Apri il menu principale

Hikaru Hiyama

personaggio di Orange Road
Hikaru Hiyama
Hikaru Hiyama.jpg
UniversoOrange Road
Nome orig.ひかる 檜山 (Hikaru Hiyama)
Lingua orig.Giapponese
AutoreIzumi Matsumoto
EditoreShūeisha
1ª app.1984 (manga); 1987 (anime)
1ª app. in
  • Manga: Capitolo 1
  • Anime: Episodio 1
Editori it.
  • J-Pop
  • Voci orig.
    Voci italiane
    SpecieUmana
    SessoFemmina
    EtniaGiapponese
    Data di nascita15 novembre 1971

    Hikaru Hiyama (檜山 ひかる Hiyama Hikaru?) è la co-protagonista della serie manga e anime Orange Road. Nella prima versione italiana dell'anime, adattata e trasmessa da Mediaset, il personaggio è stato chiamato Tinetta.

    Il personaggioModifica

    Hikaru Hiyama è presentata all'inizio della serie come una persona sgradevole, un'attaccabrighe, una giovane delinquente dai modi possibilmente peggiori di quelli di Madoka Ayukawa. Proprio come Madoka, Hikaru è in parte dedita al fumo e ad un linguaggio piuttosto scurrile. Tuttavia, dopo aver conosciuto Kyōsuke Kasuga, in realtà Hikaru si scopre una ragazza gentile e dolce, nonostante un temperamento energico ed entusiasta e in parte mascolino. Anche lei smette di fumare. Lo stesso nome di Hikaru richiama queste sue caratteristiche caratteriali. Infatti "hikaru" è la parola giapponese con cui si indica la luce e l'azione del brillare.[2] Inoltre è un nome sia maschile che femminile, cosa voluta dall'autore per indicare proprio la personalità "maschiaccia" iniziale del personaggio.[2]

    Hikaru si trova casualmente a vedere Kyōsuke eseguire un canestro da seduto, da una distanza assurda e con una forza impressionante, realizzato in realtà tramite i poteri, e finisce per innamorarsi perdutamente di lui. Hikaru fa sempre riferimento a Kyōsuke con la parola "tesoruccio" (in originale l'inglese "darling") e tende ad utilizzare una forma di linguaggio molto infantile. Hikaru prova nei confronti di Kyōsuke un amore sincero, ma non del tutto corrisposto. Infatti Kyōsuke è in realtà innamorato di Madoka, ma non ha il coraggio di rivelare ad Hikaru la verità per paura di ferirla. Le cose sono ulteriormente complicate dal fatto che Madoka è la migliore amica di Hikaru, ed anche lei per le stesse ragioni non è in grado di rivelare la verità all'amica. Nell'anime la situazione si sbroglia nel film Orange Road: Vorrei tornare a quei giorni quando Kyōsuke decide di affrontare la situazione di petto, parlando direttamente con Hikaru, che prenderà molto male la cosa. Nel manga invece Hikaru apprende la verità indirettamente da Manami, la sorella di Kyōsuke, ed avrà la conferma dopo aver origliato uno sfogo di Madoka al proprietario dell'ABCB. Ciò nonostante Hikaru riuscirà a trovare la forza di perdonare sia Madoka che Kyōsuke e di "benedire" la loro relazione.

    Hikaru è di due anni più giovane di Kyōsuke e Madoka, ed è nata lo stesso giorno di Kyōsuke. Frequenta la stessa classe di Manami e Kurumi, le sorelle di Kyōsuke. Nutre una grande passione per la danza e per il canto. Nel film Orange Road The Movie: ...e poi, l'inizio di quella estate..., ambientato nel futuro dei personaggi, viene rivelato che Hikaru è diventata una ballerina di musical e si è trasferita per lavoro negli Stati Uniti.

    Aspetto fisicoModifica

    Hikaru è una ragazzina dall'aspetto solare e allegro, che riflette del resto il suo carattere. È molto carina, ha gli occhi azzurri e i capelli castani chiari, che porta sempre corti a caschetto, tranne che nel futuro rappresentato dal secondo film, in cui diventerà una ventenne molto attraente e farà la ballerina di musical.

    DoppiatriciModifica

    In Orange Road, Hikaru è doppiata in giapponese da Eriko Hara nell'anime, nei film e negli OAV, mentre da Yōko Ogai nell'episodio pilota e da Yuka Imai nel radiodramma.

    Nella versione in italiano è doppiata da Marina Massironi nella prima edizione dell'anime e dei film a cura della Mediaset (tranne negli OAV diretti da quest'ultima, dove la voce è della cugina Cinzia Massironi), da Laura Lenghi nell'adattamento dell'anime e dei film della Dynamic Italia, i quali diritti sono passati poi alla Yamato Video, e da Elisabetta Spinelli negli OAV.[1]

    ApparizioniModifica

    NoteModifica

    1. ^ a b c d e Orange Road, su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
    2. ^ a b Kimagure Orange Road TV Series, su animeigo.com.
      Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga