Apri il menu principale

Chersobius signatus

specie di animale della famiglia Testudinidae
(Reindirizzamento da Homopus signatus)

DescrizioneModifica

Con un carapace lungo appena 11 cm (8 cm nei maschi), è la più piccola tartaruga conosciuta.[2] Il carapace è appiattito marrone, arancione-rossastro oppure rosa salmone, con sottili e intricari disegni neri che le permettono di mimetizzarsi.[senza fonte]

Distribuzione e habitatModifica

È endemica della regione del Little Namaqualand (Sudafrica).[1][2]

BiologiaModifica

Le dimensioni di questa tartaruga la rendono particolarmente vulnerabile ai predatori, ma le consentono anche di nascondersi in piccole fessure tra le rocce per proteggersi dal sole e dagli attacchi, inoltre la colorazione del suo carapace le permette di mimetizzarsi con il terreno. Si nutre prevalentemente di piccole piante grasse o di altri vegetali che riesche a trovare negli ambienti secchi in cui vive.[senza fonte]

RiproduzioneModifica

Si tratta di una specie ovipara.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Branch, W.R. 1996, Chersobius signatus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ a b c d Chersobius signatus, in The Reptile Database. URL consultato l'8 ottobre 2019.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili