Il guaio con Stephanie

romanzo scritto da Joseph Louis

Il guaio con Stephanie (titolo originale The Trouble With Stephanie) è un romanzo poliziesco del 1988 dello scrittore statunitense-canadese Joseph Louis (pseudonimo di Joseph Mark Glazner).

Il guaio con Stephanie
Titolo originaleThe Trouble With Stephanie
AutoreJoseph Louis
1ª ed. originale1988
Genereromanzo
Sottogenerepoliziesco
Lingua originaleinglese
AmbientazioneLos Angeles, 1986
ProtagonistiEvan Paris
Altri personaggiDiana Sayers
SerieEvan Paris
Preceduto daRicordo di Madelaine

TramaModifica

Un incendio avvolge le colline intorno Los Angeles e danneggia la Casa Final, la villa di Evan Paris, scrittore di gialli ed ex investigatore privato, costretto a trasferirsi in una barca ormeggiata in una tranquilla baia. Qualche tempo dopo, mentre cominciano i lavori di ristrutturazione alla Casa Final, Paris riceve la visita di Diana Sayers, una donna alla quale era stato legato da una relazione sentimentale oltre vent'anni prima. Diana racconta all'amico di essere preoccupata per Stephanie, la figlia del fratello John, morto in Vietnam negli anni 60. La ragazza è scomparsa da alcuni giorni, inoltre Diana confessa ad Evan che è rimasta sconvolta dall'incontro con un uomo che lei ha riconosciuto come John, il fratello morto.

Deciso ad aiutare Diana, Evan Paris inizia le indagini che lo portano a confrontarsi con il passato del suo amico John, incontrando gli ex commilitoni, ciascuno dei quali racconta una storia leggermente diversa di ciò che accadde a Saigon a John durante la guerra. Il punto chiave sembra essere il rapporto che l'amico aveva con il generale vietnamita Kim, ucciso misteriosamente nella sua casa alcuni giorni prima che John Sayers morisse assieme ad altri due commilitoni.

EdizioniModifica

  • Joseph Louis, Il guaio con Stephanie, traduzione di Diana Fonticoli, collana Il Giallo Mondadori, n. 2079, Mondadori, 1988, p. 175.

Collegamenti esterniModifica

  • Scheda del libro su www.anobii.com