Apri il menu principale

Here Comes the Bride (film 1919)

film del 1919 diretto da John S. Robertson
Here Comes the Bride
Titolo originaleHere Comes the Bride
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1919
Durata50 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.33 : 1
film muto
Generecommedia
RegiaJohn S. Robertson
Soggettodal romanzo di Max Marcin dalla commedia di Max Marcin e Roy Atwell
SceneggiaturaCharles E. Whittaker
ProduttoreAlfred Zukor (presentatore)
Casa di produzioneFamous Players-Lasky Corporation
FotografiaHal Young
Interpreti e personaggi

Here Comes the Bride è un film muto del 1919 diretto da John S. Robertson.

La sceneggiatura di Charles E. Whittaker si basa sul lavoro teatrale di Max Marcin e Roy Atwell (1917)[1], tratto dal romanzo omonimo dello stesso Marcin.

TramaModifica

Frederick Tile e Ethel Sinclair vorrebbero sposarsi ma Frederick è un avvocato senza un soldo mentre Ethel è la figlia di un ricco magnate che si oppone al loro matrimonio finché il giovane non dimostrerà di valere qualcosa.

In Sud America, esiste un altro Frederick Tile che non ha nessun legame di parentela con l'avvocato. Sua moglie Maria divorzia ma, poiché esiste una clausola nel testamento del padre di lei che dice che il marito perderà tutta l'eredità se si risposa, Maria e il suo avvocato si mettono alla ricerca di qualcuno con lo stesso nome che finga di essere l'ex-marito della donna e lo trovano a New York. Frederick accetta, per centomila dollari, di sposarsi con una donna, rimasta più volte vedova: il loro matrimonio permetterà a Maria di entrare in possesso dell'intera eredità di suo padre.

Ethel e Frederick fuggono insieme, senza che lui le confessi di aver sposato un'altra. Sinclair, il padre della ragazza, per nascondere quella fuga d'amore, annuncia il loro matrimonio e la notizia, che viene pubblicata dai giornali, viene letta dalla vedova. La donna si presenta da Frederick e gli chiede del denaro. Ethel, a scoprire che il fidanzato è già sposato, si dispera, ma la situazione si risolve quando salta fuori il vero marito della vedova, appena rilasciato da Sing Sing. Finalmente Ethel e Frederick sono liberi di sposarsi.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Famous Players-Lasky Corporation

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Paramount Pictures e dalla Famous Players-Lasky Corporation, il film - presentato da Alfred Zukor - uscì nelle sale cinematografiche statunitensi 2 febbraio 1919.

Il film è considerato presumibilmente perduto[2].

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) The American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press, 1988 ISBN 0-520-06301-5

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema