Apri il menu principale

Hors Satan

film del 2011 diretto da Bruno Dumont

TramaModifica

Vicino ad un piccolo villaggio francese vive un ragazzo la cui vita è scandita da una strana routine: caccia di frodo, accensione di fuochi e preghiera. Di lui si prende cura una ragazza che abita in una fattoria vicina e i due trascorrono il tempo immersi nella natura, tra boschi, dune e stagni, proprio dove si aggira il demonio.

Luoghi delle ripreseModifica

Il film è stato girato in Francia nel Pas-de-Calais, in particolare a Ambleteuse e Bazinghen.[2]

DistribuzioneModifica

Dopo l'anteprima del 16 maggio 2011 al Festival di Cannes, il film è stato proiettato in molte altre manifestazioni cinematografiche internazionali:[3]

È stato distribuito nelle sale cinematografiche francesi a partire dal 19 ottobre 2011.[3]

Date di uscitaModifica

  • Francia (Hors Satan) - 19 ottobre 2011
  • Polonia (Poza szatanem) - 24 febbraio 2012
  • Portogallo (Fora, Satanás) - 19 luglio 2012
  • Argentina (Fuera de Satán) - 30 agosto 2012
  • Regno Unito (Outside Satan) - 4 gennaio 2013
  • USA (Outside Satan) - 18 gennaio 2013

CriticaModifica

Il sito Metacritic assegna al film un punteggio di 63 su 100 basato su 11 recensioni, mentre il sito Rotten Tomatoes riporta il 78% di recensioni professionali con un giudizio positivo, con un voto medio di 6,3 su 10.[4][5]

Valerio Sammarco su Cinematografo.it giudica il film «tremendamente suggestivo nella messa in scena e altrettanto discutibile per la brutalità di alcune sequenze»,[6] mentre Mark Deming su AllMovie definisce Bruno Dumont «superlativo nell'impostare uno stato d'animo freddo e minaccioso», aggiungendo che «se si vuole vedere un film che ci porta in luoghi inaspettati e ci immerge in un mondo in cui le cose sono raramente quello che sembrano in superficie, allora Dumont ci ha consegnato un potente, inquietante capolavoro».[7]

Su The Guardian il critico britannico Peter Bradshaw elogia la regia di Bruno Dumont definendola «fluente, snervante, avvincente»,[8] e Lisa Schwarzbaum di Entertainment Weekly definisce il film «un dramma austeramente selvaggio e religiosamente amorale ambientato nella selvaggia costa settentrionale della Francia», aggiungendo che «la rigorosa, seria attenzione di Dumont ai misteri del bene, del male e della fede premia coloro che sono disposti ad essere confusi».[9]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Festival de Cannes Official Selection 2011: Un Certain Regard, www.festival-cannes.fr. URL consultato il 4 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  2. ^ Hors Satan - Filming Locations, www.imdb.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  3. ^ a b Hors Satan - Release Info, www.imdb.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  4. ^ Hors Satan, www.metacritic.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  5. ^ Hors Satan, www.rottentomatoes.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  6. ^ Hors Satan, www.cinematografo.it. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  7. ^ Hors Satan - Review by Mark Deming, www.allmovie.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  8. ^ Hors Satan - Review, www.theguardian.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.
  9. ^ Outside Satan - Lisa Schwarzbaum, www.ew.com. URL consultato il 4 gennaio 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema