Il bacio del sole (Don Vesuvio)

film del 1958 diretto da Siro Marcellini
Il bacio del sole (Don Vesuvio)
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia, Germania Ovest
Anno1958
Durata90 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia
RegiaSiro Marcellini
SoggettoRenato Bassoli
SceneggiaturaBruno Corbucci,
Giovanni Grimaldi,
Siro Marcellini
Produttore esecutivoRenato Bassoli
FotografiaAldo Giordani
MontaggioEdmondo Lozzi,
Antonietta Zita
MusicheAngelo Francesco Lavagnino
ScenografiaOscar D'Amico
CostumiDina Di Bari
Interpreti e personaggi

Il bacio del sole (Don Vesuvio) è un film del 1958 diretto da Siro Marcellini.

TramaModifica

Napoli, nei primi anni dopo la Seconda guerra mondiale numerosissimi ragazzi vivono di espedienti nella totale illegalità. Un sacerdote, Don Mario Borrelli, chiede e ottiene dal vescovo di potersi mescolare a loro, in anonimato, per poterli aiutare. La sua forte personalità lo porta dominare la scena e diventa per tutti "Vesuvio". In poco tempo riesce a conquistarsi la fiducia di tutti. Ai suoi superiori però la situazione non piace e gli impongono di presentarsi per quello che è: alcuni ragazzi si allontanano, altri, nonostante la diffidenza, lo seguono. Nasce così la casa dello scugnizzo: tra mille problemi di denaro e di aiutanti il sacerdote supera situazioni molto difficili fino a quando, dopo una corposa donazione, il centro è vittima di un furto da parte dei ragazzi che si erano allontanati. L'impresa porta alla morte di un ragazzino, il trauma porterà a una riunificazione del gruppo e a una riappacificazione generale.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema