Apri il menu principale
Il braccio e la mente
Il braccio e la mente.png
PaeseItalia
Anno2012
Generegame show
EdizioniUnica
Puntate54
Durata70 min (18:45-20:00)
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreFlavio Insinna
Casa di produzioneRTI - Red Arrow International
Rete televisivaCanale 5

Il braccio e la mente era un programma televisivo italiano a premi andato in onda dal 7 maggio al 13 luglio 2012[1] nella fascia preserale di Canale 5, con la conduzione di Flavio Insinna.[2] La registrazione avveniva dallo studio 1 del Centro Titanus Elios a Roma.

Il programma è basato sul format Body and Brain distribuito da Red Arrow International.[3]

Indice

EdizioniModifica

Edizione Conduzione Inizio Fine Sede Telespettatori Share Puntate
Unica Flavio Insinna 7 maggio 2012 13 luglio 2012 Studio 1 Elios 1.813.000 12,28% 54

Il programmaModifica

Il programma, scritto da Giuseppe Scarpa, Pietro Gorini e Nicola De Feo, prevede ad ogni puntata la presenza di due concorrenti che non si conoscono e che nel corso del programma devono sottoporsi a varie prove, in cui il tempo per rispondere alla "mente" viene determinato dal tempo di resistenza del "braccio".

  • Accumulo (prova introdotta il 21 maggio 2012)
  • 5 000 €
  • 10 000 €
  • 15 000 €
  • 20 000 €
  • 50 000 €
  • Accumulo

ProveModifica

  • La cornice: prova ad accumulo iniziale (introdotta nella puntata del 21 maggio 2012); il braccio deve tenersi in equilibrio aggrappandosi ai lati di una cornice di legno che progressivamente inizierà ad inclinarsi in avanti, nel frattempo, la mente dovrà fornire al conduttore il "contrario" della parola da lui pronunciata. Per ogni contrario indovinato, il concorrente aggiungerà 200 € al montepremi, mentre per ogni "passo" od errore, verranno sottratti 200 €. La prova termina quando il braccio perde l'equilibrio e cade dalla cornice;
  • La panchina: il braccio deve far stendere sulla propria schiena una valletta che userà quest'ultima come panchina resistendo il più possibile mentre la mente deve rispondere ad un quesito;
  • Non vedo l'ora: il braccio deve resistere il più possibile appeso ad una lancetta che si muove verso il basso e la mente deve rispondere ad un quesito fino a quando il braccio non cede;
  • Non ti buttare giù: il braccio deve camminare sopra una barra orizzontale e restare in equilibrio il più possibile avanzando quando il pirata che sta dietro di lui avanza e la mente deve rispondere ad un quesito fino a quando il braccio non cede;
  • La scala mobile: il braccio deve camminare su di una scala mobile che scorre in senso contrario alla sua marcia. Nel frattempo, la mente deve rispondere alle domande del conduttore. La prova termina quando la mente totalizza il punteggio di risposte corrette richieste o quando il braccio viene riportato a terra dalla scala mobile;
  • Il muro: il braccio deve costruire un muro con dei mattoni in avanti senza farli cadere mentre la mente deve rispondere ad un quesito;
  • Il peso della cultura: il braccio deve tenere dritto il più possibile un librone che il conduttore ha sganciato tagliando il filo con la forbice mentre la mente deve rispondere al quesito fino a quando il braccio non cede;
  • Palloncini: il braccio deve tenere bassi dei palloncini prima che volino mentre la mente deve rispondere ad un quesito;
  • La vibrazione giusta: il braccio su una pedana vibrante deve tenere con le sue braccia due vassoi senza farli cadere, mentre la mente deve rispondere ad una domanda;
  • All'ultimo respiro: il braccio deve usare tutta l'aria dei polmoni per far allungare una lingua di Menelik e la mente deve rispondere ad un quesito fino a che il braccio non abbia finito l'aria dei polmoni per allungare la trombetta;
  • Finché la vanga va: il braccio deve riempire un secchiello bucato con della sabbia rallentando la caduta di un secchiello che se caduto sul pulsante determina l'interruzione della prova mentre la mente deve rispondere ad un quesito;
  • Ping-phon: il braccio deve far entrare una pallina sopra un phon acceso dentro degli anelli su una barra orizzontale rotante e la mente deve rispondere ad un quesito fino a quando il braccio non fa cadere la pallina;
  • Tirati su: il braccio, seduto su di un'altalena, deve tirare freneticamente la corda posta davanti a lui per sollevarsi dal terreno mentre una carrucola tenta di tirarlo giù mentre la mente risponde alle domane fino a quando raggiunge il numero di risposte corrette od il braccio tocca a terra con i piedi;
  • I bulloni: il braccio deve avvitare ad un palo di metallo dei bulloni che, con velocità progressiva, gli vengono recapitati tramite un tappeto mobile. Nel frattempo, la mente deve rispondere alle domande del conduttore. La prova termina quando la mente totalizza il punteggio di risposte corrette richieste o quando il braccio fa cadere a terra uno dei bulloni;
  • Con i piedi e con le mani: prova ad accumulo finale; il braccio sdraiato a pancia in giù su una superficie mobile con inclinazione ad 1 cm al secondo deve resistere fino a quando essa non si solleva in maniera verticale; la mente deve rispondere dicendo un sinonimo di ogni parola ove ad ogni risposta esatta aggiunge 2 000 € al montepremi mentre se passa o sbaglia sottrae 2 000 € al bottino. La prova si interrompe quando il braccio cade dalla superficie.

In caso di superamento della prova, viene aggiunta la cifra del montepremi di quella manche, in caso contrario non viene aggiunto nulla e i ruoli tra braccio e mente vengono invertiti.

Al termine delle prove il braccio e la mente si scontrano in un duello nel quale il presentatore racconta una storia basata sulla vita di un personaggio famoso dando degli indizi. Il concorrente che si prenota per primo può dare la sua risposta: se è quella esatta accede al gioco finale, mentre in caso di errore tale opportunità viene assegnata all'avversario.

Prova finaleModifica

L'ultima prova si chiama Il vocabolario nel quale il finalista deve dire cinque parole tratte dal vocabolario della lingua italiana comprese tra una parola iniziale e una parola finale in tre minuti per provare a vincere tutto il montepremi accumulato nella fase iniziale.

Se il concorrente passati i tre minuti non riesce a trovare le parole mancanti, vedrà dimezzato il suo montepremi e aggiungersi una o più parole che gli mancavano al completamento della prova con due lettere d'aiuto ed un indizio dato dal conduttore e dalla "super mente" (il notaio della trasmissione), ove il giocatore deve rispondere in trenta secondi. Se non avrà indovinato le parole mancanti non vincerà nulla.

Storia del programmaModifica

La storia di questa trasmissione è stata turbolenta a causa dei bassi ascolti e dei tentativi falliti di cambiamento al fine di invertire la curva Auditel.

Modifiche al regolamentoModifica

Visti i bassi ascolti, il gioco fu più volte stravolto:

  • A partire dal 21 maggio 2012, i due concorrenti di ciascuna puntata vengono selezionati tra quattro candidati che si sfidano in una gara ad eliminazione: il conduttore pone una domanda e il concorrente che si prenota per primo può dare la risposta. Qualora la risposta sia esatta, il concorrente può continuare a rispondere fino a quando non totalizza sette risposte corrette. Se ce la fa, si qualifica per la seconda fase, se sbaglia, gli altri concorrenti possono prenotarsi e rubare il diritto di risposta per le domande successive per determinare i due concorrenti ufficiali della puntata che concorreranno alla formazione del montepremi finale. Nella puntata dell'11 giugno 2012, questa prova è stata rimossa.
  • A partire dalla puntata del 28 maggio 2012 il meccanismo della trasmissione viene stravolto: i due concorrenti della puntata si sfidano in una gara testa a testa. Per ciascuna prova, ciascun concorrente gareggia a turno col ruolo sia di braccio che di mente cercando di guadagnare una propria somma di denaro. Dopo la prova Con i piedi e con le mani, il concorrente che ha accumulato la somma più alta nel corso di quest'ultima (indipendentemente da quella ottenuta nelle prove precedenti) diventa il campione della puntata. La prova Il vocabolario è stata sostituita con il gioco del duello presente nella prima versione del programma, ma con una variante: il conduttore pone un solo indizio per indovinare il personaggio misterioso. Il concorrente ha dieci secondi per indovinare; se lo desidera può chiedere un ulteriore indizio pagando il 10% del montepremi finale. Se il concorrente indovina, vince la somma residua; se non indovina, non vince nulla.

Il cambio dei registiModifica

In questa unica edizione de Il braccio e la mente, Mediaset, per "provare" a far salire gli ascolti, ha liquidato Giorgio Romano (che ha diretto il programma dal 7 al 24 maggio 2012), e nella sala regia vi ha posto Roberto Cenci dal 25 maggio 2012 fino alla chiusura del programma (ovvero fino al 13 luglio 2012), ma prima di questi due registi c'era Sergio Colabona, che aveva realizzato la puntata zero del programma, salvo abbandonare il progetto prima della visione del filmato da parte dei vertici Mediaset, i quali hanno dato il via libera alla messa in onda delle puntate ordinarie[4].

Il cambio di orario e di siglaModifica

Nel corso delle puntate, la trasmissione ha subìto dei cambiamenti, tra cui il cambio di regia, l'eliminazione della sigla ballata da Insinna,[5] l'introduzione di nuove prove e l'anticipo di dieci minuti dell'orario di inizio, ovvero 18.40 invece che 18.50.[6]

La cancellazione del programmaModifica

Per via dei bassi ascolti riscossi nonostante le molteplici modifiche effettuate al programma, si è deciso di interromperne definitivamente la produzione, e al suo posto sono state trasmesse delle repliche dell'ultima edizione de La ruota della fortuna, nella versione condotta da Enrico Papi[7], le quali vennero mandate in onda sotto forma di collage di due puntate (da 40 minuti l'una) per coprire lo spazio (di 75 minuti circa) del preserale.

AscoltiModifica

Puntata Data Telespettatori share
1 7 maggio 2012 2.839.000 16,20%
2 8 maggio 2012 2.591.000 15,92%
3 9 maggio 2012 2.315.000 14,83%
4 10 maggio 2012 1.938.000 12,88%
5 11 maggio 2012 1.982.000 13,30%
6 12 maggio 2012 1.670.000 11,99%
7 14 maggio 2012 2.547.000 14,77%
8 15 maggio 2012 2.152.000 13,25%
9 16 maggio 2012 2.194.000 12,59%
10 17 maggio 2012 2.150.000 13,34%
11 18 maggio 2012 1.981.000 12,62%
12 19 maggio 2012 1.866.000 12,70%
13 21 maggio 2012 2.482.000 13,29%
14 22 maggio 2012 2.100.000 11,78%
15 23 maggio 2012 2.147.000 12,52%
16 24 maggio 2012 1.921.000 12,28%
17 25 maggio 2012 2.106.000 13,77%
18 26 maggio 2012 1.963.000 13,44%
19 28 maggio 2012 2.237.000 13,46%
20 29 maggio 2012 1.736.000 10,61%
21 30 maggio 2012 1.909.000 12,12%
22 31 maggio 2012 2.114.000 13,41%
23 1º giugno 2012 1.777.000 12,45%
24 2 giugno 2012 1.773.000 12,77%
25 4 giugno 2012 2.262.000 13,67%
26 5 giugno 2012 1.911.000 12,81%
27 6 giugno 2012 1.911.000 12,94%
28 7 giugno 2012 2.012.000 13,56%
29 8 giugno 2012 2.338.000 15,05%
30 11 giugno 2012 1.989.000 11,84%
31 12 giugno 2012 2.113.000 13,16%
32 13 giugno 2012 1.834.000 11,69%
33 15 giugno 2012 1.795.000 12,94%
34 16 giugno 2012 1.420.000 11,77%
35 18 giugno 2012 1.527.000 10,84%
36 19 giugno 2012 1.471.000 10,70%
37 20 giugno 2012 1.839.000 11,62%
38 21 giugno 2012 1.606.000 12,20%
39 22 giugno 2012 1.458.000 11,85%
40 25 giugno 2012 1.406.000 10,83%
41 26 giugno 2012 1.433.000 11,32%
42 27 giugno 2012 1.498.000 11,32%
43 28 giugno 2012 1.626.000 12,69%
44 29 giugno 2012 1.246.000 10,26%
45 2 luglio 2012 1.677.000 12,51%
46 3 luglio 2012 1.250.000 10,75%
47 4 luglio 2012 1.279.000 10,05%
48 5 luglio 2012 1.395.000 11,32%
49 6 luglio 2012 1.278.000 10,45%
50 9 luglio 2012 1.045.000 08,77%
51 10 luglio 2012 1.112.000 09,08%
52 11 luglio 2012 1.209.000 10,29%
53 12 luglio 2012 1.237.000 10,19%
54 13 luglio 2012 1.209.000 10,35%
Media 1.813.000 12,28%

NoteModifica

  1. ^ Mattia Buonocore, Il braccio e la mente chiude il 13 luglio. Al suo posto La ruota della fortuna in replica, in DavideMaggio.it, 19 giugno 2012.
  2. ^ Marco Bosatra, Il braccio e la mente: Flavio Insinna riporta in preserale il game puro, in DavideMaggio.it, 21 aprile 2012. URL consultato il 22 aprile 2012.
  3. ^ (EN) SevenOne International sells “Body & Brain” to Canale 5 in Italy, in Red Arrow International, 2 aprile 2012. URL consultato il 18 luglio 2012.
  4. ^ Il braccio e la mente: Mediaset impone Roberto Cenci alla regia, in TvZoom, 24 maggio 2012. URL consultato il 17 luglio 2012.
  5. ^ Il braccio e la mente - Il giocattolo rotto di Flavio Insinna. Si aggiusterà?, in Tvblog.it, 14 maggio 2012. URL consultato il 18 luglio 2012.
  6. ^ Davide Maggio, Cruciani in prima serata su Rete4, Il braccio e la mente anticipa... e cambia!, in DavideMaggio.it, 22 maggio 2012. URL consultato il 18 luglio 2012.
  7. ^ Filomena Procopio, Il braccio e la mente chiude i battenti, avanti un'altra... replica, in Ultime Notizie Flash, 20 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2012).
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione