Hugo Stiglitz

attore messicano

Hugo Stiglitz López (Città del Messico, 28 agosto 1940) è un attore, sceneggiatore, regista e produttore cinematografico messicano.

Hugo Stiglitz nel film Incubo sulla città contaminata (1980), di Umberto Lenzi.

Raggiunse l'apice della carriera tra gli anni settanta e ottanta, recitando in pellicole molto popolari come Tintorera (1977), Il triangolo delle Bermude (1978) e Incubo sulla città contaminata (1980).[1][2]

BiografiaModifica

Nato il 28 agosto 1940 nel quartiere Chapultepec di Città del Messico da madre messicana e padre austriaco, è il maggiore di sei figli. Dopo aver studiato presso il Collegio Tepeyac e, per alcuni semestri, alla Università Nazionale Autonoma del Messico nella facoltà di ingegneria civile, inizia a praticare con maggiore assiduità alcune discipline sportive a lui molto care come il calcio, il tennis e alcuni sport acquatici. Motivato da un forte spirito d'indipendenza, inizia anche a lavorare trovando impiego in una società di costruzioni, attività che lo porta, in un primo momento, a viaggiare molto fino a stabilirsi definitivamente ad Acapulco. Erano gli anni sessanta e proprio in quella città stava per iniziare un'epoca d'oro dove, celebrità come Elizabeth Taylor, Joan Collins, Stella Stevens, Johnny Weissmuller, John Wayne e Frank Sinatra amavano rifugiarsi per passare le loro vacanze e il loro tempo libero. Continuando a lavorare nel mondo delle costruzioni è proprio ad Acapulco che un giorno incontra René Cardona Jr., un suo vecchio amico d'infanzia che si trova lì per dirigere il film Las fieras.[3]

Carriera cinematograficaModifica

L'incontro con l'amico regista spinge l'intrepido Stiglitz a provare, quasi per gioco, il mestiere di attore nelle riprese di "Las fieras" e si concretizza con la realizzazione (sempre nello stesso anno) del film Robinson Crusoe (1970), in cui recita da protagonista. Il buon successo della pellicola dà inizio ad una proficua collaborazione tra i due artisti che si è poi protratta per molti anni a venire.[4]

In Italia Stiglitz è conosciuto per aver preso parte a film come La notte dei mille gatti (1972), I sopravvissuti delle Ande (1976), Tintorera (1977), e ha ottenuto una certa notorietà nel 1978 quando ha impersonato il barbuto ed enigmatico capitano dello yacht maledetto de Il triangolo delle Bermude (1978). Nel 1980 è ancora in Italia per interpretare il protagonista del film Incubo sulla città contaminata di Umberto Lenzi.[5]

Quentin Tarantino, nel film Bastardi senza gloria (2009), ha inserito nella sceneggiatura un personaggio di nome "Hugo Stiglitz", chiaro omaggio all'attore.[6]

Filmografia parzialeModifica

NoteModifica

  1. ^ (ES) Jorge Ayala Blanco, La condición del cine mexicano: (1973-1985), Editorial Posada, 1986, p. 109, ISBN 9789684332164.
  2. ^ (EN) Stephen Jones, The Essential Monster Movie Guide, Billboard Books, 2000, p. 80, ISBN 9780823079360.
  3. ^ (ES) Hugo Stiglitz el Robinson Crusoe de Acapulco, milenioo.com. URL consultato il 26-09-2015.
  4. ^ (EN) Victoria Ruétalo e Dolores Tierney, Latsploitation, Exploitation Cinemas, and Latin America, Routledge, 2009, p. 218, ISBN 9781135848774.
  5. ^ (EN) Louis Paul, Italian Horror Film Directors, McFarland, 2015, p. 154, ISBN 9780786487493.
  6. ^ (EN) Kathleen Singles, Alternate History: Playing with Contingency and Necessity, Walter de Gruyter, 2013, p. 260, ISBN 9783110272475.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN86719412 · ISNI (EN0000 0001 1494 9039 · LCCN (ENno96052873 · GND (DE1163130508 · BNE (ESXX1080264 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no96052873