Apri il menu principale
Igarka
località abitata
Игарка
Igarka – Stemma Igarka – Bandiera
Igarka – Veduta
Localizzazione
StatoRussia Russia
Circondario federaleSiberiano
Soggetto federaleFlag of Krasnoyarsk Krai.svg Krasnojarsk
RajonTuruchanskij
Territorio
Coordinate67°28′N 86°35′E / 67.466667°N 86.583333°E67.466667; 86.583333 (Igarka)Coordinate: 67°28′N 86°35′E / 67.466667°N 86.583333°E67.466667; 86.583333 (Igarka)
Altitudine20 m s.l.m.
Superficie20 km²
Abitanti4 975 (2016)
Densità248,75 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale663200
Prefisso(+7) 39112
Fuso orarioUTC+7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Igarka
Igarka
Igarka – Mappa
Sito istituzionale

Igarka è una città della Russia di 6 980 abitanti (2008) della Russia, situata nel Kraj di Krasnojarsk, in Siberia. È un porto fluviale sul fiume Jenisej, per il trasporto del legname e dei prodotti minerari. Igarka è stata dichiarata città chiusa.

StoriaModifica

Igarka venne fondata nel 1929 in quanto la zona veniva considerata come una delle terre più ricche per quanto riguarda le materie prime al nord del paese, inoltre era circondata da fitte foreste. Nel 1931 è diventata la prima città industriale a Nord della regione di Krasnoyarsk

Dopo la fine della Seconda guerra mondiale, nel periodo che portò alla divisione del mondo in una bipolarizzazione fra U.S.A. ed U.R.S.S, si tentò senza successo di far diventare Igarka come un fondamentale punto di approdo o di passaggio dal punto di vista del trasporto.

Nel 1949 Stalin infatti iniziò un progetto di collegamento ferroviario della città con Salekhard ma alla sua morte, nel 1953, il progetto (che costò la vita a migliaia di prigionieri dei Gulag) venne abbandonato. La maggior parte dei detenuti che vi lavorarono erano esponenti dell'intellighenzia pietroburghese. Gli artefatti e i documenti relativi alla costruzione di questa linea, definita Cantiere N° 503, sono oggi conservati nel locale Museo del Permafrost.[1]

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Evoluzione Demografica
1939 1959 1967 1970 1979 1989 1996 2002 2007 2010 2016
23 600 14 300 18 000 15 600 16 300 18 820 14 900 8 627 7 300 6 554 4 975

Infrastrutture e trasportiModifica

AeroportoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Aeroporto di Igarka.

La città è servita dall'Aeroporto di Igarka (uno scalo d'emergenza per il vicino Aeroporto di Noril'sk-Alykel'). I voli di linea delle compagnie aeree russe UTair, Katekavia, Daghestan Airlines collegano Igarka d'inverno con Surgut, Krasnojarsk, d'estate inoltre con Samara, Ufa. All'aeroporto effettua i voli charter la russa Weltall-Avia.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica


  Città del Territorio di Krasnojarsk  
Capoluogo: Krasnojarsk

Ačinsk | Artëmovsk | Bogotol | Borodino | Divnogorsk | Dudinka | Enisejsk | Ilanskij | Igarka | Kansk | Kodinsk | Lesosibirsk | Minusinsk | Noril'sk | Šarypovo | Sosnovoborsk | Nazarovo | Ujar | Užur | Zaozërnyj | Zelenogorsk | Železnogorsk

Controllo di autoritàVIAF (EN150101079 · LCCN (ENn80160117 · WorldCat Identities (ENn80-160117
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia