Il diavolo in convento

film del 1951 diretto da Nunzio Malasomma
Il diavolo in convento
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1951
Durata102 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia
RegiaNunzio Malasomma
Soggettoispirato dalla novella "Il miracolo" di Mario Amendola
SceneggiaturaGilberto Govi, Nunzio Malasomma, Vincenzo Talarico, Gabriele Varriale, Paolo Campanella
Casa di produzioneTaurus Film
FotografiaLeonida Barboni
MontaggioMarcella Gengarelli
MusicheAngelo Francesco Lavagnino
ScenografiaMario Filoni
TruccoGiacomo De Marzi
Interpreti e personaggi

Il diavolo in convento è un film di Nunzio Malasomma liberamente tratto dalla novella "Il miracolo" di Mario Amendola.

TramaModifica

Nel 1945, ultimo anno di guerra un bombardamento distrugge un villaggio di pescatori. I senzatetto sono ospitati da frate Angelo nel convento di San Fruttuoso di Camogli: passano gli anni ma le case non vengono ricostruite e quando muore il priore, il convento viene venduto al ricco ingegner Milone, deciso a trasformarlo in un complesso per la villeggiatura. Per evitare che i senzatetto finiscano in strada, frate Angelo escogita ogni espediente possibile, anche un finto miracolo in attesa che San Fruttuoso ne compia uno vero.

RipreseModifica

Le riprese si sono svolte presso l'Abbazia di San Fruttuoso di Camogli, il Convento N.S. delle Grazie in frazione Valle di Gavi e negli stabilimenti I.C.E.T. di Milano.

 
L'Abbazia di San Fruttuoso di Camogli, luogo di parte delle riprese esterne

.

Collegamenti esterniModifica