Ichijō Norifusa

politico giapponese

Ichijō Norifusa[1] (一条 教房?; 14236 novembre 1480) è stato un daimyō giapponese del periodo Muromachi, capo fondatore del clan Ichijō della provincia di Tosa.

BiografiaModifica

Figlio del reggente Ichijō Kaneyoshi, fu un Kugyō (nobile di Corte) durante il periodo Muromachi (1336–1573). Ebbe la carica di kampaku dal 1458 al 1463. Nel 1475 scappò da Kyoto e si spostò nella provincia di Tosa, fondando il ramo Tosa-Ichijō clan[2]. Ritornò successivamente nella capitale, ma suo figlio Fusaie rimase nella provincia.

NoteModifica

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Ichijō" è il cognome.
  2. ^ ja:土佐一条氏 and ja:一条房家; about Tosa-Ichijō, since Fusaie (房家) is noted as the "second" head of the clan, stating Norifusa is its founding father is probably correct. In any rate, Tosa-Ichijō clan should clarify this matter.