Apri il menu principale

Il pavone bianco

romanzo scritto da David Herbert Lawrence
Il pavone bianco
Titolo originaleThe White Peacock
AutoreD. H. Lawrence
1ª ed. originale1911
1ª ed. italiana1933
Genereromanzo
Lingua originaleinglese

Il pavone bianco è il primo romanzo di David Herbert Lawrence, pubblicato nel 1911. Iniziato nel 1906 e poi riscritto tre volte, aveva nelle prime versioni come titolo provvisorio Laetitia. L'autore venne ispirato dal dipinto Un idillio di Maurice Greiffenhagen.

Ambientato nella zona di Eastwood dove Lawrence trascorse la giovinezza, è narrato in prima persona da un personaggio di nome Cyril Beardsall. I temi trattati sono quelli dei danni derivanti da matrimoni senza amore e dell'impatto dell'industrializzazione selvaggia sulla città e la campagna. Fa la sua apparizione anche un guardacaccia misantropo, in qualche modo un prototipo del Mellors di L'amante di Lady Chatterley. Il libro contiene infine anche alcune notevoli descrizioni naturalistiche.

Edizioni italianeModifica

  • trad. Maria De Sanna, Milano: Corbaccio, 1933; Dall'Oglio, 1966
  • trad. Attilio Landi, Milano: Mondadori, 1970
  • trad. Evelina Grassi, Milano: Rizzoli, 1974
  • trad. Anna Cecchi, Roma: Newton Compton, 1974

Collegamenti esterniModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura