I'll Be There (The Jackson 5)

singolo dei Jackson 5 del 1970
I'll Be There
singolo discografico
ArtistaThe Jackson 5
Pubblicazione28 agosto 1970
Durata3:57
Album di provenienzaThird Album
GenerePop
Soul
EtichettaMotown
ProduttoreBerry Gordy, Bob West, Hal Davis, and Willie Hutch
Registrazione1970
FormatiVinile
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
The Jackson 5 - cronologia
Singolo precedente
(1970)

I'll Be There è una canzone soul scritta da Berry Gordy Jr, Bob West, Hal Davis e Willie Hutch per il disco Third Album del gruppo musicale statunitense The Jackson 5, pubblicato nel 1970. I'll Be There fu registrata dai Jackson 5 per l'etichetta Motown e fu il primo singolo estratto dal Third Album del 1970. Prodotto dagli stessi autori del brano, I'll Be There fu il quarto numero uno consecutivo per il quintetto dopo I Want You Back, ABC e The Love You Save. I'll Be There divenne anche il brano di maggior successo pubblicato dalla Motown durante il periodo di Detroit (1959-1972). Il brano raggiunse il primo posto delle classifiche USA restandoci per cinque settimane.

Nel 1992 la cantante statunitense Mariah Carey ne fece una versione in duetto con Trey Lorenz. In seguito fu interpretato anche dalla boy band Westlife, da Leona Lewis e dalla sorella dei Jackson 5, La Toya Jackson, nel suo album Stop in the Name of Love del 1995.

TracceModifica

  1. I'll Be There – 3:42
  2. One More Chance – 2:59

ClassificheModifica

Classifica (1970) Posizione
più alta
Billboard (USA) 1
Rhythm and blues Billboard (USA) 1
Easy Listening di Billboard (USA) 24
Singoli (USA) 4

Versione di Mariah CareyModifica

I'll Be There
singolo discografico
ArtistaMariah Carey, Trey Lorenz
Pubblicazione26 maggio 1992
Durata4:25
Album di provenienzaMTV Unplugged
GenereContemporary R&B
Soul
EtichettaColumbia
ProduttoreMariah Carey, David Cole, Robert Clivillés
Registrazione1992
FormatiCD
Certificazioni
Dischi d'oro  Stati Uniti[2]
(vendite: 500 000+)
Mariah Carey - cronologia
Singolo precedente
(1992)
Singolo successivo
(1992)

Mariah Carey incluse I'll Be There nella scaletta della sua esibizione a MTV Unplugged all'ultimo momento, dopo essere stata informata che la maggior parte degli artisti avrebbe eseguito una cover. I'll Be There fu quindi inclusa anche nell'EP MTV Unplugged. Si trattava di un duetto con il cantante rhythm and blues Trey Lorenz. Nel 1993 fu nominata per un Grammy Award per la "Miglior performance rhythm and blues di un gruppo o duo". Il video di I'll Be There, diretto da Larry Jordan, fu realizzato utilizzando il filmato dell'esibizione della Carey a MTV Unplugged. Il 27 marzo 2022, in onore del compleanno della cantante, la Recording Industry Association of America ha certificato il singolo come 'Gold', per aver venduto più di 500.000 copie solo negli Stati Uniti d'America.

TracceModifica

CD singolo
  1. I'll Be There (unplugged) - 4:19
  2. So Blessed - 4:12
  3. Vanishing - 4:11
7" singolo
  1. I'll Be There (unplugged) - 4:42
  2. So Blessed - 4:12

ClassificheModifica

Classifica (1992) Posizione
massima
Billboard (USA) 1
Rhythm and blues di Billboard (USA) 11
Contemporaneo adulto di Billboard (USA) 1
ARC Weekly (USA) 1
Australia 9
Canada 1
Paesi Bassi 1
Francia 16
Germania 34
Israele 10
Norvegia 10
Svizzera 20
Regno Unito 2

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica