Hisham Muhammad Qandil

politico egiziano

Hishām Muḥammad Qandīl (in arabo: هشام محمد قنديل‎; 17 settembre 1962) è un politico egiziano.

Hishām Muḥammad Qandīl

È stato Primo ministro dell'Egitto

BiografiaModifica

Qandīl è stato incaricato il 24 luglio del 2012 dal Presidente della Repubblica egiziano, Muḥammad Morsī, di formare la nuova compagine ministeriale,[1] diventando così il più giovane Primo Ministro dai tempi di Gamal Abd al-Nasser.
Qandīl era stato in precedenza ministro delle Risorse Idriche e dell'Irrigazione dal 2011 al 2012.[2]

Carriera politicaModifica

Dopo essersi laureato in Ingegneria elettrica all'Università del Cairo nel 1984, e aver proseguito i suoi studi in USA (Università dello Utah a Logan e North Carolina State University a Raleigh), è entrato a far parte del Servizio Civile nel Dipartimento delle Risorse Idriche nel 1985. Ha lavorato come ingegnere in vari progetti legati all'irrigazione e alle risorse idro-elettriche.
È un musulmano praticante ed è considerato vicino alle posizioni della Fratellanza Musulmana, benché non si sia mai iscritto in questa o in altre organizzazioni politiche.

NoteModifica

  1. ^ Egypt's Morsi names new prime minister, in Al Jazeera, 24 luglio 2012. URL consultato il 24 luglio 2012.
  2. ^ Tom Perry, Egypt's Mursi names little-known water minister as PM, in Reuters, Thomson Reuters, 24 luglio 2012. URL consultato il 24 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2013).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN45149616561103750565 · LCCN (ENno2017063392 · GND (DE1188858874 · WorldCat Identities (ENlccn-no2017063392