Helmut Jahn (architetto)

architetto tedesco

Helmut Jahn (Norimberga, 4 gennaio 1940) è un architetto tedesco naturalizzato statunitense, noto per i suoi faraonici progetti quali il Sony Center sulla Potsdamer Platz, a Berlino, il Messeturm a Francoforte e la One Liberty Place, già l'edificio più alto di Filadelfia, in Pennsylvania, e l'Aeroporto di Suvarnabhumi, l'Aeroporto Internazionale a Bangkok, Thailandia.

BiografiaModifica

Dopo aver frequentato l'Università Tecnica di Monaco di Baviera tra il 1960 ed il 1965, ha lavorato nello studio di Peter C. von Seidlein per un anno. Nel 1966, emigrò a Chicago per studiare ulteriormente architettura presso l'Illinois Institute of Technology, lasciando però la scuola senza aver conseguito la laurea.

Nel 1967, è entrato a far parte del CF Murphy Associates come un allievo di Gene Summers ed è stato nominato Executive Vice President e Direttore della Pianificazione e progettazione della società nel 1973. Prendendo il controllo esclusivo dal 1981, l'azienda è stata ribattezzata Murphy/Jahn, anche se per ragioni anagrafiche Murphy si era ritirato. (Morì pochi anni dopo, nel 1985).

Lo stile di Jahn è di tipo modernista, sulla linea di Ludwig Mies van der Rohe. Nel 1978 , Jahn è diventato l'ottavo membro del Chicago Seven.
Nonostante un inizio difficile in quanto assistette al crollo del tetto del suo primo grande progetto, la Kemper Arena di Kansas City, Missouri, Jahn ha ristabilito la sua reputazione nel 1985 con lo State of Illinois Center di Chicago, che lo ha fatto soprannominare "Flash Gordon".[1]
Il fatturato dello studio di architettura di Jahn è cresciuto costantemente e si colloca tra i primi 20 degli Stati Uniti in termini di fatturato annuo lordo. Oltre alla sede principale di Chicago, l'azienda ha uffici a Berlino e Shanghai.

Il 26 ottobre 2012, lo studio Murphy / Jahn è stato ribattezzato semplicemente JAHN e ha annunciato che condividerà la leadership di design presso lo studio con l'architetto Francisco Gonzalez Pulido, socio e presidente di JAHN.

Progetti realizzatiModifica

 
Auraria Library
 
James R. Thompson Center
 
O'Hare Airport - vista interiore di un tunnel di collegamento.
 
One America Plaza
 
1999 K Street, NW a Washington

Ecco una lista (parziale) di progetti realizzati da Jahn [2] [3][collegamento interrotto] [4]:

PremiModifica

NoteModifica

  1. ^ [1]
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r Miller, Nory. Helmut Jahn. New York: NY Rizzoli International Publications Inc. 1986. Print
  3. ^ Park Tower, Costa Mesa | Building 128877 | EMPORIS
  4. ^ Citigroup Center: 500 West Madison Street, Chicago, Illinois, 60661
  5. ^ Architecture in Rotterdam | Fortisbank / Blaak 555 Archiviato il 15 dicembre 2013 in Internet Archive.
  6. ^ a b Blaser, Werner. Helmut Jahn Architecture Engineering. Basel, Berlin, Boston: Birkhauser Publishers for Architecture. 2002. Print
  7. ^ ECE - Home Archiviato il 15 dicembre 2013 in Archive.is.
  8. ^ Focus Media Center | mapolis Archiviato il 15 dicembre 2013 in Internet Archive.
  9. ^ Hafen / Murphy/Jahn | ArchDaily

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN95870733 · ISNI (EN0000 0001 1776 7118 · LCCN (ENn83328728 · GND (DE118815660 · BNF (FRcb13480985m (data) · ULAN (EN500030667 · NDL (ENJA00548893 · WorldCat Identities (ENlccn-n83328728