Apri il menu principale

Il cammino di ogni speranza/Le biciclette bianche

Il cammino di ogni speranza/Le biciclette bianche
ArtistaCaterina Caselli
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1967
Album di provenienzaDiamoci del tu
GenerePop
Beat
EtichettaCGD N 9651
Formati7"
Caterina Caselli - cronologia
Singolo precedente
(1966)
Singolo successivo
(1967)

Il cammino di ogni speranza/Le biciclette bianche è un singolo di Caterina Caselli, pubblicato su vinile a 45 giri nel 1967 dalla casa discografica CGD.Il brano è scritto da Umberto Napolitano e Vito Pallavicini, mentre per le musiche sempre Napolitano e Valerio Vancheri.

Il cammino di ogni speranza viene presentato al Festival di Sanremo 1967 dalla Caselli, alla sua seconda partecipazione alla manifestazione, in abbinamento a Sonny & Cher[1], ma non riscuote il successo sperato e viene eliminato al primo ascolto. In seguito il brano non verrà riproposto in alcuna manifestazione, tranne che nel programma Diamoci del tu, condotto proprio dalla cantante insieme a Giorgio Gaber[2][3].

Le biciclette bianche è il brano presente nel retro del disco 45 giri; firmato da Franco Monaldi per la musica e da Gino Ingrosso per il testo, la canzone è stata scritta in realtà da Francesco Guccini[4][5][6], non ancora iscritto alla Siae.

il brano è ispirato alle idee dei "provos" degli hippy europei[5][7]. Il brano viene cantato dalla Caselli nel programma da lei condotto Diamoci del tu[8],inoltre è cantato nel film musicarello Io non protesto, io amo regia di Ferdinando Baldi

Entrambe le canzoni vennero inserite nell'album Diamoci del tu, pubblicato ad aprile dello stesso anno[9].

ClassificheModifica

Classifica (1967) Posizione settimanale Posizione annuale Artista
Italia 14[10] 58[10] Caselli

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica