Apri il menu principale

CarrieraModifica

Nel 2008 ha scritto una sceneggiatura basata su La lama sottile di Philip Pullman, sebbene il film non sia mai partito a causa dei problemi relativi al ridimensionamento della New Line Cinema avvenuto nel 2008 [1], lavorando inoltre a Drive di Neil Marshall [2]. Nello stesso anno ha lavorato alla sceneggiatura del film epico romantico Shanghai di Mikael Håfström, ispirato all'omonimo film del 1935. Il remake, uscito nel 2010, a due anni di distanza dalla lavorazione a causa di un travagliato montaggio, è stato criticato per la superficialità e la sottigliezza con la quale Amini si è approcciato ai personaggi.[3]

Nel 2010 ha collaborato alla scrittura della sceneggiatura di Moscow insieme a Adam Koxac e Anthony Peckham, un film thriller diretto da Jack Bender e incentrato sul personaggio Jack Ryan creato da Tom Clancy, celebre autore di romanzi di spionaggio; le cui riprese sono previste per iniziare in Russia a fine 2010, inizio 2011. [4] [5]

RiconoscimentiModifica

Nel 1995, si è candidato ai premi BAFTA TV Award nella categoria "Best Single Drama" con il film per la televisione The Dying of the Light. All'edizione 1996 dei Satellite Awards si è candidato per la categoria miglior sceneggiatura non originale con il film Jude.

Per il suo lavoro sulla sceneggiatura di Le ali dell'amore, Amini è stato candidato ai seguenti premi cinematografici:

FilmografiaModifica

SceneggiatoreModifica

RegistaModifica

ProduttoreModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Adam Dawtrey. 'Compass' spins foreign frenzy. Variety, 07-03-2008.
  2. ^ (EN) Neil Marshall to Direct Hugh Jackman in Drive Archiviato il 29 agosto 2010 in Internet Archive., film che poi sarebbe stato diretto da Nicolas Winding Refn nel 2011. Slashfilm, 20-03-2008 (ultimo accesso il 21-09-2010).
  3. ^ (EN) Elizabeth Kerr. Shanghai -- Film Review Archiviato il 3 settembre 2010 in Internet Archive.. The Hollywood Reporter, 22-06-2010 (ultimo accesso il 21-09-2010).
  4. ^ Valentina D'Amico. Anthony Peckham alle prese con Jack Ryan. MoviePlayer, 21-09-2010 (ultimo accesso il 21-09-2010).
  5. ^ Caro Jack Ryan, ti scrivo.... Il Sole 24 Ore, 21-09-2010 (ultimo accesso il 21-09-2010).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN49429016 · ISNI (EN0000 0000 8128 1684 · LCCN (ENnr98001507 · GND (DE137463308 · BNF (FRcb14074458j (data) · NDL (ENJA001112053 · WorldCat Identities (ENnr98-001507