Il segreto (soap opera)

telenovela spagnola
Il segreto
IlSegreto.png
Logo italiano della serie
Titolo originaleEl secreto de Puente Viejo
PaeseSpagna
Anno2011-2020
Formatoserial TV
Generetelenovela, soap opera
Stagioni12
Puntate2324 Spagna
2216 (al 20 giugno 2020) - Italia
Durata55 minuti (Spagna)
45 minuti (Italia, pomeridiana)
1 ora (Italia, prima serata)
Lingua originalespagnolo
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreAurora Guerra
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheAlex Conrado
CostumiRosa Solano, Elena Regadera
ProduttoreLuis Santamaría
Produttore esecutivoPablo Guerrero, Gregorio Quintana, Luis Santamaría, M.A. Caballero Brid, M.A. Caballero Brey
Casa di produzioneBoomerang TV
Prima visione
Prima TV originale
Dal23 febbraio 2011
Al20 maggio 2020
Rete televisivaAntena 3
Prima TV in italiano
Dal10 giugno 2013
AlIn pausa
Rete televisivaCanale 5
Rete 4

Il segreto (El secreto de Puente Viejo) è stata una telenovela spagnola trasmessa dal 23 febbraio 2011 al 20 maggio 2020 sulla rete televisiva Antena 3[1].

In Italia la telenovela è in onda dal 10 giugno 2013 su Canale 5. Attualmente la distanza tra la messa in onda italiana e quella spagnola è di sei mesi. Dal 22 giugno 2020 la telenovela è in pausa, ripartendo con le prime puntate della prima stagione. Le puntate inedite, interrotte il 20 giugno 2020 con la 2216, torneranno in onda dal mese di settembre 2020[2].

Produzione

Il 24 febbraio 2020 vi è stato l'annuncio da parte della stessa casa di produzione per lo stop della telenovela dopo 9 anni a causa di un calo di ascolti e per un rinnovo del palinsesto dell'emittente[3][4].

A causa dello stato di allarme, la produzione del capitolo finale è stata interrotta e non è stato possibile riprendere tutte le scene rimanenti. Alla fine, hanno dovuto usare le sequenze che avevano già e omettere quelle che dovevano essere registrate.

Trama

La serie ruota attorno alle vicissitudini della ricca stirpe dei Montenegro, una famiglia dell'alta borghesia che vive in un piccolo paese del nord della Spagna, con la perfida matriarca Donna Francisca Montenegro, vedova di Salvador Castro, che trama costantemente contro coloro che osano affrontare il suo potere.

La storia incomincia nel 1902 con l'arrivo, a Puente Viejo, della levatrice Pepa Balmes. Pepa continua a vivere con difficoltà dato che, anni prima, il padrone della casa in cui prestava servizio, Carlos Castro, figliastro di Francisca, e fratellastro di Efren, Soledad e Tristàn, l'aveva sedotta facendola rimanere incinta, e le aveva poi portato via il figlio per consegnarlo alla legittima moglie che aveva appena avuto un aborto. Pepa conoscerà e si innamorerà di Tristàn, figlio di Raimundo e Donna Francisca e fratello di Efren, Sebastian ed Emilia, e Soledad che vive alla villa con sua sorella, sua moglie Angustias e loro figlio Martin. Dopo la morte di Angustias, Pepa scopre che Martin è in realtà il figlio che le era stato rubato anni prima. Nonostante gli sforzi di Francisca e del malvagio Olmo Mesia, fratellastro di Pepa, Tristàn (figlio illegittimo di Francisca e Raimundo Ulloa) finisce per consumare il suo amore con Pepa. I due poi si sposano e Pepa partorisce i gemelli Aurora e Bosco. Intanto Bosco viene sequestrato da una misteriosa ragazza e Pepa muore subito dopo il parto.

Con un salto temporale, nella seconda stagione, la storia si sposta nel 1919. Con un altro salto temporale, nella dodicesima stagione, la storia si sposta dal 1926 al 1930.

Prima stagione: Pepa, la partera

Spagna, 1902/1903. In una notte di tempesta, Pepa Aguirre (Megan Montaner) è tradita da Carlos Castro, suo padrone e amante, rubandole il loro figlio per darlo a sua moglie Elvira, che ha partorito un figlio morto e deforme. Espulsa dal paese, picchiata e in fin di vita, si arma di coraggio e promette di riprendersi un giorno il bambino.

Passano gli anni, e nel 1902, Pepa è una levatrice esperta e itinerante, e un giorno giunge a Puente Viejo, una piccola località rurale.

Lì conosce Tristàn Castro (Álex Gadea), un militare che torna a casa dopo anni di guerra a Cuba per reincontrare sua madre, Donna Francisca Montenegro (María Bouzas), sua sorella Soledad (Alejandra Onieva) e la sua incinta e instabile moglie Angustias Osorio (Sara Ballesteros), con cui ebbe un figlio poco prima di partire per la guerra. Pepa scopre che questo bambino, Martin, è suo figlio, grazie ai tre nei che ha sulla spalla. Tra Pepa e Tristan sorgerà un amore travagliato, condizionato dalla sposa di lui, e impedito dalla madre Francisca.

Ma la vita di Pepa cambierà di nuovo col ritorno di Carlos Castro, padre di Martín, considerato morto a seguito di un incendio.

Francisca Montenegro nacque il 16 giugno 1848 Puente Viejo. Da ragazza conobbe Raimundo Ulloa (Ramón Ibarra), figlio di un'altra famiglia di latifondisti, che divenne il suo migliore amico, e poi qualcosa di più. Ma i loro genitori, che si odiavano, li separarono; gli Ulloa obbligarono Raimundo a contrarre matrimonio con una donna della capitale. La donna morì prima del matrimonio e Raimundo tornò a Puente Viejo.

Salvador Castro era un uomo che voleva essere ricco, e per questo sedusse varie donne. Si sposò con una donna incinta, con l'accordo che lui avrebbe riconosciuto il figlio come proprio e che avrebbe avuto in cambio a disposizione l'immensa fortuna di lei, il bambino nacque nel 1868 e lo chiamarono Carlos. La donna morì e Salvador si promise a Eugenia de Moncada, figlia del marchese di Alví. Ma Salvador la lasciò per Francisca Montenegro, ed Eugenia si suicidò. Nel 1892, quando Soledad aveva solo 10 anni, suo padre Salvador abusò di lei. Salvador frequentava spesso bordelli e lupanari, cosa nota a Francisca. Salvador inoltre maltrattava l'altro suo figlio Tristàn, e non conobbe Carlos. Morì il 24 giugno 1896, mentre tentava di uccidere Juan Castañeda (Jonás Berami), colpito alla nuca con una pietra dalla figlia Soledad.

Raimundo Ulloa, quando Francisca si sposò con Salvador, incominciò a dipendere dall'alcol. Andò a vivere a Villafranca. Venti anni prima, nel 1882, ci fu un incidente a Villafranca, dove viveva Raimundo, morì una coppia di sposi con una neonata, della quale però non è mai stato trovato il corpo. Eulalio, lo zio della piccola, andò a Puente Viejo per cercarla. La bambina era Emilia Ulloa (Sandra Cervera), figlia minore di Raimundo e Natalia Balboa. Raimundo Ulloa si sposò con Natalia, che era la locandiera di Puente Viejo, una buona donna con la quale ebbe Sebastián nel 1879.

Francisca si sposò con Salvador e nel 1876 nacque Tristàn, ufficialmente il settimo mese, ma poi si scoprirà che quando la donna si sposò con lui, era già incinta di Raimundo, e l'allora medico di Puente Viejo, Don Julián Ruiz, la aiutò nell'inganno. Nel 1882 nacque Soledad, che crebbe con l'odio di sua madre che non la proteggeva dalle violenze di suo padre, e la notte di San Giovanni del 1896, Soledad, per salvare la vita del suo amato Juan Castañeda (Jonás Berami), uccise suo padre e i due gettarono il suo corpo nel fiume. Don Julián fece un falso certificato di morte, seppellendo il cadavere di un'altra persona al posto suo. Nel 1889, Carlos, che nel frattempo si era sposato con la ricca ereditiera Elvira Orellana (María Adánez), conobbe Tristàn, e gli consigliò di entrare nell'esercito. Ma prima di partire conobbe Angustias Hernardo, una ragazza che stava per entrare in convento, si innamorò di lei, e la sposò senza sapere però che lei avesse degli squilibri mentali. Tristàn partì come militare per Cuba, e Angustias si trasferì a casa di Carlos e Elvira, nelle Asturie.

Nata nel 1880, figlia della levatrice Candelaria, e di padre sconosciuto, Pepa accompagnava sua madre per tutte le Asturie aiutandola nel far partorire le donne fino al 1886, quando sua madre morì lasciandola a carico di Teófila, domestica di Carlos ed Elvira, che hanno deciso di farla rimanere in cambio dei suoi lavori in casa. A 16 anni, Pepa si innamorò del suo signore Carlos ed ebbe da lui un figlio, che le fu rubato per darlo a Elvira.

Angustias era nella camera da letto di Elvira, che dormiva, diede fuoco alla stanza, e rubò il neonato, Carlos accorse in aiuto della moglie, ma lei morì e lui sparì e il suo volto rimase sfigurato. Pepa da fuori vedeva impotente come la casa fosse incendiata, e aveva organizzato con Úrsula, una cameriera, il modo di entrare in casa per prendere Martín, ma la cameriera disse che il bambino era morto. Pepa se ne andò, e Úrsula nascose Carlos in un monastero.

Seconda stagione: La verdad de Gonzalo

Spagna, 1919/1920. Successivamente, dopo un salto temporale di 16 anni, la scena si sposta sulla travagliata storia d'amore tra Gonzalo Valbuena e María Castañeda. Gonzalo è un sacerdote che rivelerà a Don Anselmo di essere Martín Castro, il figlio di Pepa. María è la figlia di Emilia e Alfonso che vive insieme alla sua madrina Francisca. Maria e Gonzalo vivranno una storia molto travagliata a causa di Francisca e di Fernando Mesía, il pretendente di María.

Terza stagione: La familia unida

Spagna, 1920. I protagonisti di questa stagione sono ancora Maria e Gonzalo, che continuano a lottare per il loro amore. Aurora, figlia di Pepa e Tristàn, la cui identità è stata usurpata dalla psicopatica Jacinta Ramos, ritorna a Puente Viejo, e riesce a far emergere la verità. Ma Jacinta, al culmine della sua follia, arriva a sparare a Tristàn e a ucciderlo. Molto importante è anche l'entrata in scena di Conrado Buenaventura, il quale farà innamorare Aurora.

Altri protagonisti saranno i fratelli Buendia che entreranno in rivalità per l'amore di Rita.

Quarta stagione: Los hermanos contra Francisca

Spagna, 1920/1921. La morte di Tristàn mette sotto shock l'intera popolazione di Puente Viejo, non solo la pasticciera Candela, ma anche sua madre Francisca, che si ammalerà di catatonia. Successivamente Francisca si riprende, e Maria, che nel frattempo ha scoperto di essere incinta, deciderà di andarsene dalla Villa, perché si rifiuta di continuare a stare con Fernando. Il perfido Mesía la denuncerà per adulterio e così Maria verrà rinchiusa prima in un carcere, poi in un convento a causa del suo stato interessante. Donna Francisca, inizialmente disposta a non intercedere per la figlioccia in alcun modo, vendicandosi quindi di lei e alleandosi con Fernando, deciderà di farla scagionare quando scoprirà che è stato proprio Fernando a stuprarla mesi prima. Dunque la ragazza, in libertà, andrà a vivere con Gonzalo a El Jaral e nascerà la loro figlia, Esperanza.

Quinta stagione: El chico de los tres lunares

Spagna, 1921/1922. La stagione si apre con la comparsa di Bosco, un ragazzo selvaggio cresciuto tra i boschi senza istruzione che salva Francisca dagli anarchici. Ma la vita di Bosco è segnata da un grande segreto che nessuno conosce, neanche lui stesso: lui è figlio di Tristan e Pepa, fratello di Gonzalo e gemello di Aurora, tanto da avere sulle spalle i tre nei della levatrice. Francisca è molto grata al ragazzo per averla salvata, tanto da diventare come una madre per lui, ma sa dal principio di questo segreto: non solo non glielo rivelerà, ma cercherà di metterlo contro i suoi fratelli e di separarlo dalla sua amata Inés, insieme ad Amalia, la fidanzata di Bosco.

Al Jaral salgono alla luce delle misteriose missive destinate a Tristán scritte per mano di una certa Pilar che, apparentemente, sembrerebbe essere un' ex amante cubana del capitano. Gonzalo decide di far luce su questo mistero e parte per Cuba, senza sua figlia e sua moglie. Dopo pochi mesi però, a Puente Viejo arriva Tristàn Jr., un ragazzo che dice di essere il figlio di Tristán e Pilar. Il ragazzo arriva annunciando una tragica notizia: Gonzalo è morto a Cuba a causa di una malattia. Sarà lui a portare il feretro del fratello e a mostrarlo alla addolorata Maria. Il ragazzo sembra destare certi sospetti dinanzi ai suoi familiari, infatti il vero nome di Tristán Jr. non è altri che Leonardo, uno sporco truffatore (che non è figlio di Tristán Ulloa) in combutta con Francisca che ha inscenato la morte di Gonzalo per separarlo per sempre da Maria la quale, venuta a conoscenza della cruciale verità, tenterà di uccidere la sua stessa madrina, per poi ricongiungersi con Gonzalo, miracolosamente vivo, e inscenare la morte sua e di sua figlia Esperanza. I tre vanno a vivere a Cuba. Tutti, inclusa la stessa Francisca, credono che siano morti.

Bernarda fa finta di aiutare Aurora ad accusare Francisca della morte di Pepa. In realtà, è un piano orchestrato da lei e dalla Montenegro per far impazzire Aurora. Francisca scopre che Bernarda ha tentato di truffarla insieme a Fulgencio e così la fa uccidere, accusando poi Aurora di averla assassinata.

Sesta stagione: El reencuentro de los mellizos

Spagna, 1922. La stagione si apre con una rivelazione: Aurora dice a Bosco che lei è sua sorella, così avviene il riavvicinamento tra i due, come suggerisce il titolo della stagione (El reencuentro de los mellizos, "la riunione dei gemelli"). Da quel momento, infatti, Bosco abbandona la villa e va a vivere insieme a sua sorella a El Jaral. Riuscirà a coronare il suo amore con Inés dopo aver scoperto tutte le menzogne di sua moglie Amalia. Dopo la morte di Inés, Bosco si innamora di Berta, la balia di Beltrán, suo figlio. Francisca, la quale nel frattempo ha fatto pace con Bosco, farà di tutto per evitare anche quest'altra storia d'amore arrivando ad uccidere per errore suo nipote Bosco.

Una storia particolarmente importante che ci sarà in questa stagione sarà la relazione tra Sol Santacruz e il dottor Lucas Moliner. Essi diventano i protagonisti principali.

Emilia e Alfonso entreranno in una grave crisi coniugale che è sul punto di dividerli per sempre, a causa di Hortensia, una truffatrice con la quale Alfonso ha tradito la moglie, e a causa di Cesar, un uomo proveniente da Malaga che chiederà la mano di Emilia. I due coniugi, nonostante tutto, torneranno insieme.

Settima stagione: La época de Los Manantiales

Spagna, 1922/1923/1924. La famiglia Mella, composta dai coniugi Gabriel e Yolanda, la figlia muta Beatriz e i piccoli Jose Antonio e Miguel, arriva a stabilirsi a Puente Viejo dove apre una nuova attività di vendita di acqua "Los Manantiales". La prospettiva dell'impresa della famiglia Mella è ben considerata nel paese, ma nonostante il bell'aspetto ci sono tanti segreti oscuri. La famiglia muore a causa di un incidente e l'unica superstite è Beatriz, che va a vivere con il suo tutore legale, Hernando, arrivato in paese insieme alla moglie Camila. I due si sono sposati per procura. Il loro matrimonio sarà ostacolato da Elias, un collega di Hernando follemente innamorato di Camila.

Nel frattempo, Lucas e Sol riusciranno a sposarsi insieme a Candela e Severo e si terranno così delle doppie nozze. Le due novelle spose rimarranno anche incinte.

In paese arriva Cristóbal, il quale si rivelerà essere il figlio illegittimo di Salvador Castro pronto a conquistare l'eredità che gli spetta e anche per vendicarsi di Donna Francisca. Con l'aiuto della zia Eulalia, farà passare a Francisca e anche ad altri paesani giorni difficili da dimenticare. Il Generale Primo de Riveira, venuto a conoscenza di tutte le sue cattiverie, lo farà esiliare da Puente Viejo.

Nicolás torna a Puente Viejo con Juanita ma senza Mariana. La figlia di Rosario sembrerà essere scomparsa senza lasciare una traccia. Dopo varie ricerche, si troverà il suo cadavere, con la medaglietta della sua famiglia e completamente irriconoscibile, dato che la povera Castañeda è stata seppellita nella calce per mano di un folle maniaco.

Ottava stagione: La sombra de Garrigues

Spagna, 1924. Torna il sereno tra Francisca e Raimundo, i due intraprendono una relazione e decidono di renderla pubblica. Cristóbal Garrigues torna a Puente Viejo per vendicarsi di quelli che hanno fatto di tutto per farlo espellere dal paese. Principalmente, decide di chiedere scusa a Raimundo e Donna Francisca per tutto il male causato e preferisce vendicarsi di Severo Santacruz e di sua moglie Candela. Infatti, inizia a ricattare Carmelo Leal il quale è costretto a cedergli la Miel Amarga e tutte le sue ricchezze affinché Garrigues non rivelasse un suo delitto commesso. Carmelo aiuterà Severo e Candela a fingere la loro morte per salvarsi da Garrigues. Inoltre, il perfido tiranno tenterà di uccidere Francisca e Raimundo il giorno del loro matrimonio con una bomba. Carmelo e Francisca decideranno di collaborare per tener testa alta a Cristóbal e farlo scomparire dalle loro vite. La stagione si chiude con Garrigues che tenta di uccidere Francisca e tutti gli abitanti di Puente Viejo durante un'asta a Miel Amarga - solo l'intervento di due giovani, Prudencio e Saul, riusciranno a impedire l'attentato. Successivamente, Cristóbal verrà rinchiuso in un manicomio per ordine della Montenegro.

Nel frattempo, Los Manantiales affronta una serie di pericolose e sfortunate vicessitudini, come ad esempio l'arrivo di Ismael Barrientos. Ismael è un giovane che soggiornerá per un po' di tempo nella tenuta dei Dos Casas che ostacolerà la relazione tra Beatriz e Matías. Ismael si rivelerà essere lo spietato Damian, il figlio di Hernando, creduto morto in un incendio provocato proprio da lui. Damian uccise anche sua madre, la prima moglie di Hernando. Affinché si vendicasse del padre compierà dei gravi delitti: ucciderà Rogelia e tenterà di uccidere anche Camila facendola abortire (la Valdesalce aveva scoperto di essere incinta). Alla fine Damian morirà proprio a casa sua mentre stava per dare fuoco a suo padre e a sua sorella Beatriz; dopo la morte di Damian, arriverà Lucia, un'amica cubana di Camila che, innamorata di Hernando, farà di tutto per conquistarlo e per mettere i bastoni fra le ruote al matrimonio con Camila.

Matías ha lasciato incinta Marcela, una ragazza del paese, ed è costretto a sposarla. Si chiude così la sua relazione con Beatriz.

Nona stagione: Julieta y los hermanos Ortega

Spagna, 1924/1925. A Puente Viejo arrivano Julieta e sua nonna Consuelo. La giovane s'innamora a prima vista del giovane Saúl, protetto di Donna Francisca. Quest'ultima però impedirà la loro relazione, facendo per giunta sposare la ragazza col fratello del giovane. Prudencio e la ragazza, nonostante vari problemi, si sposano e vivono un matrimonio molto problematico, soprattutto per il comportamento ribelle della giovane.

I Dos Casas lasciano Puente Viejo dopo essere stati imbrogliati dall'imprenditore Aquilino e si trasferiscono in Cecoslovacchia.

Viene ritrovato Carmelito, il figlio di Severo e Candela. Il piccolo, era stato affidato a Irene. La donna, affetta da una grave malattia aveva dato alla luce un bimbo, il quale venne immediatamente affidato a un orfanotrofio. Una volta che Irene esce dall'ospedale, guarita dalla tubercolosi, si recò dalle suore dov'era affidato il piccolo, ma alla giornalista, viene consegnato il figlio di Severo. Dopo un lungo calvario, la donna si decide di raccontare la verità a Santacruz e a restituirgli il bambino.

Nel mentre a Puente Viejo, Nicolás, spara a brucia pelo all'assassino della moglie Mariana, la quale prima di morire aveva confidato al criminale che era in dolce attesa per la seconda volta. Dunque, il fotografo finisce in carcere. Durante un trasferimento dal carcere in cui era rinchiuso verso Madrid, l'uomo viene salvato dalla fucilazione, ordinata dal padre di Dos Caras (che è un importante volto della guardia civile). Coloro che hanno aiutato Nicolás a scampare alla morte certa, sono stati molti dei paesani di Puente Viejo, durante la cerimonia del matrimonio tra Dolores Mirañar e Tiburcio, l'uomo forzuto del circo di cui si è innamorata dopo la morte del marito. Il Generale Pérez de Ayala, ovvero il padre di Dos Caras, farà di tutto pur di trovare Nicolas, ucciderlo e vendicare così la morta del figlio. Per tentare di sapere dove si trova, tenterà di sottomettere tutti i vicini. Farà arrestare i Castañeda accusandoli di aver tentato di uccidere Fe, ma quando questi verranno scarcerati, decideranno di vendicarsi del Generale uccidendolo per poi fuggire per la Francia.

Decima stagione: Fernando Mesía contrattacca

Spagna, 1925/1926. Donna Francisca scompare misteriosamente dalla Villa per sua volontà. Alcuni giorni dopo, torna Fernando Mesía. Si trasferisce alla Villa perché con una procura firmata da Francisca gli permette di essere come lei e di gestire tutto il patrimonio della famiglia. Raimundo e Mauricio faranno di tutto per scoprire il mistero che si cela dietro la partenza di Francisca e il ritorno del diabolico Mesía. Alla fine scopriranno che Francisca si trova in un manicomio in uno stato catatonico, ovvero non riuscirà a reagire agli stimoli esterni e non potrà parlare o capire. Sono stati Fulgencio Montenegro e Fernando a ridurla così, per tutto il male che Francisca ha causato a loro. Raimundo con l'aiuto di Gonzalo, ormai ritornato per vendicarsi di Francisca per le morti di Esperanza e Beltrán, inscena la morte di Francisca, per allontanarla da Fernando per far in modo di guarirla dalle violenze subite nel sanatorio, ma alla fine ritornano anche María e suo marito Gonzalo, che tutti credevano morti.

Intanto, Elsa, una ragazza appartenente a una benestante famiglia, e Isaac, un carpentiere originario di Puente Viejo, sono sul punto di sposarsi lontani dal paese quando nella Chiesa fanno irruzione degli uomini incappucciati che sparano a sangue freddo Elsa e Isaac. Antolina, la domestica di Elsa, scopre che la signorina è morta e porta in salvo Isaac. Antolina e Isaac arrivano a Puente Viejo facendosi passare per cognati e, durante la loro convivenza, Antolina si innamorerà di Isaac fino ad avere una notte di fuoco con lui che Isaac deciderà di dimenticare per onorare la memoria di Elsa. Le cose prenderanno un giro insaspettato quando quest'ultima, viva e vegeta, giungerà a Puente Viejo per ricongiungersi con il carpentiere e anche quando Antolina fingerà di essere rimasta incinta di Isaac per sposarlo e per separarlo da Elsa. Antolina perde suo figlio cadendo da una collina e si da a pugni sulla pancia facendosi uscire il sangue, fa credere agli abitanti che sia stata Elsa a spingerla, e fa anche credere a suo marito che Elsa sia pazza. In paese arriva il padre di Elsa, che dopo un po' di tempo scopre tutto su Antolina, ma quest'ultima ne approfitta per ucciderlo dato che è caduto da cavallo. Elsa si fidanza con il Dottor Álvaro Fernández, che poi Isaac scopre essere complice di Antolina e che alla fine se ne va al suo villaggio, dopo aver tradito la sua complice. Isaac scopre che Antolina non è rimasta incinta di lui, bensì di un altro uomo, Juanote. Quest'ultimo confessa che Antolina usò con lui il falso nome di Laura.

Saúl viene arrestato con l'accusa di aver ucciso Ignacio, il padre di Julieta. Prudencio si dice disposto a farlo fuggire dal carcere, ma in realtà è una trappola per ucciderlo e riconquistare poi Julieta. Infatti, Saúl cade nel fiume dopo aver ricevuto uno sparo dal fratello e il suo cadavere non verrà mai ritrovato. Julieta, spinta dal dolore, torna alla Villa per far luce sul delitto del suo amato, ritenendo Francisca e Fernando Mesía i responsabili della sua morte. Più avanti Saúl tornerà vivo e vegeto a Puente Viejo, ricongiungendosi con l'amata Julieta e architetterá insieme a lei un piano per far uscire Prudencio dalle loro vite e coronare così il loro sogno d'amore che poi alla fine si sposano. I Molero, proprietari terrieri delle terre di Severo, vogliono che il Santacruz rinunci alle terre. Prudencio e Mauricio rapiscono a Julieta per salvarla e la portano in una casa abbandonata ma Lamberto Molero e i suoi uomini tentano di sparare a Julieta ma Prudencio la protegge beccandosi lui il proiettile. Mentre Julieta fa una passeggiata nel bosco i Molero la rapiscono e abusano di lei, alla fine Carmelo uccide Eustaquio Molero, mentre il figlio, Lamberto, tenta di uccidere Carmelo ma Don Berengario lo spara per difendere Carmelo. Don Anselmo ha una crisi vocazionale e lascia Puente Viejo. Saúl si autoaccusa delle morti dei Molero, per discolpare Carmelo e Don Berengario, per poi scappare con Julieta.

Fernando organizza il rapimento di Emilia e Alfonso che poi alla fine uccide i rapitori perché lo avevano tradito e cercavano molti soldi per liberarli. All'appuntamento con i rapitori ci va accompagnato da María. Quando se ne va con María e i genitori di quest'ultima riappare all'improvviso Francisca intenzionata a spararlo. Francisca ritorna in paese e si fa vedere da tutti che tutti la credevano morta. Il mezzo di trasporto in cui viaggiavano Esperanza e Beltrán ha subito un incidente e di loro non c'è nessuna traccia. Fernando e gli altri si mettono alle loro ricerche. Fernando cade da un dirupo, e trova una grotta e all'interno della grotta trova Esperanza e Beltrán e li tira in salvo, ma lui rischia di morire per via che è stato nell'acqua gelida.

In paese arriva Roberto, un amico cubano di María, ma Fernando non lo sopporta. Infine succede che Francisca lo avvelena e poi con l'aiuto di Mauricio si sbarazza del suo cadavere.

A Puente Viejo un uomo di nome Faustino cerca Fe. La domestica, terrorizata, cerca di evitarlo in tutti i modi per poi rivelare a Mauricio che l'uomo che la sta cercando è in realtà un ex collaboratore del bordello in cui la donna è stata rinchiusa per un breve periodo quando era in cerca di informazioni sul conto di Nazaria. Faustino vuole uccidere Fe, dato che quest'ultima, prima di fuggire dal prostibolo, aveva rubato al proprietario una grossa somma di denaro. Fe decide di restituire il denaro a Faustino, così, accompagnata da Mauricio, lo incontra nel bosco. L'uomo però dopo aver recuperato il denaro spara a Fe. La giovane donna sembra essere in fin di vita ma riesce a sopravvivere; però chiede a Mauricio di annunciare a tutti la sua morte. Ha intenzione di inscenare il suo decesso per poi fuggire, sapendo che se Faustino venisse a sapere che è ancora viva, farebbe di tutto per portare a termine il suo obiettivo. Gli amici della bottegaia organizzano il finto funerale di Fe, dopodiché la giovane fugge nelle Americhe senza Mauricio.

Undicesima stagione: Santacruz, el desafortunado

Spagna, 1926. Severo Santacruz ha superato i problemi derivanti dalla miniera e ora sta per raccogliere ciò che è stato seminato, ma le fluttuazioni del mercato mettono a repentaglio tutte le sue risorse. Indebitato e infuriato, sa che Francisca è la mano nera che lo ha portato alla sua rovina. Sul punto di iniziare una guerra tra loro, è uno dei due colpevoli delle disgrazie dell'altro.

Prudencio ora si occupa della cantina di vini che precedentemente gestiva Fe, e assume anche un dipendente, Antonio Marchena. Inoltre, il ragazzo gestisce anche dei prestiti di denaro per aiutare chi si trova in delle difficili situazioni economiche, e si ritrova ad aiutare Lola, una paesana proprietaria di una fattoria del paese. I due col tempo iniziano ad innamorarsi ma sarà qualcuno disposto a calpestare la felicità che lui sta per condividere con la sua nuova fiamma. Antonio Marchena se ne va dopo aver trovato un lavoro vicino dove prima abitava, perché ha tradito Prudencio servendo a Francisca. Solo Prudencio e Lola si occupano della cantina di vini, ma quando Prudencio scopre che anche Lola è al servizio della Montenegro la licenzia. Quest'ultima trova lavoro presso la locanda dei Castañeda, ma Prudencio sentendo la sua mancanza la perdona e la donna ritorna a lavorare con lui.

Intanto Fernando è tornato con la sua nuova fidanzata, María Elena. con la quale si sposa. Ma durante il loro matrimonio esplode una bomba piazzata da Fernando per vendicarsi di Francisca, ma succede il suo piano fallisce e a morire è María Elena,mentre Matías rischia di perdere un occhio e María è sul punto di non camminare più perché resta paralizzata. Il Mesía si prenderà tutta l'eredità di sua moglie. Esperanza e Beltrán sono costretti a partire per un collegio per la situazione pericolosa che si sta causando in paese, tra l'odio tra Francisca contro Severo e Carmelo.

Isaac ed Elsa finalmente stanno insieme nella stessa casa ma Antolina denuncia Elsa di adulterio per poi farla arrestare. Elsa in prigione viene picchiata da Rufina, la sua compagna di cella e complice di Antolina. Elsa dopo esser stata maltrattata in carcere viene scarcerata e Antolina è costretta ad abbandonare il paese da Isaac, dopo che aver scoperto tutto su di lei. Elsa rischia di morire per una malattia e viene subito operata al cuore, e ha la possibilità di poter stare con Isaac. Antolina muore accidentalmente cadendo da un burrone mentre tenta di uccidere suo marito, e Dopo la sua morte Isaac ed Elsa si sposano e lasciano Puente Viejo.

Adela muore durante un incidente d'auto, per colpa di Fernando che ha tagliato i freni. Carmelo per vendicarsi della morte di sua moglie, tenta di sparare a Francisca ma Mauricio lo vede e per difendere la sua padrona si becca lui il proiettile. Carmelo e Severo si presentano armati di fucili alla Casona intenzionati ad uccidere Francisca, perché entrambi la credono colpevole dell’incidente delle loro mogli, ma alla fine Severo impedisce a Carmelo di uccidere Francisca, perché Raimundo sa che è stato Fernando ad uccidere Adela. Fernando fa però credere a Carmelo che il colpevole della morte di Adela è Esteban Fraile (sindaco di Belmonte). Quindi i due si recano da Esteban Fraile, che manipolato da fernando, spara a Carmelo, poi Fernando spara due colpi di pistola e uccide Esteban Fraile. Fernando decide di distruggere Puente Viejo con l'aiuto del sottosegretario del governo, Juan Garcia-Morales. Il sottosegretario è, in realtà, lo zio di María Elena, la defunta sposa di Fernando. Quest'ultimo fa credere a García Morales che è stato uno degli abitanti del paese ad uccidere la nipote e così il sottosegretario inizia ad alimentare un profondo odio nei confronti di tutti i paesani. Nel frattempo Fernando ha una relazione segreta con l'infermiera Dori Vilches, che viene incaricata di aiutare María a riottenere l'uso delle gambe. María capisce che l'infermiera è una squilibrata; difatti, questa tenta di uccidere María, perché è gelosa di lei e del rapporto che la unisce a Fernando. Quest'ultimo uccide Dori accoltellandola e rapisce María. Successivamente, rapisce anche Irene e Raimundo. Il folle Mesía confessa a Irene che è stato lui ad uccidere Adela. Severo, Carmelo e Mauricio armati anche loro di fucile, entrano con Francisca nel capannone, ma non trovano il Mesía, ma Irene e Raimundo legati. Fernando porta María vicino un vecchio monastero abbandonato dove lui ha piazzato delle dinamiti per uccidere Francisca, Severo e Carmelo. Quando Fernando entra nel monastero per finire di piazzare le dinamiti, María si avvicina al detonatore e tira giù la leva facendo esplodere il monastero con Fernando dentro. In quel frangente María riesce a mantenersi in piedi e finalmente ritorna alla Villa. Fernando però è ancora vivo, infatti, continua a compiere dei delitti: uccide Melitón, rapisce Marcela, Matías, Camelia, Esperanza, e Beltran, ed uccide Paco Del Molino, il padre di Marcela.

Prudencio e Lola sono in pericolo a causa dell'usuraio Pablo Armero. Infine Prudencio e Lola riescono a sposarsi, mentre Pablo Armero muore a causa dell'incendio di Fernando Mesía.

Don Berengario conosce Esther, sua figlia, avuta con Marina, una giovane ragazza con la quale ha avuto una tresca prima di entrare in seminario e farsi sacerdote. Don Berengario rivela la sua paternità a tutti i suoi vicini, anche a Don Anselmo tramite una lettera. Il sacerdote torna a Puente Viejo per conoscere Esther. La giovane però sembra progettare dei torbidi piani, difatti ha intenzione di derubare Don Berengario e dividere il denaro con Samuel, il suo fidanzato. Marina, la madre, arriva a Puente Viejo per cercarla, quando poi Esther aveva detto che era morta a causa di un uragano che aveva colpito la sua casa in Instabul. Esther tenta in tutti i modi che la madre e il padre non si incontrino, ma non ci riesce. Così, per evitare di essere smascherata da Marina, si dà alla fuga dopo aver rubato 3.000 pesetas da Don Berengario. Il sacerdote capisce di essere ancora innamorato di Marina e così decide di lasciare gli abiti sacerdotali. Decide di partire per cercare Esther insieme a Marina, e formare così una famiglia.

Inaspettatamente quando Matías e Raimundo stanno discutendo a casa di Severo arrivano Emilia e Alfonso (il quale si trovavano lì per fare le condoglianze sulla morte di Adela). I due coniugi sono stati aggiornati da Raimundo sulle ultime pericolosità che si stanno avendo in paese; come la morte di Paco, il quale i due vogliono vendicarsi della sua morte. Emilia e Alfonso hanno fatto ritorno per aiutare la propria famiglia, i due sperano di uccidere Fernando Mesía. García-Morales rinuncia ad innondare Puente Viejo. Raimundo mette alle strette García-Morales e lui gli confessa di essere lo zio di Maria Elena, infine quest'ultimo si reca nel bosco in cui incontra Fernando intenzionato a far esplodere una carrozza con Esperanza e Beltrán dentro, infine i figli di María, vengono salvati da Emilia e Alfonso (quando loro stavano arrivando García-Morales lancia la bomba che ha tolto dalla carrozza verso di loro per salvare i bambini, e ne rimane lui ferito e infine muore). Il perfido Mesía per vendicarsi di tutti incendia intero Puente Viejo. Severo e Irene lasciano Puente Viejo insieme a loro figlio Carmelito, alla fine anche Carmelo lascia il paese. Anche Don Anselmo decide di lasciare il paese. María alla fine ferma Fernando e lo uccide sparandolo con due colpi di pistola. Infine Emilia e Alfonso partono con María e i suoi figli, dato che María vuole riconquistare Gonzalo e si trasferisce a Cuba. Raimundo e Francisca si trasferiscono a Madrid, mentre Mauricio va in America a trovare Fe. Consuelo, Lola e Prudencio partono a Roma per vivere insieme a Saúl e Julieta.

Dodicesima e ultima stagione: El resurgir de Puente Viejo

Spagna, 1930. Sono passati quattro anni da quando l'incendio appiccato da Fernando Mesía ha devastato Puente Viejo. Molte abitazioni si sono completamente distrutte e poi ricostruite, seguendo un'architettura ben più moderna. In paese arrivano nuovi abitanti. Nel 1930, le rivolte degli operai segneranno la vita degli abitanti che lavorano nella miniera dei marchesi De Los Visos e nella fabbrica d'acciaio della famiglia Solozábal, due cose opposte. Mauricio dopo essere ritornato a Puente Viejo diventa il nuovo sindaco. Gracia è morta e la piccola Belén vive dai suoi nonni materni. Francisca, nell'ombra, cerca di recuperare la sua casa e le sue terre con l'aiuto di Isabel De Los Visos, mentre suo marito Raimundo, la cerca instancabilmente. La marchesa Isabel vuole uccidere Francisca.

A Puente Viejo arriva Don Ignacio Solozábal con le sue tre figlie: Marta, Rosa e Carolina. L'uomo si stabilisce alla Villa, ex tenuta di Francisca Montenegro. È proprietario di una fabbrica d'acciaio appena aperta a Puente Viejo. Pablo Centeno e Manuela Sánchez sono rispettivamente il figliastro e la governante della villa. Carolina e Pablo hanno una relazione mentre Marta e Rosa si innamorano dello stesso uomo: Adolfo De Los Visos.

La famiglia dei marchesi De Los Visos è invece composta da Isabel e dai suoi due figli, Tomás e Adolfo. Nella famiglia sono anche inclusi Íñigo Maqueda, il capomastro della marchesa incaricato delle miniere da lei acquistate, e Antoñita Malo, la domestica.

Ci saranno anche gli Urrutia De La Iglesia, composti da Jesús ed Encarnaciòn, genitori di sette figli, tra i quali Alicia.

Don Filiberto e il Capitano Huertas, invece, saranno, rispettivamente, il nuovo parroco del paese e il nuovo capitano della Guardia Civile.

Marcela mantiene una relazione segreta con Tomás De Los Visos, dal momento che suo marito Matías è stato arrestato per ammutinamento e condannato a molti anni di carcere. Quando ha ormai scontato la sua pena, viene scarcerato e ritorna in paese e intraprende una relazione con Alicia Urrutia. Dopo numerosi problemi e liti Matías e Marcela finalmente si ricongiungeranno.

Donna Eulalia Castro ritorna a Puente Viejo per vendicarsi di Francisca dopo essersi ripresa dal manicomio in cui Cristòbal Garrigues la fece rinchiudere, ma questa volta ha un aiutante di nome Campuzano. La donna comincia a vendicarsi della nipote innanzitutto facendo scoppiare una guerra tra Francisca ed Isabel, poi sequestrando il marito Raimundo. Quando le due signore capiranno che Eulalia è ancora viva e che sta cercando di metterle l'una contro l'altra, decideranno di agire e riusciranno a sconfiggerla, uccidendola. Prima di morire però, Eulalia dice a Francisca che ha rapito Raimundo e che non lo rivedrà mai più, senza dare nessun accenno a dove possa trovarsi. Francisca per fortuna riuscirà a trovare Raimundo, ma lo troverà in uno stato catatonico: non reagirà a nessuno stimolo e non parlerà. Emilia, dopo aver risolto i problemi con la giustizia per l'omicidio di Perez de Ayala torna a Puente Viejo per aiutare Francisca ad occuparsi del padre, anche se in realtà il motivo per cui è tornata è quello di non far preoccupare i conviventi per via di una malattia terminale che ha da tempo sviluppato. L'ultimo episodio vede Puente Viejo devastata da un incendio; la voce narrante di Donna Francisca, in punto di morte con accanto Raimundo, svela che il vero segreto è l'amore tra i due, che continueranno da fantasmi ad infestare la Villa.

Puntate

Stagione Arco narrativo Puntate Prima TV Spagna Prima TV Italia
Prima stagione Pepa la levatrice 381 2011-2012 2013-2014
Seconda stagione La verità di Gonzalo 199 2012-2013 2014-2015
Terza stagione La famiglia unita 84 2013 2015
Quarta stagione I fratelli contro Francisca 168 2013-2014 2015
Quinta stagione Il ragazzo con i tre nei 194 2014-2015 2015-2016
Sesta stagione I gemelli si incontrano di nuovo 199 2015-2016 2016-2017
Settima stagione Il tempo dei Manantiales 253 2016-2017 2017
Ottava stagione L'ombra di Garrigues 120 2017 2017-2018
Nona stagione Julieta e i fratelli Ortega 224 2017-2018 2018
Decima stagione Fernando Mesía contrattacca 218 2018-2019 2018-2019
Undicesima stagione Santacruz lo sfortunato 110 2019 2019-2020
Dodicesima stagione La rinascita di Puente Viejo 164 2019-2020 2020-in pausa

L'ultima puntata è stata trasmessa su Antena 3 martedì 20 maggio 2020 alle 22.45. L'episodio dalla durata particolare di un'ora e mezza è stato seguito da una media di 1.740.000 telespettatori, pari ad uno share del 13%[5].

Personaggi e interpreti

 Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi de Il segreto (soap opera).
  • Donna Francisca Montenegro Aldecoa (puntata 1-1818, 1891-1913, 1975-2161, 2175-2324), interpretata da María Bouzas.
  • Don Raimundo Ulloa Gormaz (puntata 1-870, 932-2250, 2285-2324), interpretato da Ramón Ibarra.
  • Donna Emilia Ulloa (puntata 1-1845, 1974-1977, 2154-2161, 2295-2324), interpretata da Sandra Cervera.
  • Donna Isabel marchesa De Los Visos (puntata 2161-2324), interpretata da Silvia Marsó.
  • Don Tomás Castro (puntata 2161-2324), interpretato da Alejandro Vergara.
  • Don Adolfo Castro (puntata 2161-2324), interpretato da Adrián Pedraja.
  • Don Mauricio Godoy (puntata 1-2324), interpretato da Mario Zorrilla Rojo.
  • Don Ignacio Solozábal (puntata 2161-2324), interpretato da Manuel Regueiro.
  • Donna Marta Solozábal de Olaciregui Iriondo (puntata 2161-2324), interpretata da Laura Minguell.
  • Donna Rosa Solozábal de Castro (puntata 2161-2324), interpretata da Sara Sánz.
  • Carolina Solozábal (puntata 2161-2324), interpretata da Berta Castañé.
  • Pablo Centeno Torál (puntata 2161-2180, 2209-2324), interpretato da Adrián Expósito.
  • Manuela Sánchez (puntata 2161-2324), interpretata da Almudena Cid.
  • Don Matías Castañeda (puntata 902-2324), interpretato da Ivan Montes.
  • Donna Marcela Del Molino de Castañeda (puntata 1522-2324), interpretata da Paula Ballesteros.
  • Don Íñigo Maqueda (puntata 2161-2324), interpretato da Toni Salgado.
  • Antonia "Antoñita" Malo (puntata 2161-2324), interpretata da Lucía Caraballo.
  • Donna María Dolores Asenjo de Comino (puntata 1-1790, 1806-1890, 1922-2324), interpretata da Maribel Ripoll.
  • Don Tiburcio Comino (puntata 1664-1790, 1806-1920, 1927-2324), interpretato da César Capilla.
  • Don Hipólito Mirañar (puntata 1-2324), interpretato da Selu Nieto.
  • Don Onésimo Fernández Mirañar (puntata 1161-2161, 2180--2324), interpretato da José Gabriel Campos.
  • Don Jesús Urrutia (puntata 2161-2324), interpretato da Ángel Héctor Sánchez.
  • Donna Encarnación De La Iglesia de Urrutia (puntata 2161-2324), interpretata da Arantxa Aranguren.
  • Alicia Urrutia (puntata 2161-2324), interpretata da Roser Tapias.
  • Padre Don Filiberto (puntata 2161-2324), interpretato da Andrés Suárez.
  • Capitano Don Eugenio Huertas (puntata 2161-2324), interpretato da Carles Sanjaime.

Ambientazioni

Sono qui riportati i luoghi principali dove si svolgono la maggior parte delle vicende:

  • La Posada de María: la locanda del paese gestita in principio da Raimundo e sua figlia Emilia, poi da Emilia e suo marito Alfonso e in fine dal loro figlio Matías e sua moglie Marcela. Brucerà nell'incendio del paese causato da Fernando.
  • Hostal de Puente Viejo: l'albergo del paese gestito da Matías e Marcela, dove un tempo c'era la locanda.
  • Emporio Mirañar: l'emporio del paese gestito in principio da Dolores e suo marito Pedro e in seguito da Dolores e il suo secondo marito Tiburcio con suo figlio Hipólito e suo nipote Onésimo. Brucerà nell'incendio provocato da Fernando che distruggerà il paese, ma verrà ricostruito.
  • Il dispensario: lo studio medico del paese. Brucerà nell'incendio del paese causato da Fernando.
  • La botique "La Elegante": il negozio di abbigliamento del paese gestita da Gracia e da Mariana, poi chiusa dopo la morte di quest'ultima.
  • La pasticceria: la pasticceria del paese gestita da Candela fino alla sua morte per poi essere chiusa.
  • La cantina: la cantina del paese gestita da Fe e in seguito da Prudencio e Lola (come copertura per affari illeciti) per poi essere chiusa dopo la loro partenza, dove un tempo c'era la pasticceria.
  • Il Jharal: la tenuta della famiglia Castro Ulloa, in seguito della famiglia Mella per poi essere distrutta da un terribile incendio.
  • La Villa "La Casona": la tenuta della famiglia Montenegro. Dopo l'incendio che la distruggerà, viene acquistata e ricostruita dalla famiglia Solozábal.
  • La Havana: la tenuta in cui María e Roberto volevano trasferirsi. Dopo la morte di Roberto, María, rimasta invalida a seguito di un'esplosione, vi si trasferisce con Fernando. Dopo la morte di quest'ultimo e la partenza di María per Cuba, apparterrà alla famiglia De Los Visos.
  • Los Manantiales: la tenuta della famiglia Dos Casas; viene chiusa dopo la loro partenza per la Cecoslovacchia.
  • Miel Amarga (Quinta Vieja): la tenuta dei Santacruz, in seguito di Cristóbal per poi essere distrutta da un'esplosione proprio da quest'ultimo.
  • Sala municipale: è il comune del paese dove a volte si riuniscono i paesani e si tengono veglie funebri.
  • Fabbrica Solozábal: è la fabbrica di Don Ignacio, dove lavorano alcuni paesani.
  • Carcere: qui a volte vengono rinchiusi i personaggi.

Colonna sonora

Le musiche della soap sono composte da Alex Conrado.

  1. El Secreto de Puente Viejo (Cabecera)
  2. Pepa y Tristán (Paseo a Caballo)
  3. El Incendio
  4. El Parto
  5. Tema de Pepa
  6. Pepa y Tristán
  7. Tema de Tristán
  8. Pepa buscando a Martín
  9. Juan y Soledad
  10. Emilia Ulloa
  11. Desterrada
  12. Los Mirañar
  13. Paseo por Puente Viejo
  14. En la Plaza
  15. Francisca Montenegro
  16. Pepa y Carlos Castro
  17. El Secreto de Puente Viejo (Completa)
  18. El Accidente
  19. La partera y el soldado
  20. Tema de Martín
  21. Te alejas de mí
  22. Tema de Carlos Castro
  23. El Vals de Pepa y Tristán
  24. Tema de Angustias
  25. El recuerdo de Martín
  26. El colgante
  27. Pepa secuestrada
  28. Tristán enfermo
  29. Tema de Soledad
  30. Amanecer en Puente Viejo
  31. Un rayo de esperanza
  32. La nostalgia de Soledad
  33. Las promesas de Tristán
  34. Un largo paseo
  35. Pepa llora a Martín
  36. Tristán sale en busca de Pepa
  37. Los planes de Francisca
  38. Sebastián Ulloa
  39. Los anarquistas
  40. Antes de Ti (María y Gonzalo)
  41. Bosco Salvaje
  42. Candilejas
  43. Conrado y Mi Amor
  44. El Parto de Pepa
  45. El Regreso de un Hijo (Gonzalo)
  46. Gonzalo Confiesa la Verdad a Tristán
  47. La Tristeza Sobre Mi
  48. La Vuelta de Aurora
  49. Los Dos Amantes (Bosco y Inés)
  50. Promesas Incumplidas (Francisca y Raimundo)
  51. Requiem por Tristán
  52. Una Lágrima Olvidada

La sigla italiana de Il segreto è un jingle ordinato da Mediaset all'autore Dino Ceglie e basato sul brano Have You Ever Really Loved a Woman di Bryan Adams[6].

Distribuzione

In Spagna, la soap viene trasmessa da Antena 3 nella fascia oraria 17:40-18:50 (dal lunedì al venerdì), dopo aver esordito in prima serata il 23 febbraio 2011. Anche l'episodio conclusivo della telenovela è stato trasmesso in prima serata, martedì 20 maggio 2020.

In Italia, la soap viene trasmessa dal 10 giugno 2013 su Canale 5 con il titolo di Il segreto nella fascia pomeridiana, solitamente dalle 16:10 alle 17:10 (con una puntata intera) circa, dal lunedì al sabato.

Durante l'estate 2017 e 2018 è stato trasmesso nella fascia pre-serale alle 18:45-20:00, con una puntata intera al giorno.

Dal 6 gennaio 2019 all'8 marzo 2020 la soap è stata trasmessa anche la domenica nella fascia oraria 16:20-17:20 (con una puntata), su Canale 5.

La soap è stata anche trasmessa in prima serata su Canale 5 e su Rete 4.[7]

Le repliche delle puntate vanno quotidianamente in onda su La5.

La serie viene trasmessa anche in Francia, in Ucraina, nel Regno Unito, in Irlanda, negli Stati Uniti d'America, in Venezuela, in Cile, in Serbia, in Bosnia ed Erzegovina, in Montenegro, in Bulgaria, in Slovenia, in Polonia e in Vietnam.[8][9][10]

Luoghi delle riprese

L'ubicazione di Puente Viejo è inesistente, essendo il paese frutto dell'immaginazione degli autori, ma nel corso delle puntate si fa riferimento ad alcune località realmente esistenti, come Munia, La Puebla, Astorga, Monforte e Villalpanda, tutte situate nella regione di Castiglia e León. Le location sono situate nel parco di La Granjilla, a El Escorial, e a Torremocha de Jarama, nella zona di Madrid.[11]

Merchandising

Sul mercato italiano sono stati distribuiti vari gadget derivati dalla serie. Tra questi un album di figurine, un album fotografico, i calendari, dodici poster dei personaggi, un mazzo di carte da gioco, un magazine mensile e una serie di romanzi: Il segreto, Prima di te, scritti dalla direttrice di Antena 3 Alejandra Balsa, e La verità di Pepa, nato dalla penna dello scrittore e sceneggiatore Benjamín Zafra.[12][13][14] Nel dicembre 2014 è stato pubblicato I segreti de Il segreto. Retroscena, rivelazioni, curiosità sulle trame e gli attori della serie tv, mentre nel 2016 La danza del destino. Il segreto scritto da Aurora Guerra.

La prima stagione della serie è disponibile in Italia in DVD: il primo disco è uscito in edicola il 25 novembre 2014. In DVD è disponibile anche la seconda stagione della serie.

Il cofanetto DVD Il segreto - Prima stagione è composto da quattro DVD:

  • Il segreto - Il racconto di un amore - Parte prima e film monografico La storia di donna Francisca
  • Il segreto - Il racconto di un amore - Parte seconda e film monografico La storia di Emilia Ulloa
  • Il segreto - Il racconto di un amore - Parte terza e film monografico La storia di Soledad
  • Il segreto - Pepa Balmes la storia: parte prima e Il Segreto - Pepa Balmes La Storia: Parte Seconda

Lo stesso cofanetto DVD è stato ridistribuito nel 2017 come un unico film dal titolo Il segreto - Pepa e Tristan: il racconto di un amore.

Il cofanetto DVD Il segreto - Seconda stagione è composto da quattro DVD:

  • Il segreto seconda stagione - Amore a prima vista
  • Il segreto seconda stagione - Inconfessabile passione
  • Il segreto seconda stagione - Labirinto del cuore
  • Il segreto seconda stagione - Orizzonti d'amore

Un terzo cofanetto DVD è stato realizzato e distribuito sul mercato italiano da Fivestore dal titolo Il segreto - Tristan: il racconto di un eroe incentrato sulla vita del primo protagonita maschile Tristan Castro. L'opera composta da 3 DVD include gli episodi chiave della soap che ripercorrono i momenti più significativi della vita di Tristan Castro.

Un quarto cofanetto DVD è stato distribuito sempre da Fivestore e incentrato sulle storie d'amore più importanti della serie, il titolo dell'opera è Il segreto - Le più belle storie d'amore ed è composta da quattro DVD:

  • Il segreto - Le più belle storie d'amore: Maria e Gonzalo
  • Il segreto - Le più belle storie d'amore: Ines e Bosco
  • Il segreto - Le più belle storie d'amore: Aurora e Conrado
  • Il segreto - Le più belle storie d'amore: Francisca e Raimundo

Dal 2014 ogni mese è disponibile nelle edicole Il segreto Magazine.

Film di montaggio ed episodi speciali

In Italia sono stati prodotti diversi episodi speciali e lungometraggi composti da estratti della telenovela. Il primo mediometraggio è intitolato Il Segreto - Come tutto ebbe inizio trasmesso il 20 giugno 2014 su Canale 5, seguito a breve da un altro dal titolo Il Segreto - Aspettando il sì trasmesso il 24 giugno 2014. Entrambi i mediometraggi sono stati realizzati per ripercorrere i momenti più belli della serie e per preparare il pubblico al matrimonio dei due protagonisti Pepa e Tristan.

Altra serie di episodi speciali è stata Il Segreto - I Volti dell'Amore, una serie di 5 puntate inedite ed esclusive sempre realizzata attraverso estratti della soap opera e incentrata sulle protagoniste de Il Segreto e i loro amori e andata in onda su Canale 5 nell'agosto 2014. Un'altra versione dal medesimo titolo Il Segreto - I Volti dell'Amore è stata trasmessa nel maggio 2015 e incentrata sulle vicende della seconda stagione.

Il 31 dicembre 2018 è andato in onda su Rete 4 un lungometraggio speciale dal titolo Il Segreto - La Storia di Pepa. Il film, di circa due ore, ripercorre le vicende salienti della prima stagione della telenovela, concentrandosi sul personaggio di Pepa la prima protagonista della serie.

Premi e candidature

2011 - TP de Oro
  • Candidatura - Miglior telenovela o serial.
2012 - Fotogramas de Plata
2012 - Premio Asturias
2012 - Premios Iris
  • Candidatura - Miglior sceneggiatura.
  • Candidatura - Miglior musica per la televisione ad Alex Conrado.
2012 - Premios Jóvenes D. O. La Mancha
2013 - Festival MadridImagen
  • Candidatura - Miglior stagione di una serie spagnola.
2013 - European Soap Fan Day[15]
  • Vinto - Miglior serie dell'anno.
  • Vinto - Miglior attore televisivo straniero ad Álex Gadea.
2011 - Premio Magazine Estrella Distinción Especial
2014 - Premio Paco Rabal
  • Vinto - Miglior serie.
2013 - Premio CENCOR
2015 - Premios Neox Fan Awards
2014 - Premios Neox Fan Awards
2013 - Premios Neox Fan Awards
  • Candidatura - Miglior serie.
  • Candidatura - Miglior attore a Álex Gadea.
2015 - Premios Andalucía
2015 - Premio Catalunya
2015 - Grand Prix Corallo Città di Alghero
  • Vinto - Miglior serie.
  • Vinto - Miglior attrice televisiva a María Bouzas.

Note

  1. ^ (ES) Antena 3 renueva 'El secreto de Puente Viejo' hasta final de año, su formulatv.com. URL consultato il 6 giugno 2013.
  2. ^ Il Segreto: Canale 5 ‘prende tempo’ per il finale. Stoppate le puntate inedite, spuntano le repliche con Pepa, su amp.davidemaggio.it, 15 giugno 2020. URL consultato il 22 giugno 2020.
  3. ^ (ES) Antena 3 anuncia el final de El secreto de Puente Viejo, su La Vanguardia. URL consultato il 14 marzo 2020.
  4. ^ (ES) Adiós a 'El secreto de Puente Viejo': Antena 3 cierra su serial tras 9 años, su El Televisero, 14 marzo 2020. URL consultato il 14 marzo 2020.
  5. ^ (ES) NoSoloTV, AUDIENCIAS: #PuenteViejoFinal consigue un buen 13% y 1.740.000 personas en su final, siendo líder de la noche. @esdpv @antena3com #PuenteViejo #ElSecretoDePuenteViejo #NoSoloTVpic.twitter.com/FDXDUkerQI, su @NoSoloTV, 2020T00:21. URL consultato il 21 maggio 2020.
  6. ^ Il Segreto: la canzone della sigla è Have you ever really loved a woman di Bryan Adams, su ilsegreto.net, 22 giugno 2013. URL consultato il 2 luglio 2015.
  7. ^ Precedentemente la soap è stata trasmessa in prima serata anche il lunedì, il mercoledì e il sabato. La soap è stata anche trasmessa in prima serata la domenica sera nella fascia oraria 21:25-23:30 (con due puntate intere).
  8. ^ (SL) Skrivnost starega mostu bo presegla tisoč delov, su telenovele-slo.net, 1º febbraio 2015. URL consultato il 26 dicembre 2015.
  9. ^ (ES) 'El secreto de Puente Viejo' llega a Chile, su antena3.com, 6 agosto 2014. URL consultato il 26 dicembre 2015.
  10. ^ (ES) Horarios de "El secreto de Puente viejo" en México, su entutele.com. URL consultato il 26 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2015).
  11. ^ (ES) “El secreto de Puente Viejo”, “Velvet”, “Cuéntame”... Los hoteles y escenarios de las series españolas, su vemostv.com, 22 giugno 2014. URL consultato il 26 dicembre 2015.
  12. ^ (IT) Il segreto - Alejandra Balsa, su sperling.it. URL consultato il 26 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 27 dicembre 2015).
  13. ^ (IT) Il segreto. Prima di te - Alejandra Balsa, Aurora Guerra, su sperling.it. URL consultato il 26 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 27 dicembre 2015).
  14. ^ (IT) Il segreto. La verità di Pepa - Benjamin Zafra, su sperling.it. URL consultato il 26 dicembre 2015.
  15. ^ (ES) 'El secreto de Puente Viejo' celebra tres años de exitosa emisión en Antena 3, su formulatv.com, 25 febbraio 2014. URL consultato il 26 dicembre 2015.

Collegamenti esterni

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione