Apri il menu principale
Terre Oscure
TipoRegione
Creazione
IdeatoreJohn Ronald Reuel Tolkien
Appare inIl Silmarillion
Caratteristiche immaginarie
PianetaArda
ContinenteTerra di Mezzo

Le Terre Oscure sono una regione di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien.

Si trovano a sud della Terra di Mezzo. Nessun Elfo o Nano vi abita, ma potrebbero viverci Uomini selvaggi. I Númenóreani probabilmente hanno visitato le Terre Oscure nei loro lunghi viaggi, come si deduce da questo pezzo dell'Akallabêth:

«I Dúnedain si spingessero a quel tempo sempre a est anziché a ovest, dalle tenebre del Nord ai calori del Sud e, più oltre ancora nella Tenebra Inferiore»

(J.R.R. Tolkien, Il Silmarillion, p. 315)

Non è però noto se abbiano fondato o meno degli insediamenti lungo le coste.

In lingua Quenya Terre Oscure si traduce Hyarmenor. Il nome Hyarmenor fu probabilmente coniato dagli ammiragli delle flotte di Numenor che, a partire dal regno di Tar-Elendil, esplorarono sistematicamente tutti i principali mari di Arda, circumnavigando la Terra di Mezzo e raggiungendo i continenti a sud e a est di essa, denominandoli rispettivamente Hyarmenor e Romenor.

Nel gioco Middle Earth Role Play viene dato un nome in Sindarin alle Terre Oscure, Morenor (probabilmente il significato che si intendeva dare era "Terra di mezzo Oscura"); tuttavia, questo nome non appare in nessuno degli scritti di Tolkien. Se fosse esistito un nome in Sindarin la forma sarebbe probabilmente stata Morennor.

Terra Oscura è anche un nome di Mordor, la terra dove Sauron si è insediato, nel sud-est della Terra di Mezzo. Mordor significa letteralmente "Terra Nera".

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien