Apri il menu principale

I mariti (Tempesta d'anime)

film del 1941 diretto da Camillo Mastrocinque
I mariti (Tempesta d'anime)
I mariti (1941).jpg
Screenshot della dedica del regista al commediografo Achille Torelli
Paese di produzioneItalia
Anno1941
Durata88 min
Dati tecnicibianco e nero
rapporto: 1,37 : 1
Generecommedia
RegiaCamillo Mastrocinque
SoggettoAchille Torelli, dalla sua commedia I mariti
SceneggiaturaAlessandro De Stefani
Casa di produzioneI.C.A.R.
Distribuzione in italianoGeneralcine
FotografiaUgo Lombardi
MontaggioDuilio Lucarelli
MusichePietro Sassoli
ScenografiaOttavio Scotti
Cesare Pavani
CostumiMaria De Matteis
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

I mariti (Tempesta d'anime) è un film commedia del 1941 diretto da Camillo Mastrocinque. La vicenda si rifà alla commedia di Achille Torelli I mariti.

TramaModifica

Nella Napoli della seconda metà del XIX secolo una giovane nobildonna si innamora di un nobile di malaffare. Va sposa, senza amarlo, a un avvocato di oneste attitudini il quale, malgrado tutto, assumerà la difesa del nobile in un procedimento penale.

CriticaModifica

Secondo il Morandini (Zanichelli, 2010) il film di Mastrocinque è stato

realizzato con mano sicura e con una grande ricchezza di mezzi.

Viene fatto notare come la produzione si sia avvalsa del "fior fiore" degli attori in voga all'epoca in cui la pellicola fu girata negli studi di Cinecittà (Nazzari e Calamai, sopra tutti).

Ugualmente all'altezza vengono reputati "la cornice decorativa, di calibrata eleganza" e lo "stringato" adattamento cinematografico curato dallo stesso regista insieme con il commediografo Alessandro De Stefani.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema