Humberto Carrillo

wrestler messicano
Humberto Carrillo
NomeHumberto Carrillo Solano
NazionalitàMessico Messico
Luogo nascitaMonterrey, Nuevo León
20 ottobre 1995 (25 anni)
Ring nameHumberto Carrillo
Último Ninja
Altezza dichiarata185 cm
Peso dichiarato90 kg
AllenatoreMario Segura
Mr. Lince
Debutto16 dicembre 2012
FederazioneWWE
Progetto Wrestling

Humberto Carrillo Solano (Monterrey, 20 ottobre 1995) è un wrestler messicano sotto contratto con la WWE, dove lotta nel roster di Raw.

CarrieraModifica

Circuito indipendente (2012–2018)Modifica

Il 16 dicembre 2012, Carrillo inizia la sua carriera come Último Ninja quando si è esibito in uno show di wrestling di Monterrey con El Ninja Jr sconfiggendo Genocida e The Beast. Último Ninja ha poi combattuto in diverse federazioni indipendenti messicane come Casanova Pro, Nueva Generacion Xtrema, Lucha Libre Del Norte, Lucha Libre Azteca, The Crash Lucha Libre, Chilanga Mask, Empresa Regiomontana de Lucha Libre, RIOT Wrestling Alliance, Promociones MDA e molte altre. Durante la sua carriera in Messico, Último Ninja ha vinto numerosi titoli tra cui il PCLL Tag Team Championship, il LyC Tag Team Championship, il Crash Tag Team Championship e il WWA World Middleweight Championship.

Último Ninja ha anche combattuto nella Pro Wrestling Noah, Baja Stars USA, Martinez Entertainment Lucha Libre Mexicana e Major League Wrestling.

WWE (2018–presente)Modifica

NXT e 205 Live (2018–2019)Modifica

Il 18 ottobre 2018 Carrillo firmò con la WWE, venendo inizialmente collocato nel territorio di sviluppo di NXT. Nella puntata di NXT del 19 settembre giugno Carrillo fece il suo debutto televisivo venendo sconfitto da Jaxson Ryker.

Nella puntata di 205 Live del 15 gennaio 2019 il General Manager Drake Maverick annunciò che Carrillo sarebbe stato parte del roster dei pesi leggeri a tempo pieno. Nella stessa puntata, Carrillo affrontò il Cruiserweight Champion Buddy Murphy in un match non titolato venendo sconfitto. Nella puntata di 205 Live del 5 febbraio Carrillo partecipò ad un Fatal 4-Way Elimination match che comprendeva anche Akira Tozawa, Cedric Alexander e Lio Rush per determinare il contendente n°1 al Cruiserweight Championship di Buddy Murphy ma venne eliminato da Tozawa. Nella puntata di 205 Live del 5 marzo Carrillo venne sconfitto da Oney Lorcan (appartenente al roster di NXT) nei quarti di finale di un torneo per determinare lo sfidante di Buddy Murphy per il Cruiserweight Championship a WrestleMania 35. Nella puntata di 205 Live del 27 agosto Carrillo sconfisse poi Lorcan diventando il contendente n°1 al Cruiserweight Championship di Drew Gulak. Il 15 settembre, nel Kick-off di Clash of Champions, Carrillo partecipò ad un Triple Threat match per il Cruiserweight Championship che comprendeva anche il campione Drew Gulak e Lince Dorado ma il match venne vinto da Gulak.

Main roster e varie faide (2019–presente)Modifica

Nella puntata di Raw del 14 ottobre 2019, per effetto del Draft, Carrillo passò al roster di Raw. Nella puntata di Raw del 21 ottobre Carrillo venne sconfitto dall'Universal Champion Seth Rollins in un match non titolato, nonostante un'ottima prestazione. Il 31 ottobre, a Crown Jewel, Carrillo vinse una Battle Royal per determinare lo sfidante di AJ Styles per lo United States Championship più avanti nella serata eliminando per ultimo Erick Rowan; successivamente, Carrillo affrontò Styles per lo United States Championship ma venne sconfitto. Il 15 dicembre, nel Kick-off di TLC: Tables, Ladders & Chairs, Carrillo sconfisse Andrade per la seconda volta, dopo che aveva trionfato contro di lui a Raw pochi giorni prima. Nella puntata di Raw del 16 dicembre Carrillo partecipò ad un Gauntlet match per determinare il contendente n°1 allo United States Championship ma, dopo aver eliminato Ricochet, avrebbe dovuto affrontare Andrade ma questi lo attaccò brutalmente, terminando l'incontro in no-contest. Il 26 gennaio 2020, nel Kick-off della Royal Rumble, Carrillo affrontò Andrade per lo United States Championship ma venne sconfitto. La sera dopo, a Raw, Carrillo affrontò nuovamente Andrade per il titolo statunitense sconfiggendolo per squalifica a causa dell'intervento di Zelina Vega, senza dunque il cambio di titolo; al termine dell'incontro, Carrillo attaccò brutalmente Andrade con una DDT sul cemento (kayfabe). Il 27 febbraio, a Super ShowDown, Carrillo venne sconfitto da Angel Garza nel rematch di tre giorni prima a Raw. L'8 marzo, ad Elimination Chamber, Carrillo affrontò di nuovo Andrade per lo United States Championship ma venne sconfitto. Nella puntata di Raw del 4 maggio Carrillo partecipò ad un Gauntlet match di qualificazione al Money in the Bank Ladder match ma venne eliminato per ultimo da AJ Styles. Nella puntata di Raw del 21 settembre Carrillo e Dominik Mysterio parteciparono ad un Triple Threat Tag Team match che comprendeva anche Andrade e Angel Garza e Murphy e Seth Rollins per determinare i contendenti n°1 al Raw Tag Team Championship degli Street Profits (Angelo Dawkins e Montez Ford) ma il match venne vinto da Andrade e Garza. Il 22 novembre, nel Kick-off di Survivor Series, Carrillo partecipò ad una Battle Royal tra Raw e SmackDown ma venne eliminato da Angel Garza. Nella puntata speciale WrestleMania SmackDown del 9 aprile 2021 Carrillo partecipò all'André the Giant Memorial Battle Royal ma venne eliminato da Mace e T-Bar. In seguito, Carrillo si concentrò nuovamente sullo United States Championship, detenuto questa volta da Sheamus, ma non riuscì a diventare il contendente n°1 alla cintura a causa di Ricochet, ed entrambi fallirono nell'intento, sino al 31 maggio, quando Carrillo prevalse su Sheamus in un match non titolato. Nella puntata di Raw del 12 luglio Carrillo affrontò poi Sheamus, questa volta in un match valevole per la cintura degli Stati Uniti, ma venne sconfitto in pochissimo tempo (dopo che lo stesso Sheamus aveva brutalmente attaccato Carrillo prima del match nel backstage).

Vita privataModifica

Humberto Carrillo è il cugino di Angel Garza, anch'egli wrestler professionista.

PersonaggioModifica

Mosse finaliModifica

SoprannomiModifica

  • "The Latino Lion"

Musiche d'ingressoModifica

  • Dale Gas dei CFO$ (WWE; 2018–2019)
  • Ambitious dei CFO$ (WWE; 2019–presente)

Titoli e riconoscimentiModifica

  • Casanova Pro/Producciones Casanova
    • PCLL Tag Team Championship (1) – con Epidemus
  • The Crush
    • The Crush Tag Team Championship (1) – con Garza Jr.
  • Llaves y Candados
    • WWA World Middleweight Championship (1)
    • LyC Tag Team Championship (1) – con Garza Jr.

Collegamenti esterniModifica