Ian McDiarmid

attore e regista teatrale britannico

Ian McDiarmid (Carnoustie, 11 agosto 1944) è un attore e regista teatrale britannico, noto per l'interpretazione di Sheev Palpatine in sei film della saga di Guerre stellari . Inoltre ha preso parte a numerosi spettacoli teatrali come attore e lavorando talvolta come regista. Direttore artistico dell'Almeida Theatre dal 1990 al 2002 e membro della Royal Shakespeare Company, McDiarmid ha vinto il Laurence Olivier Award ed il Tony Award per la sua attività teatrale.

Ian McDiarmid nel 2013

BiografiaModifica

La passione per il teatro si manifestò in Ian McDiarmid già all'età di cinque anni, quando il padre lo portò a vedere una rappresentazione in un teatro di Dundee. Crescendo, McDiarmid coltivò sempre di più questo sogno, ma i genitori si dimostrarono ben presto contrari a queste aspirazioni: così frequentò l'università, laureandosi in psicologia. Qualche tempo dopo, McDiarmid decise di realizzare il suo sogno, cimentandosi così nel teatro, e arrivò a frequentare alcuni corsi di recitazione presso una scuola teatrale di Glasgow: si dimostrò dotato, visto che nel 1968 McDiarmid ricevette il primo di una lunga serie di riconoscimenti per le sue interpretazioni. Nei primi anni settanta cominciò a dedicarsi assiduamente al teatro, comparendo in molte e celebrate realizzazioni. Da allora, fino ai giorni nostri, ha preso parte a decine di spettacoli.

 
McDiarmid nel 2007

Dopo una piccola parte nel film Il drago del lago di fuoco (1981), McDiarmid fu scelto da George Lucas per interpretare l'Imperatore Palpatine nel film Il ritorno dello Jedi (1983): interpretava il principale antagonista della vicenda. Sedici anni dopo tornò ad interpretare lo stesso personaggio, questa volta più giovane, in Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma (1999), e negli anni successivi prese parte agli altri due prequel della saga. McDiarmid è l'unico attore ad interpretare un personaggio umano che ha preso parte a tutte le tre trilogie, un'opportunità datagli dal fatto che era abbastanza giovane (nemmeno quarant'anni) quando apparve ne Il ritorno dello jedi.

La sua interpretazione nei prequel procede su due binari paralleli: da una parte interpreta il malvagio Darth Sidious, in un ruolo simile a quello che aveva già avuto nel 1983; dall'altra dà vita al Senatore (Cancelliere negli Episodi II e III) Palpatine, ovvero la facciata pubblica del vero antagonista principale della saga. Proprio per questo estremo dualismo, la sua interpretazione è stata accolta con molte lodi da parte dei fan.

Nella versione DVD de L'Impero colpisce ancora, uscita nel 2004, un breve dialogo tra Dart Fener e un ologramma dell'Imperatore Palpatine fu modificato, sovrapponendo il volto di McDiarmid (e la sua voce) a quello presente nella versione del 1980: nella scena originale l'imperatore era interpretato da una donna, Marjorie Eaton, il cui volto era ricoperto da numerosi strati di trucco.

McDiarmid è apparso inoltre anche nell'ultimo capitolo della trilogia sequel di Guerre stellari, Star Wars: L'ascesa di Skywalker, in cui riprende il ruolo del redivivo Imperatore, diventando così l'unico attore, insieme a Anthony Daniels, a comparire fisicamente in tutte e tre le trilogie.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

DoppiaggioModifica

TeatroModifica

Attore
  • Amleto, Open Space Theatre, Londra (1972)
  • And They Put Handcuffs on the Flowers, Open Space Theatre, Londra (1973)
  • In the Jungle of Cities, Place Theatre, Londra (1973)
  • Macbeth, Belgrade Theatre, Coventry e Globe Theatre, Londra (1973)
  • Misura per misura, Royal Shakespeare Theatre, Stratford-on-Avon (1974)
  • Macbeth, Aldwych Theatre, Londra (1975)
  • Macbeth, Other Place Theatre, Stratford-on-Avon (1976)
  • Destiny, Other Place Theatre, Stratford-on-Avon (1976)
  • Dingo, Other Place Theatre, Stratford-on-Avon (1976)
  • Schweyk in the Second World War, Royal Shakespeare Theatre, Stratford-on-Avon (1976)
  • Schweyk in the Second World War, Warehouse Theatre, Londra (1977)
  • Molto rumore per nulla, Royal Shakespeare Theatre, Stratford-on-Avon (1976)
  • Molto rumore per nulla, Aldwych Theatre, Londra (1976)
  • That Good Between Us, Warehouse Theatre, Londra (1977)
  • Macbeth, Warehouse Theatre, Londra (1977)
  • The Days of the Commune, Aldwych Theatre, Londra (1977)
  • Dingo, Warehouse Theatre, Londra (1978)
  • Every Good Boy Deserves Favour, Mermaid Theatre, Londra (1978)
  • Mephisto, The Roundhouse Theatre, Londra (1981)
  • The Worlds, New Half Moon Theatre, Londra (1981)
  • Ezra, New Half Moon Theatre (1981)
  • Insignificance, Royal Court Theatre, Londra (1982)
  • Tales from Hollywood, National Theatre, Londra (1983)
  • L'anitra selvatica, Royal Exchange, Manchester (1983)
  • Il mercante di Venezia, Barbican Centre, Londra (1984)
  • The Party, Barbican Centre, Londra (1985)
  • Enrico V, Barbican Centre, Londra (1985)
  • The War Plays, Barbican Centre, Londra (1985)
  • Crimes in Hot Countries, Barbican Centre, Londra (1985)
  • The Castle, Barbican Centre, Londra (1985)
  • Downchild, Barbican Centre, Londra (1985)
  • Edoardo II, Royal Exchange Theatre, Manchester (1986)
  • The Saxon Shore, Almeida Theatre, Londra (1986)
  • Creditors, Almeida Theatre, Londra (1986)
  • The Danton Affair, Barbican Centre, Londra (1986)
  • The King Goes Forth to France, Royal Opera House di Londra (1987)
  • Don Carlos, Royal Exchange Theatre, 1987 (King Philip)
  • The Black Prince, Aldwych Theatre, 1989
  • Volpone, Almeida Theatre, Londra (1990)
  • The Rehearsal, Almeida Theatre, Londra (1990)
  • Lulu, Almeida Theatre, Londra (1991)
  • Ippolito, Almeida Theatre, Londra (1991)
  • The School for Wives, Almeida Theatre, Londra (1993)
  • Hated Nightfall, Royal Exchange Theatre, Manchester, (1995)
  • Il Tartufo, Almeida Theatre, Londra (1996)
  • The Government Inspector, Almeida Theatre, Londra (1997)
  • The Doctor's Dilemma, Almeida Theatre, Londra (1997)
  • L'ebreo di Malta, Almeida Theatre, Londra (1999)
  • La tempesta, Almeida Theatre, Londra (2000)
  • Faith Healer, Almeida Theatre, Londra (2001)
  • Faith Healer, Gate Theatre, Dublino (2002)
  • The Embalmer, Almeida Theatre, Londra (2002)
  • Enrico IV, Royal Exchange Theatre, Manchester (2004)
  • Lear, Sheffield Crucible, Leicester (2005)
  • Faith Healer, Booth Theatre, Broadway (2006)
  • John Gabriel Borkman, Donmar Warehouse, Londra (2007)
  • Jonah and Otto, Royal Exchange, Manchester (2008)
  • Be Near Me, National Theatre of Scotland e Donmar Warehouse (2009)
  • Sei personaggi in cerca d'autore, Headlong Theatre, Londra (2008)
  • The Prince of Homburg, Donmar Warehouse, Londra (2010)
  • Emperor and Galilean, National Theatre, Londra (2011)
  • The Faith Machine, Royal Court Theatre, Londra (2011)
  • Timone d'Atene, Chicago Shakespeare Theater, Chicago (2012)
  • Vita di Galileo, Royal Shakespeare Theatre, Stratford (2013)
  • Il mercante di Venezia, Almeida Theatre, Londra (2014)
  • Bakersfield Mist, Duchess Theatre, Londra (2015)
  • What Shadows, Birmingham Repertory Theatre, Birmingham (2016)
Regista
  • Venice Preserv'd, Almeida Theatre, Londra (1986)
  • Dom Juan, Royal Exchange Theatre, Manchester (1988)
  • The Possibilities, Almeida Theatre, Londra (1988)
  • Scenes from an Execution, Almeida Theatre, Londra (1990)
  • The Rehearsal, Almeida Theatre, Londra (1990)
  • Volpone, Almeida Theatre, Londra (1990)
  • Lulu, Almeida Theatre, Londra (1991)
  • Ippolito, Almeida Theatre, Londra (1991)
  • A Hard Heart, Almeida Theatre, Londra (1992)
  • Venice Preserv'd, Almeida Theatre, Londra (1995)
Drammaturgo
  • Be Near Me, dal romanzo di Andrew O'Hagan (2009)

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Ian McDiarmid è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

  • Carlo Reali in Star Wars Rebels, Star Wars: The Clone Wars

RiconoscimentiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN141501780 · ISNI (EN0000 0003 6225 0729 · LCCN (ENno2001074508 · GND (DE142616826 · BNE (ESXX5629663 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2001074508