Hollywood brucia

film del 1997 diretto da Alan Smithee
Hollywood brucia
Hollywood brucia.jpeg
Logo originale del film
Titolo originaleAn Alan Smithee Film: Burn Hollywood Burn
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1997
Durata86 min
Rapporto1.85 : 1
Generecommedia
RegiaArthur Hiller (accreditato come Alan Smithee)
SceneggiaturaJoe Eszterhas
ProduttoreBen Myron, Michael Sloan, Fred Caruso, Andrew G. Vajna
FotografiaReynaldo Villalobos
MusicheChuck D, Gary G-Wiz
CostumiLaura Cunningham
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Hollywood brucia (An Alan Smithee Film: Burn Hollywood Burn) è un film del 1997 diretto da Arthur Hiller, accreditato come Alan Smithee.

TramaModifica

La storia è quasi del tutto narrata in prima persona dai vari personaggi.

Alan Smithee è un montatore inglese che lavora a Los Angeles, in California, per conto di diversi studios hollywoodiani. Lasciato dalla moglie e dai figli, ritornati appunto nel paese d'origine, Smithee sogna però di fare la grande svolta e di diventare cioé un regista. Contemporaneamente, una grande casa cinematografica ha intenzione di realizzare un film d'azione chiamato Trio, che vedrebbe Sylvester Stallone, Whoopi Goldberg e Jackie Chan come protagonisti. Nonostante l'enorme budget messo a disposizione, questo viene sperperato negli stipendi, nei compromessi con gli attori e nella sceneggiatura, nella quale vengono coinvolti molteplici sceneggiatori ognuno con un proprio punto di vista.

Come regista, nonostante i grandi nomi messi a disposizione, la casa sceglie proprio Smithee. Questi, inizialmente entusiasta e divenuto una celebrità, viene a contatto con il mondo del cinema vero e proprio: produttori violenti, attori snob e loschi affari. Maltrattato e umiliato per tutta la durata delle arduissime riprese, Smithee durante il montaggio si rende conto della scarsissima qualità del girato, arrivando a definirlo infatti "peggio di Showgirls", e decide pertanto di rinnegarlo. Tuttavia, poiché il suo stesso nome risulta esser per uno strano scherzo del destino lo stesso d'uno pseudonimo da decenni adoperato dai registi hollywoodiani che si vogliono discostare dai loro film malriusciti, prende via via a perdere la lucidità mentale e decide di rubare e bruciare il film.

ProduzioneModifica

Le riprese iniziarono il 14 novembre 1996 e terminarono il 24 gennaio 1997.

Il film ebbe un costo di 10 milioni di dollari ma ne incassò appena 52,850.

CastModifica

Nel film compaiono diversi personaggi famosi nel ruolo di loro stessi.

DistribuzioneModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema