Hatton Cross (metropolitana di Londra)

stazione della Metropolitana di Londra
Underground.svg Hatton Cross
Hatton Cross stn westbound look east.JPG
Hatton Cross, binario ovest
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore TFL
Inaugurazione 1975
Stato In uso
Linea Piccadilly line flag box.png
Localizzazione Hatton, London Borough of Hillingdon
Tipologia Stazione sotterranea
Flusso passeggeri 2010 Increase2.svg 2.80 milioni[1]
2011 Increase2.svg 2.93 milioni[1]
2012 Increase2.svg 2.96 milioni[1]
2013 Increase2.svg 3.08 milioni[1]
2014 Increase2.svg 3.22 milioni[1]
Mappa di localizzazione: Londra
Hatton Cross
Hatton Cross
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°28′00.29″N 0°25′23.49″W / 51.466747°N 0.423191°W51.466747; -0.423191

Hatton Cross è una stazione della metropolitana di Londra situata a Hatton, nella zona ovest di Londra. La stazione si trova sulla diramazione Heathrow della Piccadilly line, tra le stazioni di Heathrow Terminals 2 & 3 e Hounslow West, ha 2 binari, sorge tra la Great South West Road (A30) e la strada che costeggia a sud l'Aeroporto di Londra-Heathrow. È compresa nella Travelcard Zone 5 e 6 e serve una vasta zona che include il paese di Hatton, Feltham a sud e Bedfont a ovest. La stazione si trova a Hillingdon, mentre il paese di Hatton si trova a Hounslow. Parte dell'area circostante è inclusa nel perimetro dell'aeroporto, il resto ospita capannoni industriali o magazzini. Il toponimo Hatton Cross fa riferimento all'incrocio tra la Great Southwest Road e Hatton Road, le due strade principali dell'area, che si trova immediatamente a sudest dell stazione.

Nei pressi di Hatton Cross è avvenuto l'incidente aereo del volo 38 della British Airways del 2008[2].

StoriaModifica

La stazione è stata aperta il 19 luglio 1975[3] nell'ambito dei lavori di estensione della Piccadilly line, e ne è rimasta il capolinea fino all'apertura della fermata degli Heathrow Terminals 2 & 3 il 16 dicembre 1977[3]. I binari sono stati realizzati in trincea coperta con la tecnica Cut-and-Cover. L'edificio della stazione è un esempio di Brutalismo in vetro e cemento a un piano solo, che incorpora anche una stazione dei bus per servire l'area circostante e i collegamenti con l'aeroporto.

 
Sezione del percorso della Piccadilly line con la configurazione attuale delle fermate nell'area dell'aeroporto

Per la costruzione del Terminal 4 nel 1986 è stato scavato un raccordo monodirezionale a binario singolo che connette le stazioni di Hatton Cross, di Heathrow Terminals 2 & 3 e di Heathrow Terminal 4. Il raccordo è stato chiuso nel 2005 insieme alla stazione di Heathrow Terminal 4 per permettere lo scavo dei nuovi tunnel per raggiungere Heathrow Terminal 5; il servizio è ripartito nel 2006.

InterscambiModifica

La stazione è servita dai bus 90, 203, 285, 423, 482, 490, H25, H26 e X26[4].

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (EN) Multi-year station entry-and-exit figures (XLS), in London Underground station passenger usage data, Transport for London, 2017. URL consultato il 28 marzo 2018.
  2. ^ (EN) Haroon Siddique, British Airways plane crash caused by 'unknown' ice build up, in The Guardian, 9 febbraio 2010. URL consultato il 30 marzo 2018.
  3. ^ a b (EN) Clive's Underground Line Guides - Piccadilly Line, Dates, su davros.org. URL consultato il 3 aprile 2018.
  4. ^ (EN) Buses nearby Hatton Cross Underground Station (PDF), su tfl.gov.uk. URL consultato il 29 marzo 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti