Apri il menu principale

Harry Benham

attore statunitense

BiografiaModifica

Nato nell'Indiana, a Valparaiso, Benham si trasferì da bambino insieme alla famiglia a Chicago, città dove crebbe e studiò. Avendo una bella voce, entrò a far parte del coro della scuola locale. Nel 1904, la produzione di Peggy From Paris giunse a Chicago e Benham, all'epoca ventenne, entrò a far parte del cast. In poco tempo, riuscì a essere scelto come protagonista, ruolo che ricoprì nei seguenti tre anni.

Nel 1910, cominciò a lavorare per la casa si produzione Thanhouser Company per una serie di film di cui fu protagonista. Fu nei primi anni del Novecento che conobbe l'attrice Ethyle Cooke con cui si sposò. La coppia ebbe due bambini, Dorothy e Leland, anche loro avviati fin da piccoli alla carriera attoriale[1]. Leland Benham, nato nel 1905, in particolare si affermò come un celebre attore bambino; la sua carriera, iniziata nel 1912, finì nel 1916, a neanche undici anni compiuti, quando i genitori lasciarono la Thanhouser Company per lavorare con altre compagnie.

Nella sua carriera di attore cinematografico, svoltasi tutta nel periodo del muto, Benham girò circa 180 film, dal suo esordio nel 1911 fino al 1922[2].

Ultimi anniModifica

Rimasto vedovo nel 1949, si risposò nel 1953 con Doris Townsend Deppe, anche lei vedova. Si erano incontrati a Sarasota, in Florida, dove dopo il matrimonio passarono insieme gli ultimi anni nella stagione invernale, mentre d'estate vivevano nel cottage di lei nel Wisconsin. Benham morì il 17 luglio 1969 nell'ospedale di Sarasota, all'età di 85 anni[1].

FilmografiaModifica

La filmografia - secondo IMDb - è completa. Quando manca il nome del regista, questo non viene riportato nei titoli[2]

Spettacoli teatraliModifica

  • Peggy from Paris (Broadway, 10 settembre 1903)
  • The Rainbow Girl (Broadway, 1º aprile 1918)
  • The Doormat (Broadway, 7 dicembre 1922)

NoteModifica

  1. ^ a b Thanhouser, su thanhouser.org. URL consultato il 9 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2013).
  2. ^ a b Filmografia IMDb
  3. ^ THE EARLY LIFE OF DAVID COPPERFIELD su Thanhouser

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN26275712 · ISNI (EN0000 0001 1610 4283 · LCCN (ENn93059414 · BNF (FRcb16188222m (data) · WorldCat Identities (ENn93-059414