Il gioco di Geri

cortometraggio d'animazione del 1997 diretto da Jan Pinkava
Il gioco di Geri
Il gioco di Geri.jpg
Geri in una scena del cortometraggio
Titolo originaleGeri's Game
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1997
Durata5 min
Genereanimazione
RegiaJan Pinkava
SoggettoJan Pinkava
SceneggiaturaJan Pinkava
ProduttoreEd Catmull, Karen Dufilho, John Lasseter
Casa di produzionePixar Animation Studios
MontaggioJim Kallett
MusicheGus Viseur
Doppiatori originali

Il gioco di Geri (Geri's Game), noto anche come La partita di Geri è un cortometraggio animato di 5 minuti del 1997, prodotto dalla casa cinematografica Pixar. Scritto e diretto da Jan Pinkava, vinse un Oscar per il miglior cortometraggio animato. Più tardi fu proiettato prima del film della Pixar del 1998 A Bug's Life - Megaminimondo, e in tutte le versioni (VHS) del film.

TramaModifica

Il film è ambientato in un parco vuoto in autunno. Geri sta giocando una partita a scacchi contro sé stesso, diventando ad ogni turno l'altro giocatore, spostandosi da un lato all'altro della scacchiera e togliendo e mettendo ogni volta gli occhiali.

Con il progredire della partita sembra siano due persone a giocare: il Geri senza occhiali sta per vincere, mentre quello con gli occhiali ha solo il re sulla propria scacchiera. Con uno stratagemma, però, il Geri con gli occhiali distrae l'altro e gira la scacchiera lasciando il "se stesso senza occhiali" solo con il re.

Alla fine il Geri con gli occhiali vince e il Geri senza occhiali si trova costretto a cedergli la sua dentiera, e l'inquadratura finale mostra un solo Geri che ride divertito per la vittoria.

Il personaggioModifica

Il personaggio attorno a cui ruota il cortometraggio, Geri, è un uomo anziano e ossuto, con folte sopracciglia bianche e pochi capelli; oltre che in questo corto, Geri è apparso anche in Toy Story 2, nel ruolo del riparatore di giocattoli ma con una piccola differenza rispetto al cortometraggio: nel film ha gli occhi azzurri mentre nel cortometraggio li ha marroni. L'aspetto di Geri è ispirato ad una specie di caricatura di una versione più anziana del regista Jan Pinkava, come da lui stesso affermato in un'intervista.[1] Il viso del personaggio assomiglia comunque a Jonathan Harris (interprete del dr. Zachary Smith in Lost in Space), che ha dato la voce a Geri per il suo cameo in Toy Story 2 nella versione inglese. Pinkava ha, però, affermato che il personaggio è anche vagamente basato su suo nonno, un grande giocatore di scacchi.[2]

TecnologiaModifica

Pixar produsse il film con lo scopo di sperimentare l'animazione umana, la simulazione dei vestiti e la modellazione per subdivision surface, tutto il film venne poi renderizzato con il sistema proprietario di RenderMan.[3][4][5]

Edizioni home videoModifica

DVDModifica

Nel 2007, un'edizione rimasterizzata di Il gioco di Geri fu inclusa nella raccolta Pixar Short Films Collection: Volume 1, che presenta tutti i cortometraggi prodotti dalla compagnia fino al 2007. L'opera uscì il 6 novembre 2007 e fu pubblicata su DVD e Blu-ray; le edizioni sui due supporti sono fra loro identiche.

PremiModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica