Apri il menu principale

I sette assassini

film del 1956 diretto da Budd Boetticher
I sette assassini
I settе assassini.png
Una scena del film
Titolo originaleSeven Men from Now
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1956
Durata78 min
Generewestern
RegiaBudd Boetticher
SoggettoBurt Kennedy
SceneggiaturaBurt Kennedy
FotografiaWilliam H. Clothier
MontaggioEverett Sutherland
MusicheBy Dunham, Henry Vars
Interpreti e personaggi

I sette assassini (Seven Men from Now) è un film del 1956 diretto da Budd Boetticher.

TramaModifica

Ben Stride è un ex sceriffo in cerca dei sette uomini che, durante una rapina che ha fruttato loro un bottino di ventimila dollari, hanno ucciso la sua amata moglie. Lo accompagnano nell'impresa una coppia di coloni e l'amico-nemico di sempre, Bill Masters.

CommentoModifica

Si tratta del primo dei sette western diretti da Boetticher, interpretati come protagonista da Randolph Scott, l'unico non prodotto dalla casa cinematografica Ranown, bensì dalla Batjac Productions[1] di John Wayne[2]. Il critico Paolo Mereghetti lo ha definito un "western esemplare" per l'estrema efficacia nell'esprimere il "senso del paesaggio" e la capacità di servirsi dei topoi narrativi del genere con grande maestria[3].

NoteModifica

  1. ^ (EN) dati ricavati dalla scheda del film su IMDb [1].
  2. ^ (EN) dati ricavati dall'intervista a Gretchen Wayne sul sito Turner Classic Movie [2].
  3. ^ dati ricavati dalla scheda del film a pag.1381 del Dizionario dei Film 1996 a cura di Paolo Mereghetti, edito da Baldini&Castoldi, Milano 1995 ISBN 88-859-8799-0.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema