Apri il menu principale

IIHF Continental Cup 2017-2018

Edizione della IIHF Continental Cup di hockey su ghiaccio
IIHF Continental Cup 2017-2018
Competizione Continental Cup
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XXI
Organizzatore IIHF
Date dal 29 settembre 2017
al 14 gennaio 2018
Partecipanti 4 (17 alle qualificazioni)
Sede finale Čyžoŭka-Arena, Minsk, Bielorussia
Risultati
Vincitore Junost Minsk
(3º titolo)
Secondo Nomad Astana
Terzo Sheffield Steelers
Quarto Ritten-Renon
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2016-2017 2018-2019 Right arrow.svg

La IIHF Continental Cup 2017-2018 è la 21a edizione del torneo organizzato, come di consueto, dalla Federazione internazionale di hockey su ghiaccio.

Indice

FormulaModifica

La formula è invariata. Delle 17 squadre iscritte, le quattro con il ranking più basso disputano il turno preliminare; la vincente si qualifica ad uno dei due gironi del secondo turno, assieme alle sette squadre successive nel ranking. Le vincitrici dei due gironi si qualificano al terzo turno, assieme alle sei squadre con il ranking più elevato; anche in questo caso, i gironi sono due, e le squadre classificate ai primi due posti di ciascun girone hanno accesso alla final four.[1]

La squadra vincitrice ha diritto a richiedere la partecipazione alla successiva Champions Hockey League.[1] Con una nota uscita pochi giorni prima della SuperFinal tuttavia, la CHL fece sapere che solo due dei quattro team finalisti erano eleggibili per disputare la competizione (vennero infatti esclusi dalla candidatura alla Champions il team kazaco, in quanto considerato asiatico e non europeo, ed il team italiano in quanto considerato proveniente da una sorta di seconda divisione del campionato EBEL)[2].

PartecipantiModifica

Team qualificati alla IIHF Continental Cup 2017-2018
  al primo turno
  al secondo turno
  al terzo turno

Primo TurnoModifica

Gruppo AModifica

Il primo turno è stato disputato a Belgrado, Serbia, dal 29 settembre, al 1º ottobre 2017, nella Ledena dvorana Pionir. Per la prima volta una squadra islandese ha preso parte alla competizione.[1]

Belgrado
29 settembre 2017, ore 16:00 UTC+2
Zeytinburnu Belediyesi  4 – 3
(1:2, 1:1; 2:0)
referto
  Irbis-Skate SofiaLedena dvorana Pionir (23 spett.)

Belgrado
29 settembre 2017, ore 19:30 UTC+2
Stella Rossa  6 – 1
(3:0, 0:1; 3:0)
referto
  Esja ReykjavikLedena dvorana Pionir (142 spett.)

Belgrado
30 settembre 2017, ore 16:00 UTC+2
Irbis-Skate Sofia  4 – 2
(0:0, 2:1; 2:1)
referto
  Esja ReykjavikLedena dvorana Pionir (30 spett.)

Belgrado
30 settembre 2017, ore 19:30 UTC+2
Stella Rossa  4 – 3
(0:0, 2:1; 2:2)
referto
  Zeytinburnu BelediyesiLedena dvorana Pionir (125 spett.)

Belgrado
1 ottobre 2017, ore 16:00 UTC+2
Esja Reykjavik  2 – 3
(0:0, 0:1; 2:1; 0:0)
referto
  Zeytinburnu BelediyesiLedena dvorana Pionir (20 spett.)

Belgrado
1 ottobre 2017, ore 19:30 UTC+2
Stella Rossa  5 – 4
(d.t.s.)
(1:2, 1:1; 2:1; 1:0)
referto
  Irbis-Skate SofiaLedena dvorana Pionir (180 spett.)

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Stella Rossa 8 3 2 1 0 0 15 8 +7
2.   Zeytinburnu Belediyesi 5 3 1 1 0 1 10 9 +1
3.   Irbis-Skate Sofia 4 3 1 0 1 1 11 11 0
4.   Esja Reykjavik 1 3 0 0 1 2 5 13 -8

Secondo TurnoModifica

Gruppo BModifica

Il Gruppo B del secondo turno è stato disputato a Riga, Lettonia, dal 20 al 22 ottobre 2017, nella nuova Kurbads ledus halle, inaugurata nel precedente mese di agosto. Una squadra estone prende parte alla competizione dopo quattro anni di assenza.[1]

Riga
20 ottobre 2017, ore 15:30 UTC+3
HK Donbas  4 – 2
(1:1, 1:0; 2:1)
referto
  Narva PSKKurbads ledus halle (153 spett.)

Riga
20 ottobre 2017, ore 19:30 UTC+3
Kurbads Riga  5 – 2
(1:0, 2:0; 2:2)
referto
  GKS TychyKurbads ledus halle (840 spett.)

Riga
21 ottobre 2017, ore 14:00 UTC+3
GKS Tychy  11 – 0
(3:0, 5:0; 3:0)
referto
  Narva PSKKurbads ledus halle (307 spett.)

Riga
21 ottobre 2017, ore 18:00 UTC+3
HK Donbas  1 – 8
(0:2, 1:4; 0:2)
referto
  Kurbads RigaKurbads ledus halle (418 spett.)

Riga
22 ottobre 2017, ore 14:00 UTC+3
GKS Tychy  4 – 2
(3:0, 0:2; 1:0)
referto
  HK DonbasKurbads ledus halle (576 spett.)

Riga
22 ottobre 2017, ore 18:00 UTC+3
Narva PSK  1 – 2
(1:0, 0:1; 0:1)
referto
  Kurbads RigaKurbads ledus halle (781 spett.)

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Kurbads Riga 9 3 3 0 0 0 15 4 +11
2.   GKS Tychy 6 3 2 0 0 1 17 7 +10
3.   HK Donbas 3 3 1 0 0 2 7 14 -7
4.   Narva PSK 0 3 0 0 0 3 3 17 -14

Gruppo CModifica

Il Gruppo C del secondo turno è stato disputato a Brașov, Romania, dal 20 al 22 ottobre 2017, nel Patinoarul Olimpic Brașov.[1]

Brașov
20 ottobre 2017, ore 14:30 UTC+3
Txuri Urdin  0 – 5
(0:3, 0:2; 0:0)
referto
  DVTK JegesmedvékPatinoarul Olimpic Brașov (65 spett.)

Brașov
20 ottobre 2017, ore 18:30 UTC+3
Corona Brașov  8 – 4
(5:1, 1:1; 2:2)
referto
  Stella RossaPatinoarul Olimpic Brașov (556 spett.)

Brașov
21 ottobre 2017, ore 14:30 UTC+3
DVTK Jegesmedvék  4 – 1
(0:0, 2:1; 2:0)
referto
  Stella RossaPatinoarul Olimpic Brașov (142 spett.)

Brașov
21 ottobre 2017, ore 18:30 UTC+3
Corona Brașov  4 – 1
(1:0, 0:1; 3:0)
referto
  Txuri UrdinPatinoarul Olimpic Brașov (594 spett.)

Brașov
22 ottobre 2017, ore 14:30 UTC+3
Stella Rossa  2 – 3
(d.t.s.)
(1:1, 1:1; 0:0; 0:1)
referto
  Txuri UrdinPatinoarul Olimpic Brașov (28 spett.)

Brașov
22 ottobre 2017, ore 18:30 UTC+3
DVTK Jegesmedvék  3 – 0
(2:0, 0:0; 1:0)
referto
  Corona BrașovPatinoarul Olimpic Brașov (1085 spett.)

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   DVTK Jegesmedvék 9 3 3 0 0 0 12 1 +11
2.   Corona Brașov 6 3 2 0 0 1 12 8 +4
3.   Txuri Urdin 2 3 0 1 0 2 4 11 -7
4.   Stella Rossa 1 3 0 0 1 2 7 15 -8

Terzo turnoModifica

Gruppo DModifica

Il Gruppo D del terzo turno è stato disputato a Rungsted, Danimarca, dal 17 al 19 novembre 2017, nella Saxo Bank Arena.[1]

Rungsted
17 novembre 2017, ore 16:00 UTC+1
Junost Minsk  7 – 1
(3:0, 3:0; 1:1)
referto
  Sheffield SteelersSaxo Bank Arena (641 spett.)

Rungsted
17 novembre 2017, ore 19:45 UTC+1
Rungsted Ishockey  4 – 8
(3:3, 1:2; 0:3)
referto
  Kurbads RigaSaxo Bank Arena (1168 spett.)

Rungsted
18 novembre 2017, ore 16:00 UTC+1
Kurbads Riga  2 – 4
(0:0, 1:2; 1:2)
referto
  Junost MinskSaxo Bank Arena (619 spett.)

Rungsted
18 novembre 2017, ore 19:45 UTC+1
Sheffield Steelers  5 – 4
(0:2, 3:2; 1:0; 0:0)
referto
  Rungsted IshockeySaxo Bank Arena (1283 spett.)

Rungsted
19 novembre 2017, ore 14:00 UTC+1
Sheffield Steelers  4 – 2
(3:2, 0:0; 1:0)
referto
  Kurbads RigaSaxo Bank Arena (915 spett.)

Rungsted
19 novembre 2017, ore 18:00 UTC+1
Rungsted Ishockey  1 – 2
(1:0, 0:2; 0:0)
referto
  Junost MinskSaxo Bank Arena (650 spett.)

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Junost Minsk 9 3 3 0 0 0 13 4 +9
2.   Sheffield Steelers 5 3 1 1 0 1 10 13 -3
3.   Kurbads Riga 3 3 1 0 0 2 12 12 0
4.   Rungsted Ishockey 1 3 0 0 1 2 9 15 -6

Gruppo EModifica

Il Gruppo E del terzo turno è stato disputato a Renon, Italia, dal 20 al 22 ottobre 2017, nell'Arena Ritten.[1]

Renon
17 novembre 2017, ore 16:00 UTC+1
Nomad Astana  1 – 2
(0:1, 0:0; 1:0; 0:0)
referto
  DVTK JegesmedvékArena Ritten (300 spett.)

Renon
17 novembre 2017, ore 20:00 UTC+1
Renon  2 – 0
(1:0, 0:0; 1:0)
referto
  Brûleurs de LoupsArena Ritten (910 spett.)

Renon
18 novembre 2017, ore 16:00 UTC+1
Brûleurs de Loups  1 – 2
(d.t.s.)
(1:0, 0:1; 0:0; 0:1)
referto
  DVTK JegesmedvékArena Ritten (432 spett.)

Renon
18 novembre 2017, ore 20:00 UTC+1
Nomad Astana  3 – 1
(1:1, 2:0; 0:0)
referto
  RenonArena Ritten (1050 spett.)

Renon
19 novembre 2017, ore 16:00 UTC+1
Brûleurs de Loups  0 – 4
(0:1, 0:1; 0:2)
referto
  Nomad AstanaArena Ritten (310 spett.)

Renon
19 novembre 2017, ore 20:00 UTC+1
DVTK Jegesmedvék  1 – 3
(0:1, 0:0; 1:2)
referto
  RenonArena Ritten (1237 spett.)

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Nomad Astana 7 3 2 0 1 0 8 3 +5
2.   Renon 6 3 2 0 0 1 6 4 +2
3.   DVTK Jegesmedvék 4 3 0 2 0 1 5 5 0
4.   Brûleurs de Loups 1 3 0 0 1 2 1 8 -7

Super FinalModifica

La disputa della Super Final è stata assegnata dalla IIHF a Minsk, Bielorussia, che ha battuto la concorrenza di Sheffield e Renon.[3] Gli incontri si disputeranno alla Čyžoŭka-Arena tra il 12 ed il 14 gennaio 2018.[3][4] Solo il team inglese e quello bielorusso, in caso di vittoria, potranno disputare la CHL[2].

Minsk
12 gennaio 2018, ore 15:00 UTC+3
Renon  1 – 2
(0:2, 0:0; 1:0)
referto
  Junost MinskČyžoŭka-Arena (3120 spett.)

Minsk
12 gennaio 2018, ore 19:00 UTC+3
Nomad Astana  5 – 1
(1:0, 1:0; 3:1)
referto
  Sheffield SteelersČyžoŭka-Arena (273 spett.)

Minsk
13 gennaio 2018, ore 15:00 UTC+3
Nomad Astana  3 – 2
(0:2, 1:0; 1:0; 0:0)
referto
  RenonČyžoŭka-Arena (262 spett.)

Minsk
13 gennaio 2018, ore 19:00 UTC+3
Junost Minsk  5 – 4
(2:2, 1:1; 2:1)
referto
  Sheffield SteelersČyžoŭka-Arena (3800 spett.)

Minsk
14 gennaio 2018, ore 15:00 UTC+3
Sheffield Steelers  2 – 0
(1:0, 1:0; 0:0)
referto
  RenonČyžoŭka-Arena (350 spett.)

Minsk
14 gennaio 2018, ore 19:00 UTC+3
Junost Minsk  5 – 2
(2:1, 1:0; 2:1)
referto
  Nomad AstanaČyžoŭka-Arena (7600 spett.)

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1.   Junost Minsk 9 3 3 0 0 0 12 7 +5
2.   Nomad Astana 5 3 1 1 0 1 10 8 +2
3.   Sheffield Steelers 3 3 1 0 0 2 7 10 -3
4.   Renon 1 3 0 0 1 2 3 7 -4

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g (EN) Third decade for Continental Cup, su iihf.com, 24 giugno 2017. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  2. ^ a b (EN) IIHF Continental Cup: Minsk and Sheffield eligible to qualify for CHL, su Champions Hockey League, 10 gennaio 2018. URL consultato il 7 agosto 2019.
  3. ^ a b Continental Cup: Super Final a Minsk, su hockeytime.net, 5 dicembre 2017. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  4. ^ (EN) Continental Cup to Minsk, su continental-cup2018-final.iihf.hockey, 5 dicembre 2017. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio