Idrolasi

In biochimica una idrolasi (numero EC 3[1]) è un enzima che catalizza l'idrolisi di un legame chimico. Un enzima in grado di catalizzare la seguente reazione, ad esempio, appartiene alla famiglia delle idrolasi.

A–B + H2O → A–OH + B–H

NomenclaturaModifica

Il nome sistematico di ogni idrolasi è composto nel modo seguente: "[Nome substrato] idrolasi". In ogni caso, spesso si usa la terminologia "[Nome substrato]asi", come avviene ad esempio per le nucleasi, che idrolizzano acidi nucleici, o le fosfatasi, che idrolizzano gruppi fosfato.

ClassificazioneModifica

La classificazione degli enzimi mediante numero EC inserisce le idrolasi nella categoria EC 3. Esistono inoltre 13 ulteriori sottoclassi, costituite in base al tipo di legame idrolizzato dall'enzima.

  • EC 3.1: idrolizza legami estere (esterasi);
  • EC 3.2: idrolizza legami zuccherini (glicosidasi);
  • EC 3.3: idrolizza legami etere;
  • EC 3.4: idrolizza legami peptidici (proteasi o peptidasi)
  • EC 3.5: idrolizza legami carbonio-azoto (e altri legami peptidici);
  • EC 3.6: idrolizza legami anidridici;
  • EC 3.7: idrolizza legami carbonio-carbonio;
  • EC 3.8: idrolizza legami di alogenuri;
  • EC 3.9: idrolizza legami fosforo-azoto;
  • EC 3.10: idrolizza legami zolfo-azoto;
  • EC 3.11: idrolizza legami fosforo-carbonio;
  • EC 3.12: idrolizza legami zolfo-zolfo;
  • EC 3.13: idrolizza legami zolfo-carbonio;

PatologiaModifica

L'alterazione della sintesi di questa classe chimica di enzimi, solitamente su base genetica, determina una serie di patologie facenti parte dell'eterogeneo gruppo delle malattie da accumulo lisosomiale.

NoteModifica

  1. ^ (EN) 3, in ExplorEnz — The Enzyme Database, IUBMB.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 19654