Apri il menu principale

Heiligendamm

frazione della città tedesca di Bad Doberan

StoriaModifica

La località sorse nel 1793 per opera del duca di Meclemburgo che qui creò il primo stabilimento termale in Germania, dando così risalto al comune di Bad Doberan (fino ad allora semplice villaggio, con il nome Doberan[1]).
Dal 6 all'8 giugno 2007 ha ospitato l'incontro del G8. Per l'occasione la località è stata completamente isolata da un'alta recinzione, da alcuni critici ribattezzata come il "Nuovo muro di Berlino". Tuttavia, nonostante l'alto grado di allerta e le manifestazioni con tensioni, avvenute nelle settimane precedenti soprattutto a Berlino, il vertice si è svolto in maniera totalmente tranquilla.[2]

Geografia fisicaModifica

PosizioneModifica

Heiligendamm sorge sulle coste del Mar Baltico, a circa 50 km dalle coste danesi. Dista 6,5 km da Bad Doberan, 5 da Kühlungsborn, 4 da Wittenbeck, 13 da Kröpelin e circa 30 dalla città di Rostock. Al lato orientale della località si trova un piccolo lago, il Conventer See; e ad alcuni km ad ovest si trova l'area naturalistica di Kühlung.

TrasportiModifica

La località è servita ferroviariamente dalla "Bäderbahn Molli", piccola linea turistica a scartamento ridotto, con trazione a vapore, che collega Bad Doberan a Kühlungsborn.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Bad in tedesco corrisponde all'italiano Terme o, più correttamente, Bagni
  2. ^ (DE) Dati ed info sull'incontro dal sito ufficiale del G8 tedesco

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN142060679 · LCCN (ENn96009428 · GND (DE4259259-8