Apri il menu principale

I racconti di Viterbury - Le più allegre storie del '300

film del 1973 diretto da Mario Caiano
I racconti di Viterbury - Le più allegre storie del '300
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1973
Durata92 min
Generecommedia
RegiaEdoardo Re
SoggettoMarino Onorati
Bitto Albertini
SceneggiaturaEdoardo Re
Marino Onorati
Casa di produzioneJarama
FotografiaGiovanni Ciarlo
MontaggioClaudio Cutry
MusicheFranco Bixio
CostumiRiccardo Domenici
TruccoCarlo Sindici
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I racconti di Viterbury - Le più allegre storie del '300 è un film del 1973, diretto da Edoardo Re.

TramaModifica

Il film è composto da sette episodi.

Nel primo Messer Antonio, inesperto con le donne, passa la sua prima notte amorosa con la suocera.
Nel secondo Menico da Pistoia, innamorato della figlia del suo nemico guelfo Jacopo della Quercia: Tonia. Ogni volta tenta di arrampicarsi alla sua finestra, ma una serie di rovinose cadute convincerà Menico ad abbandonare l'impresa.
Nel terzo episodio un tacchino diabolico rovina la tresca amorosa tra una moglie infedele e un frate esorcista.
Nel quarto Monna Fiora imbroglia la madre per avere un ragazzo.
Nel quinto Gallinella, moglie di Nicolò, ha paura di passare una notte d'amore col consorte, ma quando ci riesce riduce l'uomo in fin di vita.
Nel sesto una donna, col consenso del marito, si concede a vari mugnai per ottenere il lavoro.
Nel settimo e ultimo episodio Cecco da Viterbo si libera di un uomo che vorrebbe costringerlo a un matrimonio riparatore con la propria sorella.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema