Apri il menu principale

Hereford United Football Club

società calcistica britannica
(Reindirizzamento da Hereford United)
Hereford United F.C.
Calcio Football pictogram.svg
The Whites, The Bulls, The Lilywhites
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Nero.svg Bianco, nero
Dati societari
Città Hereford
Nazione Inghilterra Inghilterra
Confederazione UEFA
Federazione Flag of England.svg FA
Campionato Football League Two
Fondazione 1924
Presidente Inghilterra David Keyte
Allenatore Inghilterra Jamie Pitman
Stadio Edgar Street
(5.075 posti)
Sito web www.herefordunited.co.uk
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Hereford United Football Club è stata una società inglese di calcio professionistico con sede nella città di Hereford. Fondata nel 1924, milita oggi nella Football League Two. L'Hereford ha giocato sempre nello stadio Edgar Street. I giocatori della squadra sono soprannominati 'The Whites' o 'The Lilywhites', a causa della loro divisa prevalentemente bianca, o 'The Bulls' per via della razza bovina locale. Il motto del club è "La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai ma lo rialzarsi dopo esser caduti".

L'Hereford si porta alla ribalta nazionale nel 1972 quando batte il Newcastle United in Coppa d'Inghilterra e in seguito con il raggiungimento della Seconda Divisione nel 1976. Dopo una immediata retrocessione scesero fino alla Quarta Divisione, dove trascorsero diciannove stagioni consecutive. Graham Turner acquistato la quota di maggioranza del club nel 1998, salvandolo così dalla probabile estinzione e, dopo altre nove stagioni in Conference, l'Hereford United tornò nella Football League vincendo la finale play-off nel 2006.

Turner ha acquistato solo due giocatori tra il 1997 e il 2008 per una spesa totale di £ 40.000. Alla fine della stagione 2007-08 la squadra fu promossa in League One, dopo il terzo posto conseguito in League 2, per la prima volta dalla stagione 1978/1979, ma dopo una stagione spesa interamente nei bassifondi della classifica furono immediatamente relegati al quarto livello del calcio inglese, il 18 aprile 2009. Turner si è successivamente dimesso dalla carica di presidente, venendo sostituito da John Trewick. Tuttavia, Trewick non durò una stagione completa dopo una campagna elettorale deludente ed è stato respinto in data 8 marzo 2010; e Turner, ancora una volta ha assunto compiti prima squadra a titolo temporaneo.

David Keyte è stato annunciato come il presidente del nuovo club, il 4 giugno 2010 con Tim Russon come nuovo vicepresidente. Hanno nominato Simon Davey come responsabile del 22 giugno 2010. Davey è stato licenziato in data 4 ottobre 2010, dopo un campionato deludente. Gli successe il fisioterapista Jamie Pitman, che ha curato la gestione ad interim fino a quando è stato nominato direttore a tempo pieno fino alla fine della stagione 2010-11. Dal 2011-2012 la guida della squadra è affidata a Gary Peters, che ha il compito di riportare alto il nome dei "Bulls".

Nel 2014 il club viene rifondato con il nome di Hereford FC.

Indice

Rosa 2013-2014Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Rhys Evans
2   D Daniel Leadbitter
3   D Chris Bush
4   C Kingsley James
5   D Rod McDonald
6   D Luke Graham
7   C Rob Purdie
9   A Dan Walker
10   A Chris Sharp
11   A Sam Smith
12   D Dominic Collins
14   D Joel Edwards
N. Ruolo Giocatore
15   A Michael Rankine
16   C Frankie Artus
17   C Jonathan Brown
18   C Danny Pilkington
19   C Sam Gwynne
21   P Daniel Lloyd-Weston
22   C Jamie Edge
30   A Cory Williams
32   A Jarrod Bowen
33   C Billy Murphy
35   P Kyle Moore
36   P Owen Evans

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1975-1976
1989-1990
1958-1959, 2017-2018

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1972-1973
Vittoria play-off: 2005-2006
Finalista: 1967-1968, 1975-1976, 1980-1981
Semifinalista: 1957-1958, 1962-1963, 1968-1969, 1969-1970, 1972-1973, 1988-1989, 1990-1991
Semifinalista: 1985-1986
Semifinalista: 1970-1971, 2000-2001

Collegamenti esterniModifica