Apri il menu principale

Il ricatto di un padre

film del 1957 diretto da Giuseppe Vari
Il ricatto di un padre
Paese di produzioneItalia
Anno1957
Durata84 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, sentimentale
RegiaGiuseppe Vari
SoggettoRenato Bassoli, Antonio Dell'Anno, Umberto Godio, Stefano Ubezio, Giuseppe Vari
SceneggiaturaRenato Bassoli, Antonio Dell'Anno, Umberto Godio, Stefano Ubezio, Giuseppe Vari
ProduttoreGiuseppe Bracco, Guido Paolucci
Casa di produzioneDiva Film
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaFrancesco Izzarelli
MontaggioMario Bonotti
MusicheCarlo Innocenzi
ScenografiaPiero Poletto
CostumiIvo Battelli
TruccoLeandro Marini
Interpreti e personaggi

Il ricatto di un padre è un film del 1957 diretto da Giuseppe Vari.

Il film rientra nel filone romantico-popolare comunemente detto strappalacrime.

Fu distribuito nel circuito cinematografico italiano dal 28 marzo 1957.

TramaModifica

Silvana Guarnieri ama, ricambiata, l'ingegner Paolo Mari, e vorrebbe sposarsi con lui. La serenità della giovane è spezzata quando questa scopre che Mario, l'uomo che l'ha cresciuta ed accudita come una figlia, in realtà non è il suo vero padre. Il vero padre della giovane è infatti Alessandro Ricci, primo marito di sua madre Laura, da tutti creduto morto dopo essere fuggito molti anni addietro, per via di una falsa accusa nei suoi confronti. Ricci, che ha tramato vendetta per tutti questi anni, riesce grazie a losche manovre a mandare in rovina Mario, che finisce per suicidarsi. Inoltre vorrebbe costringere Silvana a sposare un suo socio d'affari, Serpieri, ricattandola attraverso delle cambiali compromettenti che lei ha firmato con l'inganno...

Collegamenti esterniModifica