Apri il menu principale

Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue

film del 1969 diretto da Luciano Salce
Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue
Il dottor guido tersilli.png
Il prof. dott. Guido Tersilli e il professor Azzarini in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1969
Durata103 min
RapportoWidescreen
Generecommedia
RegiaLuciano Salce
SoggettoAlberto Sordi, Sergio Amidei
SceneggiaturaAlberto Sordi, Sergio Amidei
ProduttoreBino Cicogna
Casa di produzioneSan Marco Cinematografica
Distribuzione in italianoEuro International Film
FotografiaSante Achilli
MontaggioSergio Montanari
Effetti specialiSilvio Braconi, Aldo Frollini
MusichePiero Piccioni
ScenografiaFranco Bottari
CostumiBruna Parmesan
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue è un film commedia italiano del 1969 diretto da Luciano Salce e interpretato da Alberto Sordi. È il seguito de Il medico della mutua, film del 1968 diretto da Luigi Zampa.

TramaModifica

Il professor Guido Tersilli, primario di una prestigiosa clinica, tiene in particolare considerazione spese, bilanci e convenzioni, cosicché le cure migliori diventano appannaggio esclusivo dei malati ricchi o comunque disposti a pagare profumatamente, con totale disinteresse per chi, invece, è costretto a ricorrere alla convenzione mutualistica. L'avidità di Tersilli, sostenuta anche dalla madre, non conosce limiti e nulla riesce a scalfirla, neppure la disapprovazione di medici e collaboratori che alla fine, per la salute dei pazienti ed anche per loro tornaconto, decidono di abbandonare la clinica lasciando solo il primario.

Messo ormai alle corde dalle mille difficoltà, Tersilli medita per un momento di lasciare l'incarico per tornare a curare i mutuati quando il ritorno della madre da un intervento di chirurgia estetica in una clinica svizzera apre di fronte al dottore un'allettante prospettiva: trasformare Villa Celeste in un attrezzato e lussuoso centro estetico per il benessere psicofisico dando voce allo slogan «La vecchiaia e la bruttezza sono malattie dalle quali si può e si deve guarire».

Produzione e distribuzioneModifica

Il titolo originale del film era: Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste delle Piccole Ancelle dell'Amore Misericordioso convenzionata con le mutue che poi, per motivi di distribuzione, fu leggermente abbreviato.

Luoghi delle ripreseModifica

La casa di cura del dottor Tersilli è la casa di cura Pio XI, in via Aurelia 559 a Roma.[1] La struttura iniziò ad operare nella Sanità nel 1969, evidentemente a riprese appena finite. L'Ufficio Convenzioni Mutue ha una doppia natura: gli esterni del palazzo sono quelli del Palazzo dell'INPS in via Ciro il Grande 21 a Roma, mentre gli interni sono stati girati negli ex Studi De Laurentiis (Dinocittà) in località Castel Romano.

Il palazzo dove si svolge il congresso di cardiochirurgia in cui Tersilli dice alla moglie di essere impegnato è il Palazzo dei Congressi dell'Eur. La casa dove vivono Tersilli e la moglie è la villa in fondo a Via dell'Antartide a Roma, utilizzata anche in altri film.[1]

Colonna sonoraModifica

La colonna sonora è di Piero Piccioni; il brano che accompagna i movimenti dell'équipe medica lungo i corridoi della clinica è la Marcia di Esculapio. II lungo e incalzante assolo di batteria che fa da intro è suonato dal batterista Pierino Munari. Canto e vocalizzi di Lydia MacDonald.

IncassiModifica

Il film è stato il terzo maggiore incasso nella stagione cinematografica italiana 1969-70 con £ 2.283.525.000[2][3].

PrequelModifica

Il film antecedente è uscito nelle sale nel 1968 con il titolo Il medico della mutua, diretto da Luigi Zampa.

CuriositàModifica

  • Qui, come nella prima pellicola, le scene in cui recitano insieme Alberto Sordi e Pupella Maggio hanno il sonoro in presa diretta e non sono quindi state doppiate.
  • Nel film c'è un piccolo cameo di Lino Banfi nel ruolo di rappresentante di farmaci che omaggia Tersilli di un barometro da muro.

NoteModifica

  1. ^ a b # Il prof. dott. Guido Tersilli, primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue (1969) - Forum - il Davinotti, su www.davinotti.com. URL consultato il 30 giugno 2019.
  2. ^ Stagione 1969-70: i 100 film di maggior incasso, hitparadeitalia.it. URL consultato l'8 maggio 2016.
  3. ^ Box Office Italia 1969-70 : Nell'Anno del Signore, su boxofficebenful.blogspot.com. URL consultato l'8 maggio 2016.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema