Apri il menu principale

Il respiro del diavolo

film del 2007 diretto da Stewart Hendler
Il respiro del diavolo
Titolo originaleWhisper
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2007
Durata95 min
Rapporto1,85:1
Generethriller, drammatico, orrore
RegiaStewart Hendler
SceneggiaturaChristopher Borrelli
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaDean Cundey
MontaggioArmen Minasian
MusicheJeff Rona
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il respiro del diavolo (Whisper) è un film del 2007 diretto da Stewart Hendler, distribuito in Italia il 23 gennaio 2009.

TramaModifica

L'ex malvivente Max Truemont sta cercando di condurre una vita onesta assieme alla fidanzata Roxanne, sognando di aprire un ristorante. Ma quando la banca gli nega l'ennesimo prestito, Max si fa coinvolgere nuovamente in attività criminali, spinto dal vecchio amico Sydney, accetta di rapire a scopo di estorsione un bambino di otto anni, David Sandborn, figlio unico di una ricca famiglia. Max riesce a rapire David e con l'aiuto di Roxanne porta il bambino in un capanno isolato nei boschi, dove ad attenderli c'è Sydney con il suo scagnozzo Vince.

Nel capanno si respira una tensione palpabile, dove sospetti e vecchie ruggini tornano a galla. A rendere ancora più tesa la situazione, iniziano a verificarsi fatti misteriosi e sinistri. Ben presto Max e suoi soci si renderanno conto che David non è un bambino come tutti gli altri, ma nasconde un lato oscuro e che li metterà l'uno contro l'altro, tra visioni demoniache e orribili morti annunciate.

David porterà alla morte quasi tutti i personaggi, perfino la sua madre adottiva, che in realtà era la vera artefice del rapimento, fatto perché era esausta dei continui capricci del ragazzo e aveva capito che in lui qualcosa non andava. Riesce però a manipolare Roxanne e porterà quest'ultima a cercare di uccidere Max, ma le cose non vanno come previsto e alla fine sarà il ragazzo ad uccidere la sua fidanzata. David rivela che sta soltanto reclutando anime portandole a peccare e che anche Max farà parte di quelle anime. Il giovane invita il suo rapitore a suicidarsi ma Max rifiuta e gli dà una caccia spietata e infine lo uccide.

Il film si conclude con un Babbo Natale che riceve da Max tutti i soldi che gli erano stati promessi dalla madre di David, visto che ormai è solo, ha perso i suoi amici e la sua fidanzata, e con loro anche il suo sogno.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema