Apri il menu principale

BiografiaModifica

Nel 1916, Greer cominciò la sua carriera a Chicago alla maison Lucile di Lady Duff Gordon lavorando per lei sia a Chicago che a New York[1]. Prese parte, poi, alla prima guerra mondiale. Alla fine del conflitto, rimase in Europa, dove continuò a lavorare nel settore della moda ancora per Lucile, ma anche per Paul Poiret e per Molyneux. Dal 1918 al 1921, disegnò abiti e costumi per spettacoli teatrali parigini e londinesi, scrivendo ogni mese di moda per il Theatre Magazine e disegnando schizzi per gli articoli di moda che apparivano sui giornali che appartenevano alla Chicago Tribune[2].

Ritornato negli Stati Uniti, a Broadway creò i costumi per la rivista musicale The Greenwich Village Follies[3]. Nel gennaio 1923, andò a Hollywood dove collaborò con Clare West, la costumista della Famous Players-Lasky Corporation, al kolossal di Cecil B. DeMille, I dieci comandamenti. Quando, poco tempo dopo, la West lasciò lo studio, Greer prese il suo posto, diventando chief designer della compagnia[4].

Galleria d'immaginiModifica

FilmografiaModifica

Spettacoli teatraliModifica

NoteModifica

  1. ^ Find a Grave
  2. ^ Elizabeth Leese, Costume Design in the Movies, pag. 45
  3. ^ The Greenwich Village Follies (1922) su IBDB
  4. ^ David Chierichetti, Hollywood Costume Design, pag. 47

BibliografiaModifica

  • (EN) David Chierichetti, Hollywood Costume Design, Cassell & Collier Macmillan Publishers Ltd, London 1976 ISBN 0-289-707-307
  • (EN) Elizabeth Leese, Costume Design in the Movies BCW Publishing Limited, 1976 ISBN 0-904159-32-9

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN11869416 · ISNI (EN0000 0000 3745 0276 · LCCN (ENno91011442 · GND (DE1049912802 · WorldCat Identities (ENno91-011442