624 · BNF (FRcb128106925 (data)