I giorni dell'amore

film del 1958 diretto da Jacques Baratier
I giorni dell'amore
Titolo originaleGoha
Lingua originaleArabo
Paese di produzioneFrancia, Tunisia
Anno1958
Durata83 min
Generecommedia
RegiaJacques Baratier
SoggettoAlbert Adès, A. Josipovici (romanzo)
SceneggiaturaGeorges Schehadé
FotografiaJean Bourgoin
MontaggioLéonide Azar
MusicheMaurice Ohana
ScenografiaGeorges Koskas
Interpreti e personaggi

I giorni dell'amore (Goha) è un film del 1958 diretto da Jacques Baratier, adattamento cinematografico del romanzo Le Livre de Goha le simple. Si tratta del debutto cinematografico dell'attrice italiana Claudia Cardinale.

È stato presentato in concorso all'11º Festival di Cannes,[1] ottenne una nomina per la Palma d'Oro e vinse con successo il Premio della Giuria. È stato riproposto e proiettato nell'ambito della sezione Cannes Classics al Festival di Cannes nel 2013.

TramaModifica

Goha è giovane ragazzo arabo, molto povero e senza nessuna esperienza di vita, che ha come unico e fedele compagno un asinello. Nello stesso quartiere di Goha vive anche Taj El Ouloum, uno studioso rispettato e ammirato da tutti quanti nella zona, Goha saggiamente riesce a conquistarsi la stima dell'uomo. Frequentando la casa di quest'ultimo, il ragazzo si innamora della bellissima giovane promessa sposa dell'insegnante, di nome Fulia. La donna viene in seguito ripudiata, e anche il giovane viene respinto di casa, ma in seguito perdonato.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Official Selection 1958, festival-cannes.fr. URL consultato il 4 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2013).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema