Hear Me Now (Alok, Bruno Martini e Zeeba)

Hear Me Now
Alok e Bruno Martini feat. Zeeba - Hear Me Now.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaAlok, Bruno Martini, Zeeba
Tipo albumSingolo
Pubblicazione21 ottobre 2016
Durata3:12
GenereBrazilian bass[1]
EtichettaSpinnin' Records
ProduttoreAlok, Bruno Martini
FormatiDownload digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'oroDanimarca Danimarca[2]
(vendite: 45 000+)
Germania Germania[3]
(vendite: 200 000+)
Portogallo Portogallo[4]
(vendite: 5 000+)
Dischi di platinoBrasile Brasile (3)[5]
(vendite: 240 000+)
Francia Francia[6]
(vendite: 150 000+)
Italia Italia (3)[7]
(vendite: 150 000+)
Alok - cronologia
Singolo precedente
All I Want
(2016)
Singolo successivo
Sirene
(2017)
Bruno Martini - cronologia
Singolo precedente
Somewhere to Go
(2016)
Singolo successivo
Living on the Outside
(2017)
Zeeba - cronologia
Singolo precedente
Photographs
(2016)
Singolo successivo
Beautiful Life
(2017)

Hear Me Now è un singolo dei DJ brasiliani Alok e Bruno Martini e del cantante statunitense Zeeba, pubblicato il 21 ottobre 2016 dalla Spinnin' Records.

Video musicaleModifica

Il video musicale, diretto da Caio Amantini e Raphael Pamplona, è stato reso disponibile il 21 ottobre 2016 tramite i canali YouTube di Alok e Spinnin' Records.[8]

TracceModifica

Testi e musiche di Alok Petrillo, Bruno Martini e Marcos Zeballos.

Download digitale
  1. Hear Me Now – 3:12
Download digitale
  1. Hear Me Now – 3:12
  2. Hear Me Now (Club Edit) – 5:34
Download digitale – EDX & Nora En Pure Remix
  1. Hear Me Now (EDX & Nora En Pure Remix) – 4:07

FormazioneModifica

ClassificheModifica

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2017) Posizione
Brasile[16] 2
Francia[17] 139
Italia[18] 37
Norvegia[19] 77
Russia[20] 10
Svezia[21] 94
Svizzera[22] 78
Ucraina[23] 7
Classifica (2018) Posizione
Brasile[24] 86
Russia[25] 148
Ucraina[26] 54
Classifica (2019) Posizione
Ucraina[27] 167

NoteModifica

  1. ^ Dal Brasile a suon di 'brazilian bass': ecco chi sono Alok e Bruno Martini, i dj di 'Hear me now' - VIDEO, su Rockol, 15 aprile 2017. URL consultato il 17 dicembre 2021.
  2. ^ (DA) Hear Me Now, su IFPI Danmark. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  3. ^ (DE) Alok - Hear Me Now – Gold-/Platin-Datenbank, su Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  4. ^ (PT) TOP AFP/AUDIOGEST - Semanas 01 a 52 de 2019 - De 28/12/2018 a 26/12/2019 (PDF), su audiogest.pt, Associação Fonográfica Portuguesa. URL consultato il 13 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2020).
  5. ^ (PT) Alok – Certificados, su Pro-Música Brasil. URL consultato il 14 giugno 2020.
  6. ^ (FR) Alok - Hear Me Now – Les certifications, su SNEP. URL consultato il 14 giugno 2020.
  7. ^ Hear Me Now (certificazione), su FIMI. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  8. ^ (EN) Kasey Bendoni, Alok & Bruno Martini Drop Video For Heartfelt New Song "Hear Me Now", su noiseprn.com, 27 ottobre 2016. URL consultato il 14 giugno 2020.
  9. ^ a b c d e f g h i j k l m (NL) Alok & Bruno Martini feat. Zeeba - Hear Me Now, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 14 giugno 2020.
  10. ^ (PT) Rankings (Hot 100 Brasil), su Billboard Brasile. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2017).
  11. ^ (CS) CZ - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - ALOK & BRUNO MARTINI & ZEEBA - Hear Me Now, su hitparada.ifpicr.cz, ČNS IFPI. URL consultato il 14 giugno 2020.
  12. ^ (RU) Top City & Country Radio Hits - Russia - 27 Mar-2 Apr 2017, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2018).
  13. ^ (CS) SK - SINGLES DIGITAL - TOP 100 - ALOK & BRUNO MARTINI & ZEEBA - Hear Me Now, su hitparada.ifpicr.cz, ČNS IFPI. URL consultato il 14 giugno 2020.
  14. ^ (RU) Top City & Country Radio Hits - Ukraine - 23 Oct-29 Oct 2017, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2018).
  15. ^ (HU) Stream Top 40 slágerlista - 2017. 18. hét - 2017. 02. 17. - 2017. 02. 23., su slagerlistak.hu, Hivatalos Magyar Slágerlisták. URL consultato il 14 giugno 2020.
  16. ^ (PT) Top 200 faixas em streaming - 2017 (PDF), su pro-musicabr.org.br, Pro-Música Brasil. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2020).
  17. ^ (FR) Top de l'année: Top Singles 2017, su snepmusique.com, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 14 giugno 2020.
  18. ^ Top of the Music 2017: l'album più venduto in Italia è Divide "÷" di Ed Sheeran, su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana, 8 gennaio 2018. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2018).
  19. ^ (NO) Årslisten 2017, su ifpi.no, IFPI Norge. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2018).
  20. ^ (EN) Top City & Country Radio Hits - Russia - Year-End 2017, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 14 giugno 2020.
  21. ^ (SV) Årslista Singlar, 2017, su sverigetopplistan.se, Sverigetopplistan. URL consultato il 14 giugno 2020.
  22. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2017, su hitparade.ch, Schweizer Hitparade. URL consultato il 14 giugno 2020.
  23. ^ (EN) Top City & Country Radio Hits - Ukraine - Year-End 2017, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 14 giugno 2020.
  24. ^ (PT) Mercado fonográfico mundial e brasileiro em 2018 (PDF), su pro-musicabr.org.br, Pro-Música Brasil. URL consultato il 14 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2020).
  25. ^ (EN) Top City & Country Radio Hits - Russia - Year-End 2018, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 14 giugno 2020.
  26. ^ (EN) Top City & Country Radio Hits - Ukraine - Year-End 2018, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 14 giugno 2020.
  27. ^ (EN) Top City & Country Radio Hits - Ukraine - Year-End 2019, su tophit.ru, Tophit. URL consultato il 14 giugno 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica