Huìjiǎo (慧皎; resa in Wade-Giles: Hui-chiao; in giapponese: Ekō; in coreano: 혜교, Hyegyo; 497-554), è stato un monaco buddhista cinese originario della regione dello Shangyu (上虞; odierno Zhèjiāng 浙江) e autore del Gāosēngzhuàn (高僧傳, al T.D. 2059), la celebre raccolta di biografie di eminenti monaci buddhisti, cinesi e non, vissuti in Cina tra il 67 e il 519.

Visse a Jiaxiangsi (嘉祥寺, odierna Shaoxing, 紹興) dove era uso redigere le sue opere durante le stagioni dell'autunno e dell'inverno, mentre di primavera e d'estate attraversava la regione come missionario del Dharma buddhista.

Nel 552 fuggì dai disordini provocati dalla ribellione di Hóujǐng (侯景, 503-552) rifugiandosi a Pénchéng 湓城 (odierna Jiǔjiāng, 九江, nello Jiangxi) morendo l'anno successivo.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN26132503 · ISNI (EN0000 0001 1947 7923 · LCCN (ENn87892144 · GND (DE118961225 · CERL cnp01315551 · NDL (ENJA00314444 · WorldCat Identities (ENn87-892144