Il favoloso Fittipaldi

film documentario del 1975 diretto da Héctor Babenco e Roberto Farias
Il favoloso Fittipaldi
Titolo originaleO fabuloso Fittipaldi
Paese di produzioneBrasile
Anno1975
Durata99 min
Generedocumentario
RegiaHéctor Babenco e Roberto Farias
SceneggiaturaHéctor Babenco e Roberto Farias
FotografiaJorge Bodanzky, Axel de Roche e José Medeiros
MontaggioWaldemar Noya
MusicheMarcos Valle e Paulo Sérgio Valle
Interpreti e personaggi

Il favoloso Fittipaldi (O fabuloso Fittipaldi) è un documentario brasiliano del 1975 diretto da Héctor Babenco e Roberto Farias.

TramaModifica

Il film è incentrato sulla carriera agonistica del pilota di Formula Uno brasiliano Emerson Fittipaldi. Vengono narrate le prime esperienze in Europa, quando lui e il fratello Wilson si trasferirono a Londra per partecipare nel 1969 a gare con vetture monoposto di Formula Ford. Viene intervistata anche la signora che dava loro in affitto un piccolo alloggio. La carriera viene narrata grazie a immagini di repertorio e con interviste a parenti e amici ma soprattutto a piloti e membri dello staff tecnico del Team Lotus. Molto risalto viene dato alla vittoria nel Campionato Mondiale di Formula Uno del 1972, ottenuto guidando la Lotus 72. In occasione della gara a Monza Fittipaldi si esibisce in un giro di pista con motocicletta ad andatura turistica spiegando particolari e insidie del circuito brianzolo. Numerosi interventi anche della sua prima moglie Maria-Helena.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema