Apri il menu principale

Ibn Yunus (astronomo)

Abū al‐Ḥasan ʿAlī ibn Abī Saʿīd ʿAbd al‐Raḥmān ibn Aḥmad ibn Yūnus b. ʿAbd al‐Aʿlā al‐Ṣadafī al-Miṣrī, noto anche con lo pseudonimo di Ibn Yūnus (in arabo: ﺍﺑﻦ ﻳﻮﻧﺲ‎; Fustat, 950Il Cairo, 6 giugno 1009), è stato un astronomo egiziano arabo, di fede islamica.

Ibn Yūnus - il cui nome completo era Abū al‐Ḥasan ʿAlī ibn Abī Saʿīd ʿAbd al‐Raḥmān ibn Aḥmad ibn Yūnus b. ʿAbd al‐Aʿlā al‐Ṣadafī al-Miṣrī (in arabo: أبو الحسن علي بن أبي سعيد عبد الرحمن بن أحمد بن يونس بن عبد الأعلى الصدفي المصري‎) - fu uno dei maggiori astronomi egiziani, la cui fama travalicò di molto l'epoca fatimide in cui visse.

Autore di un colossale Zīj (Tavola astronomica) - l'al‐Zīj al‐kabīr al‐Ḥākimī (Il grande Zīj di al-Ḥākim[1] -, di esso sopravvivono solo tre ampi lacerti, in manoscritti conservati a Leida (MS Cod. Or. 143), Parigi e Oxford (MS Hunt. 331).

Un altro suo lavoro fu un corpus di Tavole di astronomia sferica per il calcolo del tempo liturgico (essenziale per determinare l'inizio e la fine delle giornate rilevanti sotto il profilo religioso, come l'inizio del digiuno del mese lunare di ramadan e la sua fine, o l'inizio del hajj), che seguitarono a essere usate al Cairo fino alla fine del XIX secolo.

NoteModifica

  1. ^ In onore cioè dell'Imam-califfo fatimide al-Ḥākim I, anch'egli appassionato di astronomia.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN95367985 · ISNI (EN0000 0000 6902 5493 · LCCN (ENnr00032427 · GND (DE102535973 · CERL cnp00294882 · WorldCat Identities (ENnr00-032427