Hercules Pakenham

generale irlandese
Ritratto di Sir Hercules Pakenham, realizzato da William Egley

Sir Hercules Robert Pakenham (29 settembre 17817 marzo 1850) è stato un generale irlandese.

Indice

BiografiaModifica

Era il terzo figlio di Edward Pakenham, II barone di Longford, e di sua moglie, Catherine Rowley, seconda figlia di Hercules Langford Rowley. Era il fratello di Sir Edward Michael Pakenham e cognato di Arthur Wellesley, I duca di Wellington[1].

CarrieraModifica

Pakenham è stato nominato guardiamarina nel 40º reggimento di fanteria il 23 luglio 1803. Promosso a tenente il 3 febbraio 1804, è stato trasferito al 95° dei fucili (ora il Rifle Brigade (Prince Consort's Own)) nel mese di aprile dello stesso anno. Servì nella Battaglia di Copenaghen e in Portogallo, dove durante la Battaglia di Roliça, è stato ferito lievemente a Óbidos (16-17 agosto 1808).

Venne trasferito nel 7° West India regiment il 30 agosto 1810, ed è rimasto con l'esercito peninsulare, ed è stato aiutante generale della divisione di Picton fino alla caduta di Badajoz, dove è stato gravemente ferito[1].

Dopo essere stato ripetutamente raccomandato per la promozione, è stato nominato tenente colonnello del 26° (Cameronian) il 3 settembre 1812 e trasferito come tenente colonnello delle Coldstream Guards 25 luglio 1814[1].

Venne nominato colonnello e aiutante di campo del re il 27 maggio 1825. Venne nominato maggior generale il 10 gennaio 1837, trasferito al 43º reggimento di fanteria leggera il 9 settembre 1844, comandò il distretto di Portsmouth (1843-1846) e venne nominato tenente generale il 9 novembre 1846[1].

Pakenham era un deputato per Westmeath (27 febbraio 1808-1826)[1].

MatrimonioModifica

Sposò, il 25 dicembre 1817, Emily Stapleton (1796-26 gennaio 1875), figlia di Thomas Stapleton. Ebbero nove figli:

  • Edward William Pakenham (1819-1855);
  • Elizabeth Catherine Pakenham (?-22 gennaio 1885), sposò Thomas Thistlethwayte, ebbero due figli;
  • reverendo Arthur Hercules Pakenham (25 novembre 1824-29 marzo 1895);
  • Thomas Henry Pakenham (28 giugno 1826-20 febbraio 1913), sposò Elizabeth Staples Clarke, ebbero due figli;
  • Mary Frances Hester Pakenham, sposò William Verner, ebbero tre figli;
  • Emily Pakenham (?-21 aprile 1883), sposò Edmund Hayes, ebbero due figli;
  • Robert Maxwell Pakenham (14 aprile 1834-25 settembre 1857);
  • Edmund Powerscourt Pakenham (24 dicembre 1837-28 settembre 1861);
  • Charles Wellesley Pakenham (23 giugno 1840-16 ottobre 1873).

MorteModifica

Morì nella sua residenza, Langford Lodge, il 7 marzo 1850.

Il "Sir Hercules Pakenham Scholarship" e la "Emily Lady Pakenham Scholarship" sono state create nel 1876 dal figlio, il reverendo Arthur Hercules Pakenham, in loro memoria per gli studenti della Queen's University Belfast[2][3].

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Philip Salmon, Pakenham, Hercules Robert, History of Parliament online (1820-1832). URL consultato il 9 dicembre 2013.
  2. ^ Great Britain. Parliament. House of Commons, "Hercules+Robert+Pakenham"+scholarship Sessional Papers, H.M. Stationery Office, 1902, pp. 409–.
  3. ^ University Entry Scholarships - Pakenham Scholarships (F306), Queen's University, Belfast. URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2013).
Controllo di autorità VIAF: (EN9366561
  Portale Guerre napoleoniche: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerre napoleoniche